Per Orsato, Abisso e DiBello il VAR è lesa maestà

Video-editoriale del 20 luglio 2020

10 Commenti su Per Orsato, Abisso e DiBello il VAR è lesa maestà

  1. Gianluca,
    sono totalmente d’accordo con te su questa vicenda e non credi che l’arbitro dovrebbe rispondere pubblicamente della sua decisione? in altre parole credo sarebbe giusto che andasse di fronte ad una commissione sportiva can la VAR accesa e spiegare pubblicamente perche non e’ fallo…

  2. Salve sign. Rossi.
    Il discorso è semplice, non è un problema della qualità, molto bassa, di alcuni arbitri italiani ma dell’utilizzo del var in Italia. Mi spiego meglio, trovo folle che l’utilizzo del var in Italia si limiti ai falli di mano e ai fuorigioco, nelle restanti scelte diventa una scelta soggettiva, molte volte perfino sbagliata, da parte dell’arbitro in campo.
    La cosa migliore sarebbe adottare il metodo inglese cioè lasciare fare solo al var.
    Buona serata

    • Non è che in Inghilterra fa solo il VAR ma certamente c’è maggiore collaborazione tra arbitri in campo e tecnologia. Ho appena commentato due partite di Premier con arbitri Graham Scott e Anthony Taylor, bravissimi
      GLR

  3. Ha ragione Conte, le decisioni vanno sempre e da sempre solo in una direzione, qualunque sia l’arbitro. Conte lo sa bene, ci ha costruito una carriera sopra, e le parole di ieri sera per me valgono come una confessione.

  4. Buongiorno Gian Luca, volevo chiederti questo, potendo fare affidamento sulla tua consueta onestà intellettuale (giornalista prima che tifoso): ricordi episodi altrettanto vergognosi in cui l’Inter sia risultata avvantaggiata?

    • Certo, almeno due e forse solo questi: mancato rigore contro e mancata espulsione di Lautaro quest’anno in Inter-Atalanta. E tanti anni fa, quel fuorigioco collettivo a Siena, anche se il termine ‘vergognosi’ è assai esagerato
      GLR

  5. L'Acutangolo // 21 luglio 2020 a 08:34 // Rispondi

    Quoto anche le pause Gianluca. Orsato non solo continua ad arbitrare, ma dopo un periodo di “riflessione” dopo quello scempio di San Siro, in cui lo spedirono ad arbitrare i Lecce-Spal di turno (con tutto il rispetto) l’hanno rimesso addirittura nelle partite di cartello. Giusto ieri sera l’hanno chiamato al VAR: stavolta ha “scelto” bene. Spero solo prima di morire di vedere un arbitro scegliere contro “quelli là” in una sfida scudetto. In Italia intendo, perchè in Europa, per fortuna…

  6. …se chi guarda questo video ha la vescica debole…casca male :)
    Io adoro Lautaro, lo menano spesso, ma ultimamente sta cascando con troppa facilita’. Ad ogni modo, se ti chiamano al var, e ti mostrano il fallo, DEVI annullare il gol. E anche a questo giro, ci caschiamo dentro noi in queste decisioni cervellotiche e in malafede

  7. Non mi meraviglio: fatta una legge, trovato l’inganno.
    Nel primo anno in cui è stata introdotta la VAR ci eravamo illusi che ci sarebbero stati meno errori e polemiche, ma purtoppo la classe arbitrale è una casta troppo potente e non ci sta a perdere il suo potere decisionale. E così hanno a poco poco modificato certe regole e interpretazioni, fino a gestire a loro piacimento la fase di review per non pregiudicare i punteggi attribuiti a fine gara e garantirsi così il futuro della loro carriera.

  8. Ciao GL. Quando per una partita vengono designati il trio dei pagliacci ( come gli chiamo io ) sicuramente alla fine ci saranno critiche a non finire. Se poi, queste persone vengono chiamate per arbitrare una partita dove gioca l’Inter, embe’ allora li’ la squadra avversaria fa bingo, scopa ecc. ecc. Non parliamo poi di scontri contro la Juve. La storia insegna … purtroppo.
    P.S. Non e’ vittimismo. E’ realta’. Sempre Forza Inter

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili