Il Giorno – Bar dello Sport 241

Pubblicato su Il Giorno, sabato 30 gennaio 2021

Al Bar dello Sport sono più maturi di Ibrahimovic e Lukaku

C’è grande timore sul marciapiede del Bar dello Sport dopo il Derby di Coppa Italia che resterà nella storia per le provocazioni di Ibrahimovic a Lukaku, caduto nel trappolone nel ‘trash talking’.
Il ‘trash talking’, ossia l’insulto reiterato nelle competizioni sportive per intimidire o far perdere la calma al rivale praticamente l’hanno inventato qui, ma sia l’assicuratore interista Walter sia il tassista milanista Walter, per una volta, concordano nell’abbassare subito i toni.
“Se perdiamo la testa noi, è un conto – prende la parola il rossonero Gianni – ma i nostri beniamini non devono farlo. Ibra ci ha fatto perdere il Derby e mi ha deluso!”
E il nerazzurro, pur godendo come un riccio per aver vendicato la sconfitta nel Derby di campionato qualificandosi a spese del Milan alle semifinali di Coppa Italia, si trattiene: “Avrei preferito non vedere questa sceneggiata – conferma – il nervosismo può giocare brutti scherzi anche a noi, che adesso dobbiamo vedercela con la Juve!”
Il carrozziere Ignazio, chiamato in causa, è già pronto: “Quest’anno ci avete già battuto una volta – commenta – non ce ne sarà un’altra!”
E mentre l’impiegato delle poste Tiberio non si dà pace per le bizze del suo ex-capitano Dzeko, l’idraulico napoletano Gennaro ci spalma sopra una bella pennellata di buoni sentimenti: “Il calcio dev’essere divertimento – quasi si  commuove – Da quei due giganti certe cose non le vogliamo!”
Perfino l’anzianissimo pensionato Ambrogio, memoria storica del Bar dello Sport, non riesce a darsi pace per la brutta scena tra Ibrahimovic e Lukaku: “Nemmeno io, quando mi confronto con degli incompetenti assoluti come voi reagisco così – sentenzia – diamoci tutti una calmata e beviamoci sopra!”
Proposta accettata all’unanimità, ovviamente.

 
 

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili