Mkhitaryan quasi, Dybala calma

Video-editoriale del 27.5.2022
Per sostituire le seconde linee l’Inter cerca svincolati alla Onana e Mkhitaryan, mentre i colpi grossi saranno finanziati con una o due cessioni eccellenti. Dybala, se vuole l’Inter, cali le sue pretese.
Ne parlo qui:

https://youtu.be/joxxA-ioA6k

10 Commenti su Mkhitaryan quasi, Dybala calma

  1. Al momento l’unica “rivale” per Dybala sembra essere la Roma. Che ha i $$$ ma non la Champions nè Zanetti, che può sicuramente avere argomenti convincenti (oltre a – leggo – 7 mln l’anno).
    Già, la Roma… posso dire che mi fa tenerezza il battage per una coppa (sia pure europea) di second’ordine? Pure il pullman scoperto e il Circo Massimo… ma dai! Si legge più di loro che del Milan Campione d’Italia!
    Tornando a noi: Bastoni è il sacrificio minore; basta che non arrivi Carota… 😉

    • Ho una cultura diversa…chi vince qualcosa e lo porta in Albo d’Oro è giusto che lo festeggi…Una Coppa Europea non arriva in Italia dall’Inter del 2010 sempre con Mourniho al di là della qualità, ma voi tifosi vi esaltate solo per Scudetto e Champions…infatti una gioia per voi dura un secondo e una delusione una vita..io grazie a Dio non sono così…so il lavoro che c’è dietro ogni competizione e se partecipo, a qualunque cosa, voglio vincere e sono felice se ci riesco…
      GLR

      • Ci mancherebbe, GLR, una coppa è sempre una coppa anche per me, ma… c’è coppa e coppa. Ho solo detto che mi pare esagerato tutto quel che ho letto e visto per una Conference League. Ripeto: si parla meno del Milan che ha vinto lo scudetto. REGALATO ma l’ha vinto, e chiudo appunto in riferimento a questo e a quanto ho sentito nel tuo video: la politica dei “giocatori pronti” (alla Dzeko e Calha) non ha pagato per soli 3 minuti. Quegli stramaledetti 3 minuti del derby. Se no era ANCHE scudetto.

  2. Ciao GLR! Ma con Dybala, supposto forse aggiungersi, non avremmo poi 3 attaccanti destinati a trasferte in Argentina per la seleccion? Non sarebbe rischioso? Ciao

    • Assolutamente si… infatti io due attaccanti li preferirei sempre europei.
      GLR

      • L’avevamo, l’attaccante europeo… ma ha preferito andarsene (e i $$$ del Chelsea), salvo pentirsi.
        Tornerà? Ne dubito… a meno che il Chelsea non lo consideri davvero destabilizzate per via del suo pessimo rapporto con Tuchel.

  3. Per qual motivo uno “scarto” che non serve più alla Rubentus deve eccitare così tanto gli animi di molti interisti?
    Ultimamente s’infortuna spesso, è poco concreto, il meglio di sè lo ha già dato e cosa da non sottovalutare il suo arrivo potrebbe recare turbativa allo spogliatoio.
    E con chi farebbe coppia, Lukaku? Fantacalcio…
    Se dovessimo prendere una punta low cost che possa alternarsi con il calante Džeko perchè non fare un pensierino all’ex Arnautović?
    Mkhitaryan buon rimpiazzo di Vidal.

  4. Se sostituire seconde linee tipo Vecino, Vidal & Co. si punta su sigg. giocatori quali l’armeno e Dybala ben vengano! Liberarsi dei giocatori di talento intorno ai trent’anni non è mai una grande cosa e la Juventus se ne pentirà amaramente. Spesso infortunato ? discontinuo ? Forse entrambe le cose, ma comunque elemento che ti può far vincere le partite più scorbutiche e che fatichi a schiodare dallo 0 – 0. Credo che la dirigenza abbia pensato a questo. Il Milan ha Ibra per questo ahahahah.

  5. Uh Ssignur! Già si riscontrano difficoltà ataviche a scrivere correttamente Perisic, non oso immaginare cosa nei commenti troveremmo scritto al posto di Mkhitaryan…

  6. Interista per Sempre // 27 maggio 2022 a 22:43 // Rispondi

    La sqaudra titolare è ottima, forse quest’anno sono mancate, in certe partite, delle seconde linee migliori, ma, confidando in Marotta e Ausilio, pur nei limiti finanziari imposti dalla nostra situazione econimica,
    credo che arriveranno all’Inter buoni rinforzi comunque
    Spero solo che non venga ceduto Lautaro, mentre rimango perplesso circa il ritorno di Lukaku di cui si parla
    Chiudo con un pensiero: ci è mancato molto Eriksen, in ogni senso
    W INTER

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili