Italia, che manita dalla Germania

Video-editoriale del 15.6.2022
Povera Italia, siamo davvero all’anno zero: la manita dalla Germania fa malissimo.
Eppure una volta i tedeschi li battevano sempre, una volta…
Ne parlo qui con Giano, l’Interista Tedesco:

https://youtu.be/PUU2vWxpoJU

7 Commenti su Italia, che manita dalla Germania

  1. Visto la località in cui si giocava,
    sul 5-0 ho temuto che potesse finire 7-1…
    e scrutavo sulle tribune se ci fosse qualcuno che avesse una lattina da tirare in campo…
    W l’Italia! sempre.

  2. Interista per Sempre // 15 giugno 2022 a 17:40 // Rispondi

    Ho visto Muller esaltarsi dopo il suo gol come se avesse segnato in una finale del mondiale-evidentemente le purghe che abbiamo loro somministrato spesso, specie ai mondiali, li hanno indotti a volere una gran rivincita Mancio però ha sbagliato molto, formazione senza capo ne coda, troppi esperiemnti e debutti, specie visto l’avversario, il Trio Nanetti, Politano Raspadori Gnonto contro i corazzieri tedeschi, e anche mancanza di carattere e grinta da chi ha giocato.
    Uno sberlone terribile

    • Infatti Müller è un giocatore straordinario … nella sua versatilità al calcio moderno è tra i miei cinque preferiti ed è normale che l’approccio alla Nationalmannshaft di un giocatore del genere faccia sensazione o persino stupore ai tifosotti della nostra Italietta dei Comuni, tutti presi da Inter Milan Juve e con senso di Patria a parametro zero e non solo nel pallone.
      Magari ci fosse qui da noi almeno un Müller…
      GLR

  3. la nazionale e i club tedeschi sono spesso propensi a rifilare goleade,stavolta e’toccata a una della piccola italia.

  4. GERMANIA-ITALIA 5-2
    Ľarroganza di “paperumma” intervistato nel dopo partita è pari solo all’imbarazzo per il suo ennesimo errore che regala un gol alla Germania.
    La presunzione in stile Ibra/Raiola, quando avrebbe dovuto solo scusarsi per gli errori/orrori che commette e, abbassare gli occhi. È uno dei problemi di questa rappresentativa.
    Capitano di superbia.

  5. E’ dai Mondiali 2010 (compresi) che l’Italia è nelle retrovie del calcio mondiale. Mancini fa quel che può con quel che ha, cioè poco. E ha vinto un Europeo.
    In serie A i migliori attaccanti sono tutti stranieri, il calcio italiano va rifondato e saranno 2-3 anni di prove continue. Non vedo altri se non lui in grado di ricostruire. E ricordo che non si va in Qatar per due rigori sbagliati, che non ha tirato Mancini. Col quale (a differenza di “altre Italie”) un gioco almeno c’è.
    Meditare…

  6. Donnarumma era un fenomeno di precocità quando debuttò a 16 anni in serie A.
    Dotato di enormi potenzialità purtroppo non ha saputo evolversi e pur mantenendo certe capacità non comuni, come quella di intuire e parare i rigori e avere ottimi riflessi malgrado il fisico imponente, spesso si deconcentra commettendo errori per troppa sufficienza.
    Ora, nonostante la giovane età, dubito che saprà migliorarsi a meno che non metta da parte quella sicumera che ne limita il rendimento attuale. Peccato.

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili