Il Giorno – Bar dello Sport 236

Pubblicato su Il Giorno, sabato 12 dicembre 2020 

Fallimento Inter in Europa e l’addio a Pablito
Anche in tempi di Covid19 i nostri sfaccendati bighellonano ogni giorno sul marciapiede del Bar dello Sport.
Il fatto della settimana riguarda il tremendo fallimento europeo dell’Inter di Conte, con lo storico ultimo posto nel girone di Champions che ha volatilizzato ogni Europa, per la gioia del carrozziere juventino Ignazio, in forma smagliante, soprattutto dopo il roboante 3-0 della sua Juve a Barcellona: “Ormai non indovino più un pronostico – se la ride impietoso – altro che pareggio-biscotto tra Real e Borussia! L’Inter, unica italiana senza Europa, è andata ancora una volta al di là delle mie più rosee aspettative. Questo Conte in versione nerazzurra è il miglior allenatore…della Juventus!”
Picchia duro anche il tassista rossonero Gianni: “Per il calcio di vertice parlate con me – precisa – il mio Milan è primo in Serie A e nel girone di Europa League!”
Schiuma rabbia l’assicuratore interista Walter: “Via Antonio Conte e tutta la sua corte – urla – l’ho sempre detto che uno juventino non può, anzi non deve stare all’Inter!”
Ma c’è chi prova a contraddirlo, come l’impiegato delle poste romanista Tiberio: “Quando avete cambiato Spalletti con Conte facevi il fenomeno – gli ricorda – e ti vedevi già Campione d’Italia!”
Anche l’idraulico napoletano Gennaro ha buona memoria: “Dicevi che con Conte l’Albo d’Oro tornava nerazzurro – puntualizza – perché per la Juventus la ricreazione era durata anche troppo!” Ma prima che l’interista possa abbozzare una timida reazione irrompe  l’anzianissimo pensionato Ambrogio, memoria storica del Bar dello Sport: “Fate silenzio, gallinacci – alza la voce – dopo Maradona abbiamo perso anche Pablito! Questo 2020 maledetto ci sta portando via tutti i miti!”
E finalmente, tutti si tacciono.

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili