Lukaku parla da leader

Video-editoriale del 23.11.2020
Dopo Inter-Torino, solita gara a due facce, Lukaku ha parlato da leader. Che la squadra ora lo ascolti, perché la svolta è ancora lontana!

 

4 Commenti su Lukaku parla da leader

  1. che personaggio incredibile Romelu.
    Che differenza con il centravanti che avevamo prima.
    In una dichiarazione ha dimostrato più attaccamento alla maglia Lui, che l’altro in sei stagioni.
    Qualcuno, prematuramente lo immagina capitano. Certamente ha carattere e personalità. Per essere capitano dell’Inter credo che prima cosa sia importante aprire la bacheca ed aggiungere qualche trofeo, e poi dimostrare un vero interesse a restare a lungo a Milano. Cosa che non sappiamo.
    Grazie.

  2. Lukaku parla da leader e da uno che ha voglia di vincere e passare nella storia del club, ed anche Conte ha la stessa voglia. Ma gli altri? Quanti hanno questa voglia e quanti considerano, sbagliando, che l’Inter possa essere una vetrina per mettersi in mostra , a volte in campo sembrano dei manichini troppo costosi quando invece nelle squadre da cui provenivano avevano ben altro cipiglio agonistico. E siamo sempre lì, troppi soldi dati senza porre condizioni sui rendimenti

  3. Buonasera GLR, la vittoria è casuale, la prestazione no, disse Zeman. L’Inter mi sembra un po’ così, vinciamo di forza (contro la quart’ultima), ma non convinciamo. Vincere però è uno stato mentale e a me sembra che i nostri in questo stato siano troppo pochi. Conte deve lavorare sulla testa ed è l’aspetto più difficile, ma se non miglioreranno questo aspetto, faremo grande fatica. Dopodiché, se non trovano motivazioni -non frenesia!- contro il real, sarà durissima, anche per Conte. Saluti

  4. Massimiliano Pezzotti // 25 novembre 2020 a 23:23 // Rispondi

    No questo non è parlare da leader. La distanza che c’è tra Lukaku e il concetto di leader è la stessa che c’è tra la terra e mercurio.

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili