Moratti su Mourinho e Zhang

Video-editoriale del 5.5.2021
Massimo Moratti pregusta la sfida Conte – Mourinho nella prossima stagione, scegliendo di fidarsi di Suning per un futuro radioso dell’Inter, a cominciare ovviamente proprio da Antonio Conte in panchina.
Ne parlo qui:

https://youtu.be/jT8Si375B1A

4 Commenti su Moratti su Mourinho e Zhang

  1. Ciao Gianluca, secondo te Zanetti, oltre a Conte e Marotta evidentemente, ha avuto un ruolo importante nel tenere insieme la squadra nei mesi di stipendio congelato e incertezza?
    A presto, grazie,
    Giuseppe

  2. Con tutto il rispetto per Mou, ed il triplete che ci ha regalato, sono d’accordo con coloro che pensano che il football di Mou é finito da tempo e durerá poco alla Roma, cosí come nelle sue ultime esperienze. Non ne saró dispiaciuto, io ero a Madrid e la sua fuga nell’auto di Florentino, mi rovinó la cena e la festa. Alla fine giocatori ed allenatori passano, specie se mercenari, solo rimane l’amore per l’Inter, e per coloro che rispettano il club.

    • Concordo. Va bene essere professionisti, ma quando pochi minuti prima hai alzato al cielo una Coppa attesa dagli interisti da 45 anni ti puoi vedere con Perez il giorno dopo anziché scappare sulla sua auto 5 minuti, dopo.
      Non ho mai avuto rimpianti… non mi sono mai piaciuti certi suoi atteggiamenti, buon ultimo quello a Madrid.
      Mi sbaglierò, ma non credo durerà molto a Roma: da 6 anni colleziona solo esoneri… non penso cambierà il trend. Il suo ormai è un calcio superato.

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili