L’incubo João Mario

Videoeditoriale del 19 maggio 2020

7 Commenti su L’incubo João Mario

  1. Tutto bello, tutto giusto, soprattutto i pali della porta!
    Francesco

  2. Siamo ripiombati nel tunnel joao mario. Appena sentita la notizia, i miei capelli che avevo appena tagliato sono ricresciuti. Non si puo’ sempre soffrire. Abbiamo gli incubi noi tifosi, non e’ che adesso ci ritornano indietro anche Jonathan e Juan Jesus?
    Forza Inter.

  3. Ovviamente questo ritorna. E’ una pippa clamorosa. Come del resto i vari Dalbert, Lazaro e per me anche Perisic. L’unico che rischia di andarsene definitivamente, ma non certo a 70 ml è Icardi. Nainggolan per me meriterebbe una chance, non si è comportato come gli altri, tra lui e Vidal non vedo grosse differenze

  4. Non vedo l’ora di vedere il campo.
    Sarà un nuovo inizio e dopo 70 giorni di inattività tutto potrà succedere e questo sarà il bello, altro che campionato falsato.
    João Mario con il suo bel faccino troverà sicuramente una nuova sistemazione, come lo vedi non puoi non dargli fiducia.
    Amala…

  5. Non ho doni mistici ma una profezia la posso fare: il campionato sarà ritenuto falsato da chi perderà, ma perfettamente regolare da chi vincerà. Che sia poi irregolare è una cosa più che ovvia, ma lo è stato per tutti.
    Come interista farei la firma per essere preso in giro per i prossimi 10 anni in caso di vittoria dello “scudetto Coronavirus” (parlo ipoteticamente, è ovvio, non lo vinceremo).Penso che lo stesso valga per gli juventini e la loro tanto attesa Champions League.

  6. Dopo tre mesi (credo che ne stiamo uscendo, ma occorre sempre prudenza; anche se qui in zona rossa – ahinoi – non vedremo più tanti amici o conoscenti. Una tristezza infinita…) provo a guardare qualcosa che non siano TG, notizie o “dritte” su questo dannato virus. E come non ricominciare anche con GLR?
    “Amigos, como es Gabigol?”
    “Very good!!!”
    “Ecco… tenetevelo…”
    Riesci a farmi ridere anche se di questi tempi la voglia è davvero poca…
    Ciao, R.

    • Beh ti ringrazio … in fondo lo scopo è proprio questo … L’unica mia utilità non essendo né un medico né un ricercatore né un volontario né un infermiere e non essendo nemmeno stato coinvolto insieme ai miei colleghi riservisti dell’Esercito per dare una mano, unico caso in tutto il mondo, è proprio quella di regalare un pochino di serenità in quest’epoca di sofferenza. Comunque Gabigol al Maracana e nel calcio brasiliano va benissimo… in Europa che non può funzionare non avendo alcuna idea di come vada interpretata la fase senza palla
      GLR

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili