15C: Inter-Spezia 2-0

Video-editoriale del 1.12.2021
Anche questo 15° turno pareva interlocutorio, ma invece anche il Napoli si è fermato, così l’Inter ha ulteriormente accorciato cogliendo col lo Spezia la sospirata 3ª vittoria di fila in campionato.
Ne parlo qui:

https://youtu.be/41IGn2DeuGE

9 Commenti su 15C: Inter-Spezia 2-0

  1. Pasquale Somenzi // 2 dicembre 2021 a 00:59 // Rispondi

    Aggiornata a 34 la serie record di giornate consecutive sempre a segno,
    in pratica un intero campionato a 18 squadre. Con gli ultimi risultati l’Inter ha abbassato la percentuale di sconfitte portandola al 13%, percentuale che non raggiungeva da lungo tempo.
    L’Inter non perde da Lazio-Inter e nel conteggio delle ultime 100 partite
    disputate sono uscite le sconfitte 1-2 col Barcellona e 3-2 col Borussia Dortmund. Per dare un’idea, ai tempi di Mancini, stagioni 2006/07 e 2007/08 l’Inter aveva abbassato la percentuale all’8%, ossia aveva perso solo 8 partite in un arco di 100. Se riuscisse a non perdere nelle prossime 15 potrebbe scendere al 10%, ma nelle prossime 15 ci sono trasferte come Roma, Real Madrid, Atalanta e Napoli.
    Sabato contro la Roma si potrebbe eguagliare un record, infatti l’Inter
    potrebbe segnare per la diciottesima trasferta di campionato consecutiva,
    risultato realizzato dall’Inter solo tra il 1950 ed il 1951.
    Shakhtar, Venezia, Spezia, 3 vittorie per 2-0, era successo comunque poco più di un anno fa, 28 luglio 2020 2-0 al Napoli, 1 agosto 2-0 alla Atalanta e 5 agosto 2-0 al Getafe.
    Pasquale.

  2. Un editoriale sottoscrivibile parola per parola.
    Inter spaventosamente (per me milanista) autorevole. Riconquista palla con una naturalezza disarmante, sempre con fisicità e tecnica, chiunque siano gli interpreti, gli avversari finiscono annichiliti, con pochissime soluzioni disponibili.
    Impressionante.
    Ero curioso di vederla con tutte le rotazioni del turnover.
    Per distacco la più forte (non solo la più tecnica) squadra di questo campionato.
    Napoli buon secondo.
    Milan da non oltre 85 punti.

  3. Nelle ultime 5 partite Inter e Atalanta 4 vittorie, Napoli e Milan 2: il campionato potrebbe tingersi di nerazzurro?

  4. Siamo sempre più sicuri. Vinciamo in scioltezza giocando bene. Concordo con te, questo Mou non è nemmeno il lontano parente di quello che ricordo io, invece dissento sui ricordi romani, li abbiamo vinto coppe (UEFA, Italia) partite epiche con gol di Ibra in pallonetto da metà campo e poi li, l’ha messa Vecino. Dai GLR a Roma per vincere

  5. Diego Raimondi // 2 dicembre 2021 a 10:26 // Rispondi

    Anni fa queste partite ci fornivano spesso amare delusioni. Adesso scorrono via abbastanza tranquillamente segno di aumentato livello di squadra e di maggiore sicurezza. Bene cosi e bene la gestione della formazione da parte di Inzaghi. Si diceva di Conte, ma anche Simone mi sembra stia valorizzando diversi giocatori. Bisogna lavorare su Dumfries che ha grosso potenziale. Raffica di conclusioni non perfezionate e confermata la regola del portiere avversario on fire.
    Buon momento di Handa.

  6. Dai tutto bene soprattutto aver dominato una partita in totale controllo senza le prime scelte.
    Inzaghi, se guarda bene, si è inventato un modulo: 1-1-5-4, altro che sistema a farfalla a me sono piaciute moltissimo le scorribande di Demarco e D’Ambrosio. Certo avevi contro una squadra modesta, comunque una squadra in dieci tutti in difesa e noi si è attaccato con ordine e disciplina pur avendo 5/6 uomini sempre in area! Da riproporre.
    Ora a Roma andiamo a trovare parenti e serpenti
    Amala…

  7. Francamente ieri sera si è anticipato al mercoledì la classica partitella di rifinitura del giovedì. Grande merito ai nostri per l’approccio e l’impegno messo in campo, ma onestamente questo Spezia, e la stessa cosa vale per Genoa Salernitana Venezia e forse qualcun’altra, è indegno per la serie A.
    La soluzione sarebbe le 18 squadre (forse anche 16….) ma figuriamoci se DAZN, Lega A, FIGC e compagnia bella lo permetterebbero.

  8. Tre partite fa eravamo a meno 7, meglio di cosi’ non poteva andare, grazie anche al sassuolo, la vittoria del milan era scontata il genoa attuale e’ forse la peggior squadra di A.

  9. Cresce il rammarico per quei due rigori sbagliati, che avrebbero proiettato l’Inter in testa e tolto un punto a Milan e Atalanta, ma concordo con chi dice che l’Inter rimane la favorita. La sberla laziale l’ha svegliata da un mini-letargo…
    Poi: meglio due vittorie, ma nel caso meglio perdere (anche sonoramente) a Madrid ma vincere (anche 1-0) a Roma. Sarebbe un segnale forte. In più, l’Inter ha una tradizione nel vincere i campionati con novità assolute. Quest’anno c’è il ritorno “mischiato”.

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili