Il Giorno – Bar dello Sport 207

Pubblicato su Il Giorno, venerdì 17 gennaio 2020

Innocentisti o colpevolisti, il Var alla fine scalda sempre gli animi
Ci risiamo. La mancata concessione in Inter-Atalanta ai bergamaschi di un rigore nettissimo ha letteralmente scatenato gli anti-interisti del Bar dello Sport
Il primo a partire lancia in resta è ovviamente il carrozziere juventino Ignazio: “Non esagero parlando di errore arbitrale del secolo – afferma – perché c’era anche l’espulsione di Lautaro Martinez e l’Inter in 10 mica si salvava con l’Atalanta!”
Anche il tassista milanista Gianni prova ad insinuarsi: “E il rigore dato all’Atalanta nella ripresa andava fatto ripetere – rilancia – ma ormai l’Inter è diventata come la Juve!”
Sul tema si esprime anche l’impiegato delle poste romanista Tiberio: “Che ci stanno a fare i varisti – domanda – guardano le immagini o giocano a briscola?”
Perfino l’idraulico napoletano Gennaro calca la mano: “Da quando gli juventini comandano all’Inter , qui il più pulito ha la rogna – sbuffa – ma il campionato, per fortuna, non è più affar mio!”
Sotto attacco, l’assicuratore interista Walter reagisce con la solita veemenza: “Siete gentaglia che mi fa ribrezzo – contrattacca – col Napoli ci hanno negato un rigore evidentissimo su Lautaro e un altro in Coppa Italia col Cagliari, dove hanno pure annullato un gol validissimo di Lukaku, ma siccome queste partite le abbiamo vinte in carrozza voi tirate in ballo il Var solo quando vi conviene!”
L’antagonista diretto, il carrozziere juventino Ignazio, colpito nel vivo, per la cronaca finge indifferenza.
A chiudere la disputa, ecco allora l’anzianissimo pensionato Ambrogio, memoria storica del Bar dello Sport, che qui viene ascoltato come un oracolo: “Tra i varisti e voi non so chi sia peggio – sghignazza – se non altro qui avete la giustificazione di vederci doppio, visto che siete sempre ubriachi fin dal mattino!” Da che pulpito…

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili