Maldini come Oriali ma…

Video-editoriale del 28.5.2022
Maldini Milan abrasivo su Elliott come Oriali Inter su Suning un anno fa.
Ma stavolta quanti silenziatori, quanti house organs, quanti ‘insospettabili’ dediti più alla Comunicazione che all’Informazione
Ne parlo qui:

https://youtu.be/ylPqSO5c4Ys

6 Commenti su Maldini come Oriali ma…

  1. il milan come supporto mediatico ha un intero gruppo che si occupa del settore,tv ,radio,giornali ecc.ecc. con molti pasdaran pronti a immolarsi per la causa,anche perche’ se no li cacciano,poi vanno in tv a piangere che il milan e’sempre nel mirino……….

  2. Interista per Sempre // 28 maggio 2022 a 14:47 // Rispondi

    Caro Gianluca
    All’Inter abbiamo: crisi, gravi contrasti, lotte intestine e fratricide
    Al Milan hanno: normale dialettica, sano confronto, son tutti coesi
    I trombettieri, e qualche presunto ” venerato maestro ” sono in servizio permanente effettivo e se ne notano gli effetti, anche un pochetto ridicoli :-)))
    Succede – saluti e, sempre:
    W L’INTER (la Beneamata)

    • Mettiamola così e la cosa non riguarda solo il calcio, ma anche il resto. Ci sono anche maestri, come li chiami tu perché per me proprio non lo sono, che mi sono utilissimi proprio per ricordarmi ogni giorno come io NON devo fare questo mestiere.
      GLR

  3. E’ importante sentire una voce autorevole come la tua parlare di argomenti altrimenti bollati come paracospirazionisti. E’ fuori discussione che alcune squadre in Italia vengano trattate in un certo modo dagli organi di informazione, edulcorandone anche i risvolti più torbidi, mentre l’Inter sia sempre più, per loro, il bersaglio su cui sfogare frustrazioni e invidie. Abbiamo perso lo scudetto per colpa nostra, certo, ma chi ha vinto ha cavalcato un’onda mediatica colossale.
    Claudio – Parma

  4. Alessandro // 28 maggio 2022 a 21:00 // Rispondi

    Ciao GLR,
    molti molti anni fa ti scrissi – accecato dal tifo in quanto ragazzo – di come osservavo a mio (di parte) parere, il fantastico mondo “mulino bianco – squadra dell’amore” rossonero rispetto al solito “è crisi Inter” tanto in voga allora è oggi. Tu da grande esperto giornalista mi dicesti di star calmo e di non vedere il complotto ovunque. Oggi come vedi nulla è cambiato e mi fa piacere che anche tu ne cominci a parlare. Forse non era tutto sbagliato ciò che pensavo.
    Un caro saluto.

    • Ribadisco comunque che non sono i media a far vincere lo scudetto… Se sei più forte lo vinci comunque. Ed è stata spesso colpa dell’Inter di non riuscire ad essere simpatica ai media ma non è un must per vincere.
      Ho fatto questo vdeoeditoriale solo per far capire che certe cose le vedo ma come spiego non contano sul campo.
      GLR

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili