La commissione per Dybala

Video-editoriale del 10.6.2022
Mentre ogni giorno spuntan nuove suggestioni di mercato, io sto sul pezzo più concreto e quindi su Dybala all’Inter: c’è sempre ottimismo, ma pure il nodo della commissione del ‘sciur Antun’.
Caliamo grazie!
Ne parlo qui:

https://youtu.be/9gulZtgIL5k

4 Commenti su La commissione per Dybala

  1. “Sciùr Antùn da li bèli braghi bianchi, cala li palanchi…” (canto popolare). 😉
    L’unica incognita di questo mercato è chi verrà sacrificato. I tifosi spingono per De Vrij, le controparti invece vogliono Bastoni, Skriniar e Dumfries.
    Quest’ultimo lo darei al Chelsea per Lukaku, sì… ma ESATTAMENTE come fanno loro: in prestito. Quando il belga torna a Londra, l’olandesone torna qui. Altrimenti si tengano il problema (perché Lukaku per loro E’, un problema). Qua bastano LauToro e Dybala…

  2. Interista per Sempre // 10 giugno 2022 a 16:53 // Rispondi

    Un vecchio adagio delle mie parti recita: ” Nanca al can el mena la cua per nient ” e quindi ogni persona che lavori, con le più svariate mansioni,
    merita un adeguato compenso, ma, forse, certi procuratori e agenti di calciatori eccedono (eufemismo) con l’ammontare delle loro commissioni
    In certe cessioni o ingaggi di giocatori si sono sentite folli cifre corrisposte ai procuratori e che non trovano una ragionevole giustificazione
    Il tutto mentre i bilanci di tante società vanno in rosso

  3. Antonio Rossi // 11 giugno 2022 a 07:06 // Rispondi

    Ciao Gianluca, Dybala arriverebbe al posto di Sanchez, per cui in attacco resteremmo sempre con tre sudamericani. Ora se arrivasse Lukaku non pensi che andrebbe via Dzeko e quindi la situazione rimarrebbe uguale?
    Penso che 4 stipendi da 6/7 milioni netti annui solo in attacco siano troppo alti.
    Un caro saluto.
    Antonio

  4. GLR, abbi pazienza della mia ignoranza in materia, ma perchè si dovrebbe pagare una commissione, tra l’altro salata a quanto pare, ad un procuratore di un giocatore svincolato e senza altri clubs interessati alle sue prestazioni?
    Poi a chi “soffierà” il posto, visto la sua intolleranza a fare il comprimario, a Çalhanoğlu o a Lautaro?
    Lo vedrei al posto di Sánchez ma dubito che accetterà di fare la riserva.
    Vale la pena davvero di rischiare di portare un elemento destabilizzante in squadra? Mah!

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili