Zhang e Conte in stallo

Video-editoriale del 25.5.2021
Proprio 9 mesi fa Villa Bellini ma oggi è tutto diverso perché Steven Zhang non deve convincere solo Antonio Conte.
Spero sia uno stallo a lieto fine per l’Inter ma un conto è il cuore un altro la mente.
Ne parlo qui:

https://youtu.be/XS-gjpwrsRQ

17 Commenti su Zhang e Conte in stallo

  1. Conte e i dirigenti hanno sicuramente ragione nel non voler smantellare una squadra che rappresenta un gioiello forse irripetibile e destinata a vincere per almeno altri 3 anni.
    Purtroppo Zang non è in grado di capirlo e mi risulta che addirittura abbia fatto spallucce di fronte all’ipotesi di subire punti di penalizzazione non pagando gli stipendi entro le scadenze.
    Ora la massima priorità è la sopravvivenza economica dell’Inter ma dovevano svegliarsi molto ma molto prima!
    Saluti da Corsico

  2. Per quel conta spero che Conte rimanga,anche se le ultime indiscrezioni dicono l’opposto. Non capisco la proprietà. Un presidente tifoso investe per un progetto vincente e se inizia a vincere cerca di continuare quel percorso (con tutti i limiti del covid). Un presidente imprenditore vende prima di arrivare ad avere debiti su debiti con interessi da usura. La via di mezzo, non vendendo prima e rompendo il giocattolo adesso, non ti farà vincere ancora ne’ rientrare dai debiti fatti! Vedremo…

  3. Caffè+Gazzetta (sito): lì parlano già di divorzio, e non mi sorprenderebbe: la storia dei 10 euro e del ristorante vale sempre… solo che stavolta Allegri pare già “prenotato”…
    Sarri non mi dispiacerebbe, ma andrebbe comunque “a Patrasso” l’empatia con Conte che ha creato un gruppo che GIA’ COSI’, senza acquisti, secondo me non avrebbe avuto difficoltà alcuna a rivincere in Italia e avrebbe fatto figure dignitose anche oltralpe. E ora? Quanti “mal di pancia” ci saranno.

  4. Io sono solo un tifoso ed è evidente che le parti sono agli antipodi anche perché fra poco il giovin signore di Cina sparirà dalla circolazione. Chi può sostituire Conte alla luce di un inevitabile smembramento della squadra. Ci conviene festeggiare più che possiamo perché chissà quando ricapitera’…..

  5. Sarei felicissimo e grato se mi rispondessi. Non si può sentire in una trasmissione televisiva a cui tu partecipi ,sentire apostrofare il nostro presidente con l epiteto” sto cinese” in modo così dispregiativo ai limiti del razzismo!che la società inter è sempre stata debole dal punto comunicativo è cosa nota ma gli insulti mi sembrano un po troppo

    • E come dovremmo chiamarlo? Ungherese? Svizzero? Viene dalla Cina, dove personalmente spero torni al più presto, visto i danni che sta facendo,
      fermo restando il merito di uno Scudetto vinto nella completa assenza di Suning, l’impero da mille e una notte che fatica a pagare anche le fatture da mille euro ai fornitori, ma tu che vuoi saperne? Ora non si può piu chiamare cinese chi viene dalla Cina? E quelli come te neppure si rendono conto che così dicendo fanno loro stessi per primi discriminazioni, perché il razzismo è spesso negli occhi di chi lo vede negli altri e nei radical chic da due soldi… Piantatela con questo finto politically correct di cui morirete…
      Io comunque sono ‘sto milanese ma venissi da Varsavia sarei ‘sto polacco.
      GLR

    • Salvatore, il termine “sto cinese” se non l’hai capito significa pagliaccio, incapace, dilettante allo sbaraglio, testa di …… per non dire di molto peggio…. volevano “Prendere Messi”, poi dopo lo scudetto “Questo è solo l’inizio”….. si dovrebbero vergognare perché hanno rovinato il sogno di tutti i tifosi oltre che un lavoro incredibile fatto da mister Conte… dimostrando disinteresse e incapacità imprenditoriale, oltre che infangare l’immagine della Cina e di tutti i cinesi!

  6. Massimiliano Pezzotti // 26 maggio 2021 a 10:25 // Rispondi

    Buongiorno Gian Luca, sono totalmente d’accordo con la tua disamina. Aggiungo soltanto un’immagine alle tue parole, l’imbarazzo sul volto e nella postura del presidente Steven Zhang durante i festeggiamenti in campo di domenica. Quell’immagine a me diceva già tutto. Grazie ciao.

  7. Italian_in_London // 26 maggio 2021 a 11:04 // Rispondi

    Sulla base di 30 anni nella city di Londra ma basta ascoltare GLR e saper far di conto: per ridurre il monte ingaggi con Lautaro e Bastoni a cui hai promesso un adeguamento devi mandare via Conte e vendere pagati bene, per generare in 3 anni 275 millioni più interessi per Suning devi avere un avanzo di 100 millioni all’anno, che significa non rafforzarsi ma vendere campioni ogni anno. Chi parla di rafforzarsi o non sa far di conto o sa qualcosa che nessun altro sa, tipo che arriva il mago Zurli.

  8. speriamo decidano in fretta in modo che ci sia ancora un mister decente libero e che che non si porti via il 9 si sa che i due sono molto legati,dopo lo scudo avevo ventilato il ritorno in letargo per altri 10 anni,spero non averci azzeccato.

  9. purtroppo più che le informazioni sportive prevalgono quelle di geopolitica, bisogna che Suning si rassegni a quanto le è stato offerto e che se ne esca al più presto, per noi tifosi l’unica speranza si chiama azionariato popolare altrimenti il calcio malato dicesi crisi strutturale

  10. Gianluca! Da uno che da bambino ha avuto la fortuna di assistere e gioire per le due champions vinte e oltre…
    Anche a me, come ripeti sempre tu, interessa l’Inter ma possiamo esprimere un disagio per l’ennesima situazione aggrovigliata in cui versiamo oggi? E sopratutto, al di là di uno sfogo emotivo, possiamo noi fare concretamente qualcosa? Azionariato popolare? Altre soluzioni? Io come altri son sicuro, siamo disponibili a vagliare possibilità che non distruggano un progetto vincente!

  11. Ciao GLR, oggi se ne andato un altro della Grande Inter, Burgnich, un dispiacere enorme, cosa che non avrei se leggessi che se ne andassero “sti cinesi” che non vogliono puntare sull’Inter, ora che abbiamo una squadra e una dirigenza, che potrebbe portarci a vivere un altro 22 maggio 2010.Spero in un “miracolo”, in qualcuno che creda davvero in tutti coloro che lavorano per questa società dal magazzinere alla dirigenza. sono incaxxato nero perchè ci si sente presi per il culo da “sti cinesi”!

  12. Roberto Carlo Giuseppe // 26 maggio 2021 a 13:18 // Rispondi

    Dici bene chi vuole bene all’Inter. Evidentemente sto cinese and family non sono coinvolti emotivamente. Capisco che hanno fatto il passo lungo e si sono trovati in mezzo alla crisi covid. Se pensano di vendere per rimettere a posto i conti sono dei pessimi imprenditori. Oggi non c’è mercato, tutto è sottocosto e va bene per chi compera. La logica è tenere e poi, con un mondo normalizzato, andare alla vendita.
    Non li capisco certo avranno vita grama a Milano, un grande “fora di ball”
    Amala….

  13. Ciao GLR, si può dire Suningout? al di là delle battute, non capisco la logica, sempre che ce ne sia, dietro alla politica societaria di Suning: vinci uno scudetto e vuoi smantellare la squadra? Cedere Bastoni Lautaro o Lukaku o chiunque sia vuol dire ridimensionare la squadra se l’intenzione è cedere nel prossimo futuro ci sarebbero ricavi ridotti, se l’intenzione è rimanere alla guida di una società senza i pezzi pregiati si va incontro a una perdita di valore; tanto vale vendere orao sbaglio?

  14. Buon giorno Gianluca, purtroppo dobbiamo subire questa gestione e l’augurio e’ che entri prepotentemente altro gruppo , ma obbiettivamente e’ tutto molto difficile , che le garanzie non arrivassero era evidente , come sempre siamo destinati a soffrire anche nei momenti che dovrebbero essere splendidi da vivere da tifosi, non entro nel merito della eventuale scelta di mister Conte di non accettare di ridimensionare la squadra ma oggi all’inter e’ cosi’.
    certo che sarebbe follia pura smantellare

  15. detto fatto………….mala tempora currant……..

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili