Conte: ritorno all’antico

Video-editoriale del 2.12.2020
Finalmente Antonio Conte sembra tornato sulla retta via tattico-tecnica. 
Era ora!
Ora servono almeno altre 3-4 buone gare di fila per tornare all’equilibrio che l’anno scorso per l’Inter ha comunque pagato.

5 Commenti su Conte: ritorno all’antico

  1. Ciao Gianluca,come sempre lucido ed equilibrato nelle tue analisi.Mi pare non sia eresia rilevare come il blocco 2019 appaia più affidabile.A me sembra che Vidal abbia ritmo(non è finito!)ma tatticamente stia soffrendo una posizione e delle mansioni non sue.
    Abbiamo giocato bene,sofferto e vinto meritatamente contro una signora squadra;partite come queste cambiano le stagioni.
    E va detto che a parte Kolarov,per ora sottotono,Conte ha portato in nerazzurro anche Darmian(oltre a Lukaku e altri).

  2. Egregio GLuca, aggiungo anche che da un paio di partite il direttore d’orchestra è tornato anche a dirigere verbalmente ogni singolo musicista. Step by step,,,, ogni partita sarà una finale e ci sarà bisogno dell’apporto di TUTTI.

  3. GLR fai un richiamino a tenere i piedi per terra!! Dieci giorni fa eravamo i più scarsi d’Europa e ora, dopo due partite, siamo fortissimi!!! Titoloni per Lukaku ed esagerazioni! Stiamo attenti a mantenere la concentrazione. Ci spero e ci voglio credere, ma testa bassa e lavorare! Guai a prestare orecchio alle sirene. Apri i giornali e si sprecano paragoni con gente che ha vinto campionati e coppe a volontà… Occhio! L’entusiasmo è positivo, l’esagerazione no. Amala.

    • A me lo dici? Sono sempre coi piedi per tutta,e prima di parlare di svolta voglio 4-5 vittorie consecutive. Poi leggi il commento di un rappresentante del popolino-bue qui sopra che mi contesta se dico che certi giocatori devono dare molti di più. Detesto qualsiasi fanatismo tipico di coloro che non sono mai capaci di mettersi in discussione.
      GLR

  4. L’Inter in trasferta è molto competitiva perchè spesso sfrutta gli spazi che l’avversario gli concede. Quando gioca in casa trova squadre che si chiudono a riccio e che la aspettano per poi colpirla di rimessa.Non avendo elementi in grado di saltare sistematicamente l’uomo dovrebbe cercare di essere meno frenetica e fare un pressing giudizioso senza alzare troppo la difesa che non ha scattisti alla Córdoba tanto per intenderci.E qui che il nostro Mr. deve sfoderare tutta la sua sapienza tattica.

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili