Day after Salernitana e la rimonta

Video-editoriale del 17.10.2022
Day after Salernitana.
La rimonta dell’Inter di qui alla sosta Mondiale, guardando il Calendario dei principali competitors, non è facile. Guai a perdere ulteriore terreno!
Ne parlo qui:

https://youtu.be/vlPfLZHiaDQ

4 Commenti su Day after Salernitana e la rimonta

  1. Osservo Inzaghi: “Espressione serena” dicono. Non mi convince, ci metto un pò ad interpretarla. Ecco, ci sono:gli è stata data una scoppola,che da buon aziendalista incassa silenzioso.Nuovo supervisor preparatori(ex juve)? Imposizione di Onana titolare? Ľatteggiamento della squadra è cambiato, chiaramente soddisfatti dei cambiamenti!Poi,i limiti Inzaghi non li ha rimossi (ancora giallo e rosso in due partite) Asllani? Errore da 2mlni UEFA Fine.Gosens? mi ricorda il caso Ericksen.
    Dybala? Grazie Roma!

  2. Il Milan ha un calendario “di burro”, mentre quelle dietro si “scornano” a vicenda. Può tranquillamente fare l’en-plein (forse un pari a Torino) e finire davanti a tutti, a metà novembre. Magari poi finirà in EL e alla ripartenza avrà di che sudare, ma veder cucire a loro la seconda stella dopo avergli regalato un campionato mi farebbe venire un travaso…
    Per l’Inter, con Juventus e Atalanta fuori casa, il distacco dal Milan quasi certamente aumenterà. Ovviamente, spero di sbagliarmi! :-)

    • Postilla: se il Milan continua anche ad avere la fortuna sfacciata che l’ha portato allo scudetto, rischia davvero di fare il bis.
      Inutile girarci intorno: troppa strada persa in due mesi. Va già bene arrivare nelle prime 4 e vedere che lo scudetto non va al Milan.
      Ovviamente non sarai d’accordo :-) ma un conto è l’auspicio, un altro la realtà: è un anno di transizione, ma può dare ancora soddisfazioni e le basi per fare bene più avanti ci sono.

  3. Cari cugini,in particolare Roberto, non pensate sempre al Milan. Avete fatto 2 partite bellissime con il Barcellona: non mi pesa farvi i complimenti perché siete stati bravi e sicuramente in campionato risalirete perché siete una squadra forte.Lo dico per esperienza: godetevi le vittorie e siate orgogliosi anche delle sconfitte. Io ero orgogliosa del mio Milan dopo Verona (2 volte!) e lo ero dopo Istanbul. Lo sarò sempre, è la mia seconda pelle. L’acredine per gli avversari svilisce solamente.

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili