Champions: quasi un remake

Video-editoriale del 26.8.2021
Sorteggio Champions non poi  cosi malvagio per l’Inter: quasi  una rimpatriata con Real e Shakhtar ma stavolta al posto del Gladbach c’è lo Sheriff e quindi il dovere di qualificarsi alla 2ª fase.
Ne parlo qui:

https://youtu.be/3HlwevzUNro

5 Commenti su Champions: quasi un remake

  1. Ecco… speriamo che sia QUASI un remake. Nel senso che non ripeteremo lo scorso anno, ma QUASI (qualificandoci). 😉

  2. Ciao Gl. Anche l’ anno scorso era un’ dovere. Quest’ anno ancora di più’. Vedendo la situazione finanziaria. Poi ci serve anche un pizzico di fortuna che non guasta mai.
    Sempre Forza Inter

  3. sherif e shakhtar due realta’simili entrambe fanno parte di regioni autoproclamatesi indipendenti dallo stato nazionale,transnistria dalla moldavia e dombass dall’ucraina,e zeppe di stranieri.lo shakhtar fa base a kiev in quanto done’k e’teatro di scontri tra filo russi e nazionalisti ucraini.

  4. Pasquale Somenzi // 27 agosto 2021 a 16:24 // Rispondi

    Nelle ultime 6 edizioni ha vinto sempre una squadra che è partita da un girone diverso: 2021 Chelsea dal girone E, 2020 Bayern dal B, 2019 Liverpool dal C, 2018 Real Madrid dal H, 2017 Real Madrid dal F, 2016 Real Madrid dal girone A. Mancano a questo punto i gironi D e G.
    Da quando sono stati introdotti i gironi fino alla lettera H, dal girone D ha vinto solo il Barcellona nel 2011 e dal girone G solo il Milan nel 2003.
    Il girone che ha fornito più vincitori è F con 7 vittorie, girone dove sta per
    arrivare…CR7.
    Pasquale.

  5. Roberto Carlo Giuseppe // 27 agosto 2021 a 17:41 // Rispondi

    Bene o male non so, è la Champion la coppa dei dettagli.
    Bisogna andare per tappe e la prima è passare il girone.
    Una cosa mi consola, se non ho capito male, non giochiamo al Bernabeu che ci ha detto bene in finale ma storicamente ci dice male. Giocheremo al nuovo Bernabeu statisticamente si parte da zero.
    La vera curiosità è vedere, grazie a dio sul satellitare, se l’Inter saprà ripetere il gioco della partita precedente.
    Amala..
    PS leggo che per lo stadio è una ristrutturazione al 50 o 110%?

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili