StrAMALA: chi sta con l’#Inter non perde mai

Video-editoriale del 5.6.2022
A StrAMALA stupendo bagno di folla nerazzurra, correndo con Capitan Zanetti, anzi dietro, perché lui va ancora a cannone!
E se solo questo entusiasmo producesse utile di mercato, altro che Bastoni o carote.
Ne parlo qui: 

https://youtu.be/SnSL3azKBrE

4 Commenti su StrAMALA: chi sta con l’#Inter non perde mai

  1. Dunque: anche l’anno scorso il sacrificato doveva essere solo Hakimi, poi ad agosto arrivò l’offerta per Lukaku, lui si ricordò che in terza elementare tifava per i Blues e l’affare si concluse, con sgomento di Inzaghi. Chi ci dice che non andrà così anche quest’anno? Del resto, se arriva un offerta a tre cifre (come amano dire aldilà del Naviglio) per Lautaro che fai, gli dici di no? Arriverà, dopodiché si potrà concludere per Dybala, e Lukaku da lontano ci farà ciao con la manina.
    C23 – PR

    • Dipende quale Lautaro… :-) se quello in crisi, che non azzecca i rigori e non segna per mesi, o quello devastante degli ultimi tempi (Albiceleste compresa).
      Facezie a parte, se fossi sicuro che Dybala non salta 3 gare su 5, la coppia argentina mi intrigherebbe molto. Ma poi chi metti la domenica quando tornano “rinko” dal volo transoceanico la notte del venerdì?
      Su Lukaku Conte ha argomenti migliori degli Zhang. E ai cavalli di ritorno (specie quelli “pentiti”) non ho mai creduto troppo.

  2. Interista per Sempre // 5 giugno 2022 a 14:19 // Rispondi

    E io, nel mio piccolo, da una (lunga) vita, STO con l’Inter, sempre e comunque nei momenti belli e in quelli difficili. Hic manebimus OPTIME in nerazzurro
    I giocatori vanno e vengono, l’INTER resta, sperando che Beppone Marotta mostri le sue doti di gran gestore del mercato anche per la prossima
    stagione, obblighi di bilancio permettendo.
    Comunque vada, fiducia nella società, e nella squadra, e suoni sempre
    stentoreo e baritonale: ” W L’INTER ” :-)

  3. Francesco CANNIzzARO // 5 giugno 2022 a 19:35 // Rispondi

    Dispiacere x Bastoni certo! Contestare pazzesco vista la situazione.
    Fiducia massima nella dirigenza, uscita da situazioni molto più pesanti.
    E di quelli che arriveranno o potrebbero arrivare non si parla?
    Abbiamo capito sì o no che, come si dice in economia, l’attrattività della nostra azienda è altissima?
    Sono convinto che la prossima inter sarà più forte dell’attuale.

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili