Champions appesa ad un filo

Video-editoriale del 1.12.2020
Borussia Moenchengladbach-Inter da dentro (si fa per dire, perché non siamo più padroni del nostro destino) o fuori (per demeriti acquisiti)
E per ricordare a chi di dovere chi siamo (stati) oggi ho sfoderato perfino l’ultima Champions giunta in Italia.

 

7 Commenti su Champions appesa ad un filo

  1. Dovesse andare male avremmo comunque trionfato in Scempio(ns) League…

  2. Voglio vedere continuare il percorso iniziato a Reggio.
    La Champions è andata e la conseguenza più grave è quella relativa ai sorteggi del prossimo anno quando saremo ancora in terza fascia con il rischio concreto di avere un girone difficile.
    Amala…

  3. Chissa per quale motivo l’inter dovrebbe iniziare a vincere senza averlo ancora fatto così come il Real non proprio in uno stato di forma invidiabile (tranne quando gioca con noi SIC!). La domanda casomai è EL so o no? Possibilità e/o opportunità? Speriamo almeno di confermare quanto visto con il Sassuolo

  4. Speranze zero, ormai siamo fuori con Real e Borussia che possono giustamente non farsi male all’ultimo turno e passare, qualsiasi siano i risultati di stasera. Devono almeno vincere entrambe le partite per andare in Europa League.

  5. Certo che ci sono molti “incidenti” strani. Hakimi che fa il retro passaggio. Barella che fa il rigore. Vidal che si fa espellere. Lautaro che sbaglia. Altro… Non c era solidità. ERIKSEN (20 ML).. HAKIMI. (40)..giusti x KANTE (60)..è vero che in società fanno male i CONTI.

  6. Ciao GL, spero che tutti gli amuleti da te schierati portino bene. Il nostro dovere è quello di vincere le due partite restanti e poi fare i conti. Lo step successivo quello di vincere tutte le partite da qui a Natale. Metteremmo un po’ di pressione ai cugini e a tutte le altre squadre che già ci consideravano la barzelletta della stagione. Dobbiamo diventare credibili, autorevoli e costanti nelle prestazioni. Io ci credo!!!! Amala sempre!!!

  7. Maurizio Damiani // 1 dicembre 2020 a 18:40 // Rispondi

    L’importante è che sia un filo nerazzurro
    Forza Inter!!

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili