Serve un ‘miracolo’ economico

Video-editoriale del 10.5.2021
Al di là delle favolette di qualche insistente disinformato, all’Inter di Suning per difendere questo fantastico Scudetto serve un vero miracolo economico, altro che 2ª Stella e nuovi Top Players!
Ne parlo qui:

https://youtu.be/hSG3NGqiJBE

12 Commenti su Serve un ‘miracolo’ economico

  1. Mi chiedo allora cosa sia tornato a fare Steven dopo sette mesi di latitanza a Nachino. A sventolare il bandierone dal tetto di viale della Liberazione? Speravamo di no, ma evidentemente…Se fossi un calciatore di qs Inter mi rifiuterei di rinunciare a due mensilità: se devo fare beneficenza la faccio a chi ne ha veramente bisogno e non ad una delle famiglie più ricche dell’Asia. Per collezionare figure allo Jiangsu sarebbe convenuto loro vendere ad un fondo quest’inverno. Moglie ubriaca botte piena?

  2. Se i soldi non si trovano, la societa’ viene venduta ad un fondo privato, che trova i soldi, vendendo tutti i big. La SL e’ solo rinviata. UEFA incassa l’80% di diritti TV, circa 1.8 miliardi di euro. Dando alle societa’, senza le quali lo spettacolo chiude, 280 milioni.

  3. Sarà già un successo non perdere nessuno dei protagonisti e liberarsi di “pesi” contrattuali (e in campo). Non faccio nomi, ma chi si accolla certi ingaggi da paura? Credo nessuno, neppure oltralpe…
    Tutti guardano però il palo (riduttivo definirlo “pagliuzza”) nell’occhio dell’Inter ma si dimenticano il trave portante in quello degli altri: nessuno può rinforzarsi. E quest’Inter basta e avanza per la seconda stella.
    Ovviamente, “a destra: questo è il cammino… e poi dritti fino al mattino”.

    • Quanto sopra vale ovviamente se non verranno ceduti tutti i migliori perché sarà l’unica strada per non fallire…
      Altrimenti io che ho oramai 60 anni faccio prima a vedere i milioni di stelle in cielo che la seconda sulla maglia dell’Inter :-) e mi sovviene, così… di passaggio… che la seconda stella gli scoloriti se la appuntarono ben 39 anni fa. Una vita.
      Cose semplici, queste “delle stelle”; frivolezze di altri tempi che solo il nostro occhio di “vecchietti” può ancora apprezzare…

  4. Zhang sa bene che dovrà avviare una trattativa con tutti i giocatori. Fossi uno di loro chiederei se la rinuncia a 2 mensilità sia realmente la soluzione x il breve termine. Chi garantisce che Suning non torni tra 4 mesi per chiedere altri tagli? E se l’Inter venisse venduta con tanto di plusvalenza, chi restituirebbe le 2 mensilità cedute? È x questo che Zhang dovrà tracciare una strategia credibile su cui rilanciare il progetto tecnico ed economico. Solo così si può pensare ad un accordo collettivo.

    • La cosa più buffa è leggere chi pensa che i calciatori siano lavoratori normali di aziende normali. ma ci hai mai parlato con un calciatore di questi tempi? Infatti alla richiesta di due mensilità spalmate hanno risposto tutti: NO!
      GLR

  5. Caro GLR, pezzo di grande trasparenza e cruda lucidità. Il problema è molto complesso: monte ingaggi, regole Uefa (fair play non per tutti…), fiscalità, diritti televisivi, etc.
    La SL non era la soluzione, ma le ragioni che hanno spinto club importanti ad agire non possono più essere ignorate (non inganni la favola Atalanta, perché non si vince per caso). Manca ancora un tavolo di vero e leale confronto tra i club e le istituzioni.
    La soluzione a mio avviso è solo europea, inglesi permettendo.

  6. Pietrospen // 10 maggio 2021 a 21:39 // Rispondi

    La tempistica con cui il rampollo di una delle famiglie più ricche del pianeta si accinge a chiedere ai propri dipendenti di rinunciare a parte dei loro emolumenti, nel bel mezzo della festa scudetto, è semplicemente agghiacciante, oltre che un importante danno d’immagine. Non si può che constatare che a questi della cultura e delle abitudini di questa parte di mondo, tra cui lo sparuto popolo nerazzurro, non gliene frega una mazza! Speriamo in bene e W i campioni d’Italia!

  7. È possibile che una squadra campione d’Italia non interessa a qualche grande gruppo? Questo io mi chiedo allora spero proprio che la famiglia Zhang lasci la Beneamata visto che non intendono investire e obbiettivamente non c’entrano niente con la tradizione calcistica italiana ( magari ci liberiamo di tutte queste stonanti scritte cinesi alla pinetina) aspettiamo fiduciosi. Forza Inter sempre

  8. MAURIZIO DAMIANI // 11 maggio 2021 a 07:34 // Rispondi

    Speriamo si prendano le scelte giuste per il bene della nostra squadra, ..di certo i Cinesi sono piuttosto drastici nelle loro scelte.
    Però è ironico.. un anno ci comprano Gabigol e Joao Mario, strapagandoli.. un altro han problemi a rispettare i bonus promessi a chi ha effettivamente portato a casa un trofeo..
    La squadra è obiettivamente forte e la Juve è in rotta. Sarebbe un peccato avere problemi dall’interno.
    Diciamo che si capisce ancor meglio il lavoro di San Marotta

  9. Roberto Carlo Giuseppe // 11 maggio 2021 a 12:27 // Rispondi

    Non ci sono soldi amen. L importante è tenere questa rosa magari, no jmario e dalbert. Conte ha saputo tirare fuori cose egregie da calciatori che non entravano nel suo gioco vedi Eriksen e Peresic. Perché non potrebbe valorizzare anche il Ninja e Lazaro. Vidal recuperato dagli infortuni e Vecino posso dare tanto. Poi ci sono Di Marco e Salzedo. In fin dei conti gli altri tengono dinero per rafforzarsi?
    Godiamoci l oggi e si abbia fiducia nei nostri dirigenti per il domani.
    Amala…

  10. Assisteremo a operazioni flash come quella della SuperLeague (fatta di notte) oppure come quella dell’ingaggio di Mourinho. Operazioni a brevissimo o medio termine allo scopo di vertiginosi rialzi in Borsa (juve+18%) Un mordi e fuggi da lupi affamati. Siamo nella notte dei lunghi coltelli, i risultati saranno sempre meno figli del merito sportivo. Ringraziamo Marotta Conte e i giocatori per lo scudetto d’oro e non i Mandarini cinesi sovrani del debito. Grazie GLR, sei la nostra memoria storica! Servirà!

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili