16C: Sampdoria-Inter 2-1

6.1.2021
A Genova l’#Inter stecca la partita, altro che 9ª vittoria consecutiva! Befana cominciata col sole e finita nel diluvio e col carbone!
Ne parlo qui:

https://youtu.be/8XBvg2K4pI8

45 Commenti su 16C: Sampdoria-Inter 2-1

  1. Pasquale Somenzi // 6 gennaio 2021 a 18:27 // Rispondi

    Credo che all’ Inter debbano prendere in considerazione che quando fanno il quinto gol bisogna fermarsi, infatti nelle precedenti partite in cui han
    segnato 6 reti, ha sempre fatto seguito un risultato negativo:prima del 6-2 al Crotone, l’Inter aveva segnato 6 reti al Brescia e poi aveva perso 1-2 col Bologna, pure fallendo un rigore. Andando a ritroso, c’è il 6-2 al Benevento il 13/01/19 a cui seguì lo 0-0 col Sassuolo.
    Sempre risalendo nel tempo il 28/8/14 troviamo Inter-Stjarnan 6-0 a cui è seguito Torino-Inter 0-0.
    Poi sempre risalendo si arriva al 22/11/03 Inter-Reggina 6-0 e la partita
    seguente fu nientemeno che Inter-Arsenal 1-5.
    E finalmente, arrivando allo scorso millennio troviamo Inter-Lecce 6-0
    del 21/11/99 a cui seguì Reggina-Inter 0-1.
    In campionato, a segno in trasferta per la quattordicesima consecutiva, che non accadeva dal 2015 e dato che la prossima sarà ancora una trasferta ricordo che 15 consecutive a segno (in campionato) l’Inter non le realizza dal 2002. E la Roma in casa è ancora imbattuta ed è la squadra con la miglior difesa casalinga.
    Tra l’altro l’Inter affronterà nelle prossime 2 partite le uniche 2 squadre
    italiane che da quando è allenatore Conte non le ha ancora battute. Conte
    che tra l’altro è monotono quando perde in campionato, sinora 6 sconfitte tra questo e lo scorso, e 5 volte su 6 sempre per 1-2.
    L’Inter in campionato segna da 19 gare consecutive, praticamente un intero girone, non accadeva dal primo anno con Mourinho quando fece una striscia di 23.
    Pasquale.

  2. In primis non avere un vice Lukaku è il problema.
    Sanchez e Lautaro insieme sono impresentabili: nessuna palla tenuta, non c’è dialogo, insieme non funzionano.
    A centrocampo un vero disastro, Gagliardini se è in giornata è appena decente, altrimenti non serve a nulla. Vidal chi?
    Handa dopo Verona, altro errore sul secondo gol.
    Magari vinceranno anche lo scudetto, ma a me questa Inter non piace e non sono d’accordo con le scelte societarie.Zhang venga a Milano e faccia chiarezza.

  3. Sono profondamente deluso. Era una partita chiave perché si guadagnava su Milan o JJ, oppure su entrambe. Non è un caso che nelle partite + importanti non si vince mai. Inutile parlare di Sanchez o altri giocatori che da anni si cerca di svendere ma nessuno se li carica. Abbiamo questi e c’è da lavorare tanto perché manca qualità e precisione sia nei passaggi e sia nelle conclusioni. Vediamo le prox 2 partite quanti punti faremo e se le voci di vendita del Club diventano realtà.

  4. Ciao GLR
    Sarà stata pure una partita strana, ma noi siamo bravissimi a farci male da soli.

  5. Asticella un millimetro più alta del Crotone e crollo fragoroso. E perdipiù nonostante si sia giocato a porta unica, quella blucerchiata. Ma tra i cross di Perisic recuperati a Brignole e la pochezza odierna di chi dovrebbe fare gol, non c’è da stupirsi per come sia andata. E poi, naturalmente, il solito episodio da libro Cuore: far calciare il rigore a chi in carriera ne aveva già sbagliati 7 su 11. Ora a Roma con un po’ più di voglia di vincere, chissà che non capiti veramente.
    Claudio – Parma

  6. Fabio Primo // 6 gennaio 2021 a 19:40 // Rispondi

    La squadra è questa , la rosa è questa . Non puoi sperare di vincere trofei. Lo si è visto nella partita contro il Napoli , dove abbiamo vinto immeritatamente e sopratutto subito in modo assurdo quando si doveva chiudere la partita . Oggi , dopo il doppio errore sul rigore e ribattuta , la squadra è crollata psicologicamente . E dove vogliamo andare con uomini così ? I nomi degli inadeguati sono sempre i soliti , inutile ripeterli continuamente

  7. senza il 9 belga siamo niente se poi pensi di sostituirlo con uno che e’ fisicamente l’opposto non ci siamo, se poi il passerotto in questione sbaglia pure il rigore, tra l’altro ne ha tirati 12 in carriera e ne ha sbagliati 8, entra in causa anche chi lo ha fatto tirare i dettagli fanno la differenza e questo era un dettaglio da non sottovalutare,una volta in vantaggio la partita cambia. non so ho sempre la sensazione che manca sempre un qualcosa per arrivare in cima.

  8. Roberto Carlo Giuseppe // 6 gennaio 2021 a 20:00 // Rispondi

    I cambi di Conte non mi sono piaciuti dentro Eriksen e Vidal con almeno 20m e siamo scomparsi quando sul 2a1 si poteva anche vincere. Perché non ha messo Sensi?
    Martinez entrato Lukaku gioca meglio perché è una 2 punta allora mi chiedo è un anno che aspettiamo il vice di Lukaku cara società dal braccino corto.

    • Ad ogni post aumentano i rigori sbagliati da Sanchez. Domani saranno diventati 24? La stessa cosa è già capitata con Lautaro.
      GLR

  9. Siamo nel mondo del professionismo, calciatori più mister che prendono milioni di euro, si contano quanti km percorre ogni giocatore a partita, quanti passaggi fa, quanti tiri di dx di sx di testa e poi si manda sul dischetto uno che su 11 rigori ne ha sbagliati 7 semplicemente inaccettabile!!!!

  10. Parlare di Befana lo trovo irrispettoso (per Candreva e Keita). Oggi tutti i nostri perdenti, compreso il direttore d’orchestra (che spartito ha!?). Hanno fallito quanti erano stati presi perché carichi di esperienza ed altri – già in organico – stanno rendendo meno delle passate stagioni. Sul mercato c’è Papu? Non è un giocatore da scoprire e nonostante l’età ha giocato “bene” sino a “ieri” (contrariamente a Vidal e Sanchez reduci da?). Ma il problema sta in chi dovrebbe utilizzarlo : come?

  11. Buona sera Gianluca nessun dramma certo per la sconfitta perche’ nn implica nulla ma certo nn ci lascia tranquilli purtroppo ad oggi chi doveva darci quella esperienza che ti fa vincere queste partite non sta rendendo speriamo solo che quanto prima comincino a farlo ad oggi sanchez e vidal ma aggiungerei kolarov hanno deluso e penso che darmian oggi avrebbe potuto essere importante

  12. Caro GLR
    Non mi preoccupa la sconfitta di oggi. Se facessimo sempre otto vittorie e una sconfitta non sarebbe male.
    Mi preoccupo perché ogni anno, per noi, Gennaio e Febbraio sono mesi in cui raccogliamo molto poco. Speriamo non succeda anche quest’anno.

  13. ciao Gianluca,
    domanda flash, vedendo la prestazione di Sanchez e considerando che non ci sono soldi (o che non vogliono spenderli) non sarebbe meglio portare a casa Esposito?

  14. Senza il suo faro Lukaku per gran parte della partita, l’Inter s’impantana al Marrassi, contro una buona, ma non irresistibile, Samp. Primo tempo solito, con altri due reti subite, ed errori in attacco ed in difesa. Secondo tempo senza la necessaria grinta per ribaltare il risultato. Ripartire subito perche’ con un Milan cosi forte, senza Ibra, i punti persi possono, alla fine, contare di piu’.

  15. Il “delitto perfetto” degli ex… Ranieri, Candreva e Keita. Solo l’Inter poteva riuscire a tanto (oltre al Nembo Kid di turno tra i pali avversari, che dalla prossima ricomincerà a raccattare palloni alle spalle)… 😀
    Ma… perchè non ha tirato il rigore Martinez?!?

  16. Oggi la sconfitta ci può stare!
    Continuo a tenere d’occhio la Juventus che come sai io temo più di chiunque
    altra e lo scontro diretto è quasi alle porte. Sono fiducioso che con la Roma sarà ben altra partita. viva l’Inter sempre.

  17. E qualcuno ha il coraggio di parlare di scudetto !!!Dobbiamo solo vergognarci e sperare che questa stagione fallimentare finisca presto. Max

    • Dopo 8 vittorie consecutive arriva la sconfitta, probabilmente inattesa,e con lei rispunta dopo mesi di silenzio il solito tifoide ignorante, da spazzar via con la ramazza. Lo rivedremo dopo altre 9 partite? Non credo, non lo rivedremo mai più, perché a volte ridurlo al silenzio è un dovere civico. Interista manco del bowling, questo…
      GLR

  18. Purtroppo le pecche stanno venendo a galla. Abbiamo una rosa cortissima a centrocampo dove possiamo contare solo su Barella e Brozo,in attacco sul Toro e lukaku . Tra l altro i difensori singolarmente sono forti ma non fanno reparto perché hanno le stesse caratteristiche. Vedo il Milan decimato dare filo da torcere alla juve che è tre spanne sopra tutti e mi rendo conto che anche quest’anno zero tituli

    • Come al solito all’asilo dopo 8 vittorie consecutive arriva una sconfitta ed il campionato è finito!
      GLR

      • Massimiliano Pezzotti // 6 gennaio 2021 a 23:46 // Rispondi

        Il campionato non è finito ma quando le partite diventano importanti non riusciamo a fare quel salto in avanti a livello di personalità. Abbiamo una rosa solo numericamente importante, ha ragione lo zio Bergomi: ci sono altre squadre qualitativamente più attrezzate di noi. Pleaae no more Young, Vidal, Sanchez, Perisic, Kolarov, e ci manca solo che torni pure Eder.
        PS: Sanchez su 12 rigori tirati ne ha sbagliati 8.

  19. Ciao GL,come ci accade spesso manca sempre un centesimo per fare un euro. Non mi sembra accettabile che dopo quattro mesi di lavoro siamo ancora alle comiche con la fase difensiva. Non si vedono miglioramenti, prendiamo gol da chiunque e pure da due ex!!! Solo noi potevamo riuscirci.Ho appena visto i gobbi abbattere i cugini. Mi sembra che come qualità, rabbia agonistica, determinazione e velocità siamo distanti due piste sia dal Milan che dalla Juve. Gennaio ci dirà chi è cosa siamo!!! Amala

  20. Probabilmente ieri, sapendo che Lukaku non sarebbe stato titolare, avranno effettuato più tiri dal dischetto per vedere chi fosse il più preciso, visto che anche Perisic non avrebbe giocato dall’inizio; magari Sanchez è stato meglio di altri e, nonostante la statistica, ha avuto il coraggio di tirare anche in partita, peccato. Mi sembra però che siano stati imprecisi tutti nelle varie occasioni che hanno avuto di tirare verso la porta: le colpe sono da suddividere. Recuperiamo energie, Amala!

  21. Ma come si fa a leggere addio campionato dico io?!? Ma c…o abbiamo vinto 8 partite! Manca la nona sinfonia va bene, ma c…o! Il Milan stasera ha preso 3 pere, le avessimo prese noi serie B??? Gianluca ti ascolto sempre, ma non si può leggere più certi commenti.. analisi: partita persa, occasioni, i soliti 2 gol subitii.. allora alla facciazza dei gatti neri, io dico che il sorpasso arriva nel derby! E tutti a toccare legno, se lo trovano.. o se capiscono!

    • Io sono d’accordo con te ma questi poveretti se non li faccio parlare qui dove mai sarebbero considerati? A volte, la mia è anche una missione di buon cuore, tipo Caritas dell’intelletto
      GLR

  22. Caro GLR, per quanto preoccupante in funzione di una possibile vittoria finale, quindi da analizzare per trovare un rimedio veloce che dia l’assestamento decisivo alla squadra, non ritengo questa sconfitta così grave. Soprattutto proprio alla luce del risultato della Juve. Che io invece ritengo, quest’anno, più battibile. Ovvio, impressioni personali. In qualsiasi caso forza e coraggio, riprendiamo il cammino. Anche perché, pessimismo cronico a parte, abbiamo una grande rosa. E poi siamo l’Inter

  23. Il discorso della punta è fondamentale, prima del centrocampista. Punta da almeno 15 goal. Perchè non si prende Milik visto che il Napoli deve riscattare Politano?

  24. Roberto Scibetta // 7 gennaio 2021 a 09:41 // Rispondi

    A mente fredda mi chiedo: al di la del rigore sbagliato, ha senso per una squadra che vuole “contenere il monte ingaggi” avere una terza punta che prende oltre 6 milioni di euro (netti) all’anno? Per inciso, più del doppio della seconda punta (Lautaro).
    Non so, forse sono poco lucido, però quando sento dire che la nostra rosa quest’anno è molto “profonda”, mi domando: se è così profonda la rosa, perchè andiamo in crisi appena Lukaku ha un raffreddore e Barella o Brozovic non ci sono?
    Amala

    • Quando è arrivato Sanchez, a parametro 0, si era in emergenza per l’Europa League e, come fanno tutti, si rafforzò l’ingaggio ma il Covid non aveva ancora spiegato i suoi pericolosi effetti economici. Ovvio che oggi sia un problema. E non l’unico.
      GLR

  25. Credo che più che la sconfitta il dato allarmante riguardi l’andamento nuovamente crescente dei goal subiti. A inizio stagione il maggior numero di goal subiti era imputato al nuovo approccio offensivo oltre che alla presenza di Eriksen (quando giocava), ieri in campo erano schierati la miglior difesa e il centrocampo “da legna”, eppure, i soliti due goal li abbiamo presi comunque. Forse il problema é da cercare altrove perché é troppo facile trovare appiglio nel rigore sbagliato. Viva l’Inter

  26. Partita strana quanto vuole Conte ma contro la samp non si deve perdere, punto. Dopo 8 vittorie ci può stare ok ma non a Genova casomai a Roma, e poi parliamoci chiaro 8 vittorie condite da gol subiti da Spezia, Crotone, Torino, la rosa è di scarsa qualità in tutti i reparti. Ma tu credi veramente che si possa lottare (non vincere) per lo scudetto? Io francamente no.

  27. Alessandro // 7 gennaio 2021 a 10:31 // Rispondi

    Peccato, ma non ne farei un dramma. Con un po’ più di buona sorte, dopo 12 minuti saremmo stati 0-2 e avremmo fatto un’altra goleada. E’ vero, se vuoi dominare una partita del genere devi portarla a casa, ma vivaddio le pretendenti si stanno livellando, la classifica è cortissima, siamo tutti lì. Vero, preoccupa Sanchez non tanto per il rigore sbagliato, piuttosto perché non vede la porta, da nessuna latitudine, in nessun modo. Questo sì è un problema, ed è un peccato, perché il giocatore vale.

  28. ciao GLR, sconfitta grave per il momento del campionato, visto che ci aspettano Roma e juventus, partite che probabilmente ci faranno capire il nostro valore.Ieri, ma non solo ieri, é stata l’ennesima dimostrazione che serve un’altra punta forte oltre a Lukaku e Lautaro, se vogliamo competere con la juventus.

  29. i rigori si possono sbagliare, certo. ma veder tirare una mozzarellina moscia e poco angolata…ricordo matthaus, che metteva la crocetta sulla fronte del portiere, che se non si spostava rischiava la decapitazione ! mi stupisce come si sia speso per i cosiddetti “esperti e maturi” e abbiano fallito, finora, tutti (vidal, kolarov, sanchez)

  30. Nessun allarmismo, è stato un incidente di percorso tra l’altro contro la corazzata Samp; adesso abbiamo 2 partitelle facili facili contro Roma e Juve per rifarci. Coraggio siamo in piena corsa per il….4°/5° posto finale!

  31. L'Acutangolo // 7 gennaio 2021 a 14:19 // Rispondi

    Siamo pieni di emuli del grande Ginettaccio (“l’e’ tutto sbagliato, l’e’tutto da rifare!”). Per loro tanta umana comprensione. Siamo una buona squadra, ma come altre del Campionato. A te andrà bene che restiamo dietro, ma quando vincevamo i campionati eravamo primi anche al giro di boa. Non vinceremo il Campionato.

  32. Ponente nerazzurro // 7 gennaio 2021 a 14:24 // Rispondi

    Sarò fuori moda, ma le vittorie di goleada e le riplette personali mi entusiasmano poco. Valgono comunque tre punti in classifica. Piuttosto è inammissibile che quasi chiunque riesca a segnare contro di noi, e che si prendano addirittura 2 gol da squadroni tipo Parma, Torino, Crotone, Benevento, Samp ecc. Io sogno un’Inter come quella del Trap o di H.H., una squadra cioè che, una volta fatto un gol, può lasciare giocare gli avversari per una settimana senza che riescano a pareggiare.

  33. Sanchez è stato preso l’anno scorso solo perché arrivati a quel punto della stagione, con la fase finale dell’EL da giocare, Conte ha picchiato i piedi per averlo e non restare solo con la LULA (Esposito non lo considero), ma di fatto non era un giocatore da riscattare anche se quasi gratis. Il problema non è stato risolto in estate ed ora aspetteremo la prossima. Rimango dell’idea che non siamo da scudetto, ma in un campionato che non ha delineato ancora una squadra leader tutto può succedere.

  34. Era Mercoledì, probabilmente Conte pensava che fosse la Champions… 😉

  35. A parte la superficialità di far tirare il rigore a Sanchez, avete notato l’azione del secondo gol subito? Damsgaard salta tutto il centrocampo dell’Inter e serve Keita lasciato libero di uccellare Handanovic: 7 contro 2 e poi ci meravigliamo della facilità con la quale becchiamo le reti! 30 gol presi in 16 + 6 (C.L.) partite sono troppi e uniti ai numerosi sprechi in fase realizzativa fanno temere che se non ci sarà un’inversione di tendenza sarà dura sostituire gli scoloriti nel palmares.

  36. Ho 63 anni. Vedo l’Inter dal 1964 e questa sconfitta mi disturba solo perché è un risultato bugiardo.
    Inter buona squadra con un ottimo allenatore. Le prossime due diranno di più sulle ns prospettive, su cui resto positivo.
    Una curiosità “giornalistica”. Mi sarei aspettato che qualcuno degli intervistatori tv a caldo avesse chiesto a Conte se c’era un rigorista designato in assenza di Lukaku…
    Credo che ormai abbiano paura di stuzzicarlo troppo.

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili