Precampionato? Quindi pre-disastro!

Video-editoriale del 6.8.2022
Non fare amichevoli con squadre di Serie C, come accadeva anni fa, espone l’Inter a figuracce come col Villarreal a Pescara e so che quello che ho visto non è reale. Crollo? No se è precampionato al limite è pre-crollo!
Ne parlo qui:

https://youtu.be/_u0icg6NFCU

18 Commenti su Precampionato? Quindi pre-disastro!

  1. 5 tiri in porta : 4 gol ed una parata. Ha provato tanti giocatori, poteva far fare un tempo al secondo portiere. Nessuna condanna, per nessuno; ma mi chiedo : ci danno “favoriti” … per burla? Sono “a casa” nel mio Salento e Sabato sarò a Lecce, dove ha già vinto il Cittadella!? Auguri.

  2. la mia analisi: tralasciando gli errori del portiere, ho visto passi in avanti di Gosens che molti davano per spacciato; Skrinjar, come è ovvio che sia, in ritardo di preparazione e forse anche non tranquillo (mettere una deadline non sarebbe una cattiva idea); Lukaku non viene più sfruttato come boa micidiale per lanciare qualche incursore come accadeva con Conte, a volte potrebbe essere una soluzione. aspettiamo Lecce con ottimismo ma con un filo di apprensione. amala

  3. Ricordiamoci le preparazioni estive e dove si vincevano trofei tim etc e poi in campionato dove si arrivava. Meglio trovare difetti ora così si correggono che vivere nel mondo di Alice. Ovviamente c’è da lavorare e mi pare che siano stipendiati anche e soprattutto x questo

  4. Antonio Rossi // 7 agosto 2022 a 09:38 // Rispondi

    Ora che e’ finito il pessimo pre campionato, iniziamo a fare le cose serie. Partiamo con la stessa squadra dello scorso anno senza Perisic e con un Lukaku in piu’. Francamente, mi sembra una signora squadra piu’ forte sia del Milan che ha fallito quasi tutti gli obiettivi di mercato, sia della Juve che qualche incognita come Pogba si ritrova. Per cui, vediamo cosa dice il campo e sempre Forza Inter!

    • Sempre che resti così, visto che di qui al 31 agosto le richieste per i nostri arriveranno ancora: PSG e Chelsea in testa…
      GLR

  5. marco mantovani // 7 agosto 2022 a 10:47 // Rispondi

    sicuramente non c’è da preoccuparsi , gambe pesanti e giocatori distratti e molli , nessuno da salvare ma comunque si è vista una squadra con le giuste posizioni in campo , soprattutto la divesa che accorciava sul centrocampo Spagnolo con i centrocampisti a filtrare , il lavoro di Inzaghi inizia a vedersi, il problema è la lentezza a causa della preparazione e dei carichi pesanti, col Lecce sarà tutta un’altra musica.grazie

  6. Ciao GL. Meglio ora ste figuracce che in campionato. La cosa positiva e’ che abbiamo l’ 11 titolare (vediamo Brozo come sta) gia’ al completo per domenica. A me interessa partire bene li e non nelle amichevoli.
    Sempre forza Inter

    • Però se si è preso apposta il sostituto di Brozovic, Asllani, eviterei di farne un caso ogni volta che non c’è almeno quest’anno…
      GLR

  7. Ma perché “figuracce”? Persa una gara amichevole giocata più o meno alla pari, al netto di sostituzioni e esperimenti scontati, in amichevole.
    Fatto salvo che va usato il medesimo metro anche quando si tratta di criticare altre squadre.

  8. va bene vuol dire che si andra’ a lecce con piu’ concentrazione e determinazione di solito dopo una serie di sconfitte e’cosi’.

  9. comunque si gioca dal secondo in giu’,la gazzetta di cerignola ha sentenziato ….uragano de ketelaer tre gol alla Pergolettese…….e’finita ……….

  10. Anch’io vorrei sperare che la vera Inter non sia quella vista ieri, peraltro contro una squadra di alto livello.
    Le amichevoli pre campionato non fanno testo, ma essendo l’inizio della stagione agonistica alle porte, sono un po’ preoccupato.
    Non si vede un giocatore che salti l’avversario con un dribbling o che vinca un contrasto e la manovra è molto lenta e prevedibile.
    Colpa della preparazione atletica pesante? Sarà, ma fra 6 giorni il Lecce non ci renderà di certo la vita facile.

  11. Italian_in_london // 7 agosto 2022 a 15:46 // Rispondi

    Lo scorso campionato si è perso per i troppi goal presi. Il calciomercato non ha portato a acquisti in difesa e speriamo non porterà a perdere uno dei titolari nei prossimi giorni. Rimane solo la speranza che Inzaghi capisca cosa modificare, se si vuole vincere il campionato e non solo la classifica del migliore attacco.

  12. Spiegazione ipotetica: hanno dichiarato di aver sospeso il doppio carico di lavoro atletico Le gambe rimangono lente rispetto alla volontà di velocità (Skriniar superato a velocità doppia, )Gosens ha iniziato lo scarico 10gg prima causa il leggero infortunio avuto (si è notato il maggior dinamismo) Con il Villareal han fatto il punto e a Lecce andranno guardinghi? Unica perplessità è sui preparatori di Inzaghi visto il famoso ” buco” di 7 partite. PINTUS si è tenuto nel suo PC i dati di 2 anni fatti

    • E beh, dopo gli esperti di bilanci e di calciomercato, insieme ai tutti allenatori, mancavano in effetti i preparatori atletici…si vede che sono incapaci anche alla Juve dopo i 4 schiaffoni analoghi presi dall’Atletico… quelli del Milan, invece, sono dei fenomeni dopo 6 gol ad una squadra di Lega Pro e poi lì non si fa mai male nessuno…
      GLR

  13. Ah, che nostalgia delle casse di Birra Moretti e dei cellulari TIM, premi delle vittorie negli inutili trofei estivi. 😉
    Le partite che contano cominciano da Lecce, suvvia; meglio un precampionato asfittico e dare “di gamba” quando serve. Mi rimane solo un dubbio: ce l’hanno, ‘sta “gamba”? Sembrano ancora “impallati” e dietro si vedono troppi errori: indubbiamente anche queste incertezze di mercato disturbano non poco.
    Comunque… per le geremiadi aspettiamo il 90′ di Lecce-Inter, please.

  14. Beh io leggo dell’Inter e seguo ľInter, Pintus è un fior di professionista,chi ľha sostituito dai dati riportati non gli si avvicina nemmeno.Si sono avuti più infortuni e passaggio a vuoto per 7partite. Vedremo quest’anno. E Inzaghi non è nuovo a questi black out. E quest’anno si esce dagli schemi.
    Chi fa sport e si allena, a differenza di chi solo lo racconta o solo lo guarda, lo sa benissimo e sa anche cos’è la fatica con questo cavolo di caldo.Ma ogni testa è un mondo. Bye

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili