Xi’an, Cina

A 8.830 km da Milano, fuso orario +6, +7 con ora legale
6-7 giugno 2013
Seconda parte del Vinnovative China Tour 2013
Alloggio alla stanza 404 del Jihahe Hotel Xian in 6 Jiefang Market, Nandajie. Arrivo in piena notte all’Aeroporto Xianyang, a 40 km da Xi’an, col nome dell’hotel Jihahe scritto inglese e per questo  incomprensibile ad un primo tassista che mi ha scaricato in piena autostrada ad un secondo tassista, col quale la situazione è stata risolta dopo averlo messo in contatto telefonico col mio hotel, volutamente scelto un po’ scalcinato, dove ovviamente il receptionist dormiva e non ha sentito le prime tre telefonate.
Qui ho imparato sulla mia pelle l’unica vera regola da ricordare se viaggiate in Cina senza alcun toru organizzato e non conoscete il cinese: farsi scrivere in ideogrammi ogni posto dove dovete recarvi, perché nessuno capisce una sola parola d’inglese.
E sempre qui in una calda notte di giugno ho definitivamente avuto la prova che McDonald coi suoi hamburgers ha salvato il mondo!
Indimenticabile l’escursione con autista parlante solo cinese all’Esercito di Terracotta con comunicazioni per tre ore di viaggio ridotte ai seguenti termini: «shi jian» ossia «quanto tempo», «ting» ovvero «fermati» e «zou» ovvero «andiamo», le uniche parole che mi ero preso la briga di scrivermi e di imparare.
Poi grazie al cielo per la visita ai siti dell’Esercito di Terracotta è subentratoi l’ottimo John Zhang Fenghua, guida altamente professionale parlante un ottimo inglese.
Prosegue a Shanghai, terza e ultima parte del Vinnovative China Tour 2013

Xi’an (ab.5.000.000) è la capitale della provincia di Shaanxi e è stato il punto di partenza della leggendaria Via della Seta.

Aeroporto
Xianyang, a 40 km dalla città

Highlights

  • Esercito di Terracotta
  • Quartiere Musulmano con Torre della Campana e Torre del Tamburo
  • Mura
  • Pagoda della Grande Oca Selvatica
  • Shuyuanmen Ancient Cultural Street

Memento
Le Mura  che circondano il centro storico sono le meglio conservate di tutta la Cina. La Shuyuanmen Ancient Cultural Street è una strada lastricata di pietre blu. La Pagoda della Grande Anatra Selvaggia è una piramide di 7 piani alta 60 metri. L’Esercito di Terracotta è un museo a 35 km da Xi’an, ai piedi del Monte Lishan, che comprende tre cave con complessivamente circa 7.000 statue. Delle tre cave, che si chiamano pits, la meglio conservata è la prima che misura 230 metri da est a ovest, 62 metri da nord a sud su un’area di 14.260 metri, con oltre 2.000 tra guerrieri e cavalli e 20 carrozze, ma si presume che, una volta terminati i delicatissimi lavori di scavo, i guerrieri raggiungeranno le 6.000 unità con una cinquantina di carrozze.
La Pagoda della Grande Oca Selvatica, alta 60 metri e a 7 piani deve il proprio nome alla tradizione, secondo la quale, il Buddha, sotto forma di oca, precipitò esanime al suolo dallo stormo con cui stava volando, acciocché un monaco affamato potesse trarne non già nutrimento, bensì insegnamento.
La Shuyuanmen Ancient Cultural Street è una particolarissima strada pavimentata con pietre blu.
Prosegue a Shanghai con la terza e ultima parte del Vinnovative China Tour 2013

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili