Inter: da oggi il nuovo Logo

Video-editoriale del 30.3.2021
L’Inter ha lanciato il nuovo logo.
Breve storia dei 14 Loghi in 113 anni di Storia Interista.
Intanto si è negativizzato Vecino.
Ora aspettiamo DeVrij e D’Ambrosio e il graduale ritorno dei Nazionali.
Ne parlo qui:

https://youtu.be/GD628UAVZTs

9 Commenti su Inter: da oggi il nuovo Logo

  1. Rocco Di Gioia // 30 marzo 2021 a 16:03 // Rispondi

    Analizzando la situazione finanziaria dell’Inter rilevo che non è critica sebbene non florida. Le passività consolidate (debiti vs banche di lungo periodo) sono di 461 milioni a fronte però di investimenti di 441 milioni. La loro differenza è di soli -20 milioni che indica il valore del Margine di struttura. La posizione finanziaria netta, ovvero la liquidità disponibile è di -293 milioni a fronte però di 273 milioni da riscuotere dai creditori. Stipendi oltremodo garantiti. Sempre FORZA INTER

  2. Rocco Di Gioia // 30 marzo 2021 a 16:17 // Rispondi

    Analizzando il Conto economico rilevo un Margine operativo lordo di 119 milioni. Il margine operativo lordo indica l’utile reale della impresa perché epura il risultato netto dagli ammortamenti (costi non monetari). E’ il Margine operativo lordo che valuta una banca per saggiare la sostenibilità di un debito. Perciò amici interisti gli stipendi sono iper coperti. Si capisce bene, quindi, se i calciatori, le banche e la Lega non stanno creando problemi alla società. L’INTER E’ UNA SOCIETA’ SANA!

  3. a colpo d’occhio ricorda molto il precedente, praticamente hanno tolto fc ma lo lo stile e’quello, anche io, visto i precedenti di maglie oscene, ho temuto il peggio, alla fine direi che e’ un cambiamento accettabile che ci puo’ stare in un logica di rinnovamento.

    • Ma chi disegna le maglie non c’entra nulla con chi si occupa di loghi. Sono mestieri completamente diversi.
      GLR

  4. Zilio renzo // 30 marzo 2021 a 20:30 // Rispondi

    in merito al nuovo logo personalmente a me piace perché riesce a coniugare il vecchio con un a grafica più moderna. L’unica cosa che mi rincresce e che non si sia trovato il modo di inserire il “Biscione”. sempre forza inter

  5. Caro GLR
    Ritengo il logo del genio di Muggiani di Gran Lunga il più bello ed elegante dell’intero panorama calcistico.
    Perfetto per impatto estetico, suggestivo indagarne l’intrico delle 4 lettere.
    Ormai però l’appassionato è stato sostituito dall’impersonale target di mercato.
    Da raggiungere subito, semplificandogli la percezione. Vedi già la J.
    E l’arte?
    Sorry, less important.
    Bene la forma. Con I ed M in oro migliorerebbe cromaticamente, assottiglierei anche gli archetti laterali.
    C

  6. Ponente nerazzurro // 31 marzo 2021 a 11:05 // Rispondi

    Ma io dico, almeno i colori originali non era il caso di conservarli? Cosa c’entra quel blu scuro con l’azzurro-Inter? Ad ogni modo ho notato che lo stemma di Muggiani (impareggiabile), più volte sottoposto a revisioni e rimozioni, è sempre riemerso come un fiume carsico. Mi auguro che succeda lo stesso anche questa volta.

  7. Roberto Carlo Giuseppe // 31 marzo 2021 a 12:24 // Rispondi

    Chiaro il logo disegnato da Muggiani è quello che preferisco ma capisco le esigenze di marketing, il problema dell oro, pare che con il bianco crei problemi di visibilità sui monitor più piccoli. Ora c’è questo e non mi dispiace, guarda alla tradizione e si rinnova semplificando le cifre. Poi questo I M mi intriga, im internazionale, im sociale, im no razzismo e così via. Insomma è molto vicino ai nostri valori e come dici bene nel tempo potrà essere migliorato.
    Amala…

  8. Da amante dell’Araldica non posso dire che questo nuovo logo dell’Internazionale mi piaccia particolarmente, anzi. Purtuttavia questo è l’andazzo dei loghi odierni e bon, pazienza. Avrei comunque messo un cerchietto dorato attorno, magari -utopico desiderio- un Biscione stilizzato attorno al cerchio, a mo’ di ouroboros. Si poteva fare meglio, a mio avviso, anche restando in questo stile molto essenziale e freddo.

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili