Inter sott’acqua!

Video-editoriale del 4.11.2020
Visto che l’Inter fa acqua da tutte le parti, stavolta vi parlo direttamente dal Museo dell’Acqua Milano

12 Commenti su Inter sott’acqua!

  1. Come pensavo con il Real abbiamo fatto una buona gara, perchè? Perchè al Real giocano, non pensano a difendersi e così agevolano le ripartenze degli avversari. In 90 metri giochiamo meglio che in 50. Però Conte è un permaloso, conta solo il modulo: ieri Eriksen l’avrei messo ad un certo punto, con la sua qualità e visione di gioco; Nainggolan 5 minuti non serve nè a lui nè alla squadra. Cambi sempre tardivi per non stravolgere le sue indicazioni telecomandate: manca sempre il piano B

  2. Conte è un signore allenatore ma come tanti altri Mr non è perfetto ma neppure il più scarso. Dal 2010 è stato il migliore trainer di gran lunga e ora che ha bisogno di aiuto e fortuna si sentono solo cattiverie e critiche. Ricordo che noi tifosi della ns amata Inter dobbiamo sostenere la ns squadra composta da giocatori, staff e dirigenti.

    • Concordo, Conte ottimo alenatore e i risultati ottenuti lo scorso anno sono stati, secondo me, superiori al valore della rosa anche per merito suo. Questo ha illuso che bastasse aggiungere un paio di vecchi marpioni per scalare ultimo gradino. Purtroppo non si è posto rimedio ai difetti emersi chiaramente lo scorso anno, nei due mesi di relativo appannamento fisico: gente dinamica, con cambio di passo di cui manchiamo disperatamente. Per dirne una: Chalanoglu per me sarebbe più utile di Eriksen

  3. Vediamo con il recupero al 100% dei giocatori con covid che succede. Io dico, da settembre, che la società non ha operato bene invecchiando una rosa già anziana e non prendendo almeno un giocatore in grado di dare cambio di passo positivo (alla Ribery) ma invece prendendo, passami la battuta, chi da cambio di passo in negativo (vidal e eriksen)

  4. Gianluca, di cambiare l’allenatore io non ci penserei proprio, per quale motivo? Saprà fare il suo lavoro. Perdere con il Real ci sta, sono le altre partite che hanno compromesso il cammino champions. Pensiamo ad una partita alla volta e cerchiamo di capire come mai cè stata questa regressione. Conte avrà pure una mezza idea e proverà a far luce con i giocatori. Questa sembra una di quelle crisi che di solito abbiamo dopo le feste di Natale. Magari quest’anno si è capovolto tutto. Speriamo…

  5. Caro, mi duole dirlo ma Conte della scorsa stagione non c’è più. Al famoso incontro i Cinesi gli hanno fatto una bella lavata di capo. LUI ha risposto: OBBEDISCO. Non ha ricevuto i giocatori che voleva,ha dovuto accontentarsi degli scarti. Alla fine del campionato scorso ha forzato la mano per farsi licenziare (x non perdere i soldi) ma i cinesi non hanno mangiato la foglia. Quindi lui non allena +, ma gestisce una squadra come un dipendente qualunque.

  6. Caro GRL abbiamo capito che non lo mandano via per i denari, quindi complimenti a chi ci ha legato mani e piedi. Dici certo bene che chi ora vuole via Conte prima voleva via Spalletti e nobili predecessori, ma penso sempre per via dei pessimi risultati e non per astio verso le persone. Citi anche De Boer e me sembra che la situazione si sia avviata allo stesso modo.

  7. Ciao GL. Vedendo il periodo poco fortunato della squadra condito anche da disattenzioni colletive, guarda se al Museo c’e’ un’ po’ di Acqua Santa o Benedetta cosi’ da far mandar tutto cio’ che di negativo affligge chi scende in campo.
    P.s. Sto’ scherzando. Non vorrei che qualcuno si offendesse. Pero magari due gocce da portare via, versandole sul campo, male non fanno. Come faceva Costantino Rozzi che spargeva sale grosso prima di ogni partita dell’ Ascoli Calcio.
    Sempre Forza Inter

  8. Questo è il momento del VERO affetto verso l’Inter. Ora non si fanno critiche ma, potendo e non si può, si va al Meazza tutti insieme a sostenere la squadra in modo incondizionato. Il tempo delle critiche, dei bilanci si farà non ora.
    Chi parla di allenatore da cambiare o giocatori da prendere o vendere dopo poche partite e nonostante ora tutto ci dica male, è il solito PIRLA, letteralmente in milanese l’azione della trottola ovvero colui che gira gira gira come un pirla…
    Amala…

  9. Io non ho visto un bel gioco, anzi! Il centrocampo non riesce a far ripartire l’azione con il mister che chiama bastoni a farlo? P.S. ma se in rosa ci sono almeno 3/4 centrali che possono giocare dietro alle punte (Radja, Vidal, Eriksen) perché ci metti Barella che è l’unico con un briciolo di dinamismo x tamponare gli inserimenti a noi fatali?

  10. Roberto Scacchetti // 5 novembre 2020 a 16:23 // Rispondi

    Probabile Conte sia una persona permalosa (come chi + chi meno tutti del resto quando si viene ripresi) se cosi fosse la sua rivalsa (come dice Samuel) denoterebbe poca professionalità, stra-felicissimo di essere smentito da domenica in avanti come dice GLR

  11. Conoscendo da tempo la tua simpatia, quando hai detto: è più probabile che appaia qui alla centrale dell’acqua babbo Natale … pensavo apparisse davvero qualcuno vestito così!

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili