Il Giorno – Bar dello Sport 247

Pubblicato su Il Giorno, domenica 14 marzo 2021

L’ennesimo eurotonfo della Juve manda in visibilio i rivali storici
Tra tanti ‘sembra’ che svolazzano nelle discussioni tra tifosi al Bar dello Sport, ‘sembra’ che l’Inter vincerà lo Scudetto, ‘sembra’ che il Milan sia tornato grande, da anni una certezza arriva sempre più o meno a primavera ed è l’eliminazione della Juventus dalla Champions League. E ogni anno il carrozziere juventino Ignazio ci rimette la salute, chiudendosi nel suo mutismo. Le altre volte però la Juventus si consolava comunque sempre con lo Scudetto e l’Ignazio si rimetteva più o meno in sesto. Stavolta col pericolo reale che sia l’Inter invece a vincere il Campionato lasciando la Juve a bocca asciutta dopo dieci anni il rischio di giocarsi l’Ignazio una volta per tutte è reale. Gli altri ovviamente non fanno sconti, a cominciare dall’acerrimo rivale, l’assicuratore interista Walter: “Hanno preso CR7, il più grande del mondo, per farlo tornare a casa tre volte di fila tra quarti e ottavi – gode – e al suo posto farei causa alla Juve per deturpazione del palmarès!”
E il tassista milanista Gianni incalza: “Se con Ajax e Lione, CR7 la sua parte l’aveva fatta – precisa – stavolta è pure colpa sua!”  
“Gli costa 62 milioni di stipendio l’anno e questo si impaurisce in barriera come un bimbo all’oratorio!” – accusa l’idraulico napoletano Gennaro, prendendosi pure l’applauso dell’impiegato delle poste romanista Tiberio,
Ma l’anzianissimo pensionato Ambrogio, memoria storica del Bar dello Sport, guarda lontano: “Attenti che la Juve è sempre un passo avanti a tutti voi – ammonisce – da anni Agnelli sta provando a cambiare il format della Champions proprio perché ha capito che non la vincerà mai!”
E il carrozziere juventino Ignazio? Se ne sta lì, incapace di qualsiasi reazione, con le orecchie che arrivano al pavimento.

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili