Il Giorno – Bar dello Sport 277

Pubblicato su Il Giorno, sabato 12 febbraio 2022

Tra Scudetto e Coppe è sempre più baruffa
Al Bar dello Sport il ritorno di tre Competizioni con la Coppa Italia e la Champions League oltre al Campionato ha inasprito lo scontro dialettico ben oltre il livello di guardia.
I nostri sfaccendati se le suonano di santa ragione ogni giorno, a cominciare dal tassista milanista Gianni che, tornato a vincere un Derby della Madonnina dopo 15 mesi, storpia da ore il mitologico brano di Neri-Bixio “Parlami d’Amore Mariù” in “Parlami d’amore Giroud”, manco fossimo ancora a Sanremo, all’indirizzo dell’assicuratore interista Walter. Quest’ultimo comunque ha ripreso colore in fretta, all’idea di prendersi presto una doppia rivincita coi rossoneri in Coppa Italia: “Nelle prossime due partite di Coppa Italia vi spezziamo in due – sbraita rosso come un tacchino – perché tu, più che milanista, ormai pari un tifoso del Foggia o di qualche altra squadra rossonera minore dopo un’impresa storica contro l’Inter!”
“Interista, concentrati piuttosto sul Napoli – lo stuzzica l’idraulico partenopeo Gennaro – ché noi mica siamo la Rometta di Coppa Italia”, chiamando così in causa l’impiegato delle poste romanista Tiberio, silente e rassegnato, con lo sguardo fisso su una cartolina di Mourinho.
Ad aggiungere ulteriore tensione interviene il carrozziere juventino Ignazio: “Ma voi lo sapete che se il Campionato fosse iniziato alla quinta giornata in vetta ci sarebbe la Juve? – domanda a tutti ricevendone in cambio, come al solito, i soliti insulti irriferibili.
E a questo punto, anche il decrepito pensionato Ambrogio, memoria storica del Bar dello Sport, perde la pazienza: “Qui ormai mi tocca ascoltare una cretinata dopo l’altra – urla alzandosi addirittura dalla sedia brandendo il bastone – e allora dite pure che se il campionato fosse iniziato lo scorso weekend la Sampdoria sarebbe Campione d’Italia per differenza-reti!”

 

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili