Il Giorno – Bar dello Sport 184

Pubblicato su Il Giorno, domenica 10 agosto 2019

Lukaku all’Inter. Smacco alla Juve!
Al Bar dello Sport, dopo aver soffiato Romelu Lukaku alla Juventus dell’odiato carrozziere bianconero Ignazio, l’assicuratore interista Walter ha ritrovato come d’incanto la verve del ‘bauscia’: “Ignazio, dove ti sei nascosto? – urla rubicondo – fatti vedere se hai coraggio!”
Il carrozziere juventino, che già aveva capito l’antifona, non a caso si è eclissato nel tavolo più lontano dal bancone del Bar dello Sport e mastica rabbia mista a delusione come non si vedeva da tempo. Intanto gli altri, neutrali solo quando conviene loro, naturalmente non rinunciano a provocarlo, a cominciare dall’idraulico napoletano Gennaro: “Chi l’avrebbe detto che ‘sti cinesi sarebbero arrivati a tanto? – domanda – Che smacco per la Vecchia Signora!”
Prova a mediare l’impiegato delle poste romanista Tiberio: “Se i cinesi di colpo hanno deciso di tirar fuori i soldi – osserva – paghino subito quanto chiediamo per Dzeko, anziché tirarla per le lunghe!”
Rosica il tassista milanista Gianni: “Però voglio vedere se questo armadio belga li vale davvero tutti ‘sti soldi – obbietta – d’estate qui son sempre tutti campioni!”
Ma il Walter ne ha per tutti: “Coi milanisti parlo solo di calcio minore – fa lo splendido – io sono qui per mangiarmi quello juventino che si nasconde! In un baleno, gli abbiamo soffiato Lukaku e complicato la vita con Dybala, Mandzukic e gli altri che vogliono mandar via! Stavolta la pacchia è finita davvero!”
Ma l’Ignazio rifiuta il confronto, cavandosela con un laconico: “Il campo dirà chi ha avuto ragione!” – a denti stretti.
E anche l’anzianissimo pensionato Ambrogio è su di giri: “Mai avrei pensato di vivere abbastanza per vedere la Juve perdere un duello di mercato così importante – filosofeggia – chissà che non sia davvero l’alba di una nuova era!”

 

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili