Moratti e La Russa for San Siro

Video-editoriale del 25.11.2022
L’ex Presidente dell’Inter Massimo Moratti e il Presidente del Senato Ignazio La Russa sono sempre fermamente contrari all’abbattimento del Tempio di San Siro. Cresce il fronte del no, ma per  Inter e Milan non c’é più tempo.
Ne parlo qui:

https://youtu.be/0ohdjHpUxGQ

3 Commenti su Moratti e La Russa for San Siro

  1. Roberto Scibetta // 25 novembre 2022 a 19:22 // Rispondi

    Io sono democratico e tollerante. Per questo dico: chi sostiene il mantenimento in vita di San Siro non capisce un ca..o.
    Le squadre dicono che nell’attuale San Siro non possono stare, e che per costruire uno stadio nuovo il vecchio va abbattuto.
    Il vecchio San Siro è “iconico” (termine di moda) perché ci giocano Inter e Milan, non perché il calcestruzzo di cui è fatto è speciale. Il nuovo stadio, ovunque sarà, sarà iconico a sua volta.
    Chi si oppone al progresso fa un danno a Milano.
    Amala!

  2. Ciao Gl. Se, ma non e’ la prima e non sara’ l’ultima volta che esprimono pareri negativi sull’ abbattimento del Meazza sia Moratti che La Russa, ci fossero 2 proprieta’ ( non fondi come il Milan o chi lo sa’ se ci saro’ domani come l’Inter ) sarebbe giusto salutare tutti e andarsene a fare in coabitazione il nuovo stadio a Sesto o altre zone. Ma dubito che questo avverra’. Poi non piangiamo quando ci mancheranno ricavi a fine anno.
    Sempre Forza Inter

  3. Io però Gianluca ti chiedo una cosa a cui nessuno mi dà risposta: PERCHÉ abbiamo progettato il nuovo stadio meno capiente di San Siro?? Se c’è una cosa buona che abbiamo è un fedelissimo e numeroso pubblico in presenza (a differenza degli scoloriti che hanno i tifosi sparpagliati più sparpagliati in giro per l’Italia). Se è la necessità economica a giustificare una dolorosa rinuncia al Tempio, deve valerne la pena! A me sembra una scelta SCELLERATA! Aiutami a capire!

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili