La Pazza Inter non basta

Video-editoriale del 6.9.2022
Quando alla vigilia di una grandissima partita torna il concetto di ‘Pazza Inter’ è pericoloso. In realtà per uscire dalla melma, al di là del proibitivo Bayern, stavolta serve altro.
Ne parlo qui:

https://youtu.be/rhzLvEIGhfo

8 Commenti su La Pazza Inter non basta

  1. bayern top club mondiale dietro solo al real sempre pronto a rifilare manite e oltre ,avversario peggiore in questo momento ,speriamo bene.

  2. Interista per Sempre // 6 settembre 2022 a 15:07 // Rispondi

    Una cosa che mi ha dato sempre noia è l’aggettivo ” pazza” associato alla nostra amata squadra
    Pazza un par di…. – una squadra deve essere solida e costante nel suo
    rendimento in campo per ambire a successi significativi, ed essere presente nell’Albo d’oro – il resto è folclore
    W INTER semper

  3. Buon pomeriggio una cosa abbiamo in comune, a mio parere, con la squadra bavarese ; una difesa che definirei eufemisticamente non imperforabile ( hanno pure preso Kiraly dalla Juventus )…. dalla cintola in su temibilissimi con le accelerate degli esterni e dei “tuttocampisti” tipo Kimmich o Musiala . Ci vorrà una grande Inter per acquisire almeno un punto ( che, alle condizioni attuali, non sarebbe poi male) . Proviamoci almeno . Ciao a tutti .

  4. Si può essere “pazzi” prendendone sei, senza ritegno… o battendo chi – oggettivamente – in questo preciso momento ci è due spanne sopra. :-)
    Ma ci credo poco. E non credo neppure che sia l’avversario più duro: mi sembra che Xavi stia facendo un ottimo lavoro al Barça, recuperandolo ai suoi fasti molto prima del previsto… e Lewandowski è letale ancor più che al Bayern. Seguo il calcio dal 1968, non ho mai visto uno così prolifico ovunque giocasse. E con la difesa di burro che ha l’Inter…

  5. Intanto, il superportiere Maignan (Si quello di 5 gol subiti in ultimi 2 derby) prende gol in mezzo alle gambe…( Salisburgo Milan 1-1) divertente pensando al #aportierinvertitivincevamoilderby

    • A portieri invertiti vincevamo il derby. 😉 Metti l’Handanovic di ora sul tiro di Calhanoglu… e vedi se non entra. Il 3-1 della Cremonese è emblematico in tal senso.
      Con questo… sempre onore al portierone che parando DI TUTTO a Ibra nel derby di ritorno mise di fatto la pietra tombale sullo scudetto di Conte, ma ora non è più lui. Una pausa gli farà bene. Con l’augurio di tornare quello di prima al più presto, ne gioverebbero tutti!

  6. E’ importante evitare “umiliazioni”, giocando quanto meno col massimo impegno, anche se la forma oggi è quella che è. La Juve ha perso, ma … a testa alta. Ed il Milan ha pareggiato, sfiorando nel recupero con Leao la vittoria. Nel Milan : buono “Salamelecco” (suo il gol del pari), mentre è da rivedere il tanto osannato “Catetere”. PS : la trasposizione in Italiano (?) dei cognomi impronunciabili dei due belgi è … tutta mia!?

  7. Visto le nostre competitor per lo scudetto ieri sera in CL, mi sono tranquillizzato . Certo che Tomori su Dzeko nel derby e Kalulu ieri sera ( compreso Maignan ) da lustrarsi gli occhi ……… qualcuno ha forse detto che sono il miglior tris di difesa al mondo ? Complimenti vivissimi ! E poi parlano dei nostri ……….

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili