15C: Atalanta-Inter 2-3

Video-editoriale del 13.11.2022
Non mi sembra vero, ma finalmente l’Inter ha vinto a Bergamo superando di misura l’Atalanta 3-2 il suo primo scontro diretto in Campionato. E per di più in trasferta. Alla buon’ora!
Ne parlo qui:

https://youtu.be/_9Y2bewE36E

7 Commenti su 15C: Atalanta-Inter 2-3

  1. Roberto Carlo Giuseppe // 13 novembre 2022 a 17:38 // Rispondi

    Finalmente una vittoria di peso.
    Puoi soffrire perché vedi i fantasmi di certi finali ma abbiamo una squadra tosta che non si capisce perché sia così colabrodo in difesa. Poi c’è anche la jella dopo il rimpallo di sedere col Bologna abbiamo il rigore inesistente che spiana la strada all’atalanta che fino ad allora tanta corsa e poca sostanza. Per la 2 volta si recupera e si vince per me è un segnale. Rimangono le clamorose sviste difensive, questa volta è Milan a dormire.
    Amala…

  2. Roberto Carlo Giuseppe // 13 novembre 2022 a 17:45 // Rispondi

    Archiviata Bergamo e consapevoli della assenze per il mondiale, abbiamo tutto il tempo per preparare la partita col Napoli. La squadra c’è: Handanovic Skriniar Acerbi Bastoni Darmian (Bellanova) Dimarco (Gosens) a centrocampo Chalanoglu Barella Mikitarian (Aslani Gagliardini) Dzeko e manca una punta, caro Marotta trova il modo di portare a casa una punta da affiancare a Dzeko in quel periodo e poi prepararsi perché vincere con il Napoli vorrebbe dire CI SIAMO ANCHE NOI
    Amala.

  3. “Por fin!” direbbero gli spagnoli… alla fine l’Inter ce l’ha fatta.
    Vado “a braccio” ma mi pare che nel 2022, a partire dal maledetto derby del 5 febbraio, dopo essere passata in vantaggio in TUTTI gli scontri diretti (fatto salvo l’ultimo Juve-inter dove non hanno segnato) l’Inter abbia regolarmente perso. Stavolta il contrario, ma chi pregustava il -1 dal Milan è rimasto deluso: continua a vincere nei recuperi… In Toscana direbbero “C’han più c… che anima!”. :-)
    Ora il Napoli. Auguri!

  4. Tra le prime 8 in classifica (dal Napoli – che non ha mai perso – all’Udinese) l’Inter è l’unica ad avere collezionato ben 5 sconfitte. Un recente passato da dimenticare al più presto.

  5. Roberto Scibetta // 13 novembre 2022 a 23:17 // Rispondi

    È ufficiale, quest’anno l’Inter è tornata Pazza.
    Non lo volevo io, non lo volevi tu, ma questo c’è.
    Le squadre pazze di solito fanno innamorare i romantici, ma non vincono niente (o quasi).
    Comunque – Napoli a parte – siamo tutti lì: il Grande Milan, quello del giocatore più forte dell’universo (Leao) è a soli 3 punti. Quindi, dopo la sosta, tutto è possibile (scudetto a parte).
    Resta il fatto che questa follia porta passione, gioia, entusiasmo, ma in genere non riempie l’albo d’oro.
    Vediamo…

  6. Le vittorie di (Culo) di Milan e Juventus hanno forse ridimensionato l’importante (e meritato) successo di Bergamo (che, come al solito, ma questa volta nel solo primo tempo sembrava il Real Madrid….). Pure oggi segnali confortanti di ripresa nel gioco e soprattutto nel carattere unite alle grandi prestazioni dei singoli (Dzeko, Dimarco e Chala su tutti) .

  7. hai ragione solita sofferenza ma ormai siamo stra abituati. 6 vittorie nelle ultime 7 va bene (e a Torino avremmo dovuto finire il primo tempo 2-0 per noi). ribadisco il concetto espresso qualche settimana fa: toppata completamente la preparazione estiva, speriamo abbiano capito cosa e come fare e si presentino a gennaio in forma (visto che ai mondiali ne vanno pochi). Onana impari a perdere un po’ meno tempo nei rinvii onde evitare inutili cartellini gialli e allungamenti dei recuperi. ciaoGL

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili