Il Giorno – Bar dello Sport 182

Pubblicato su Il Giorno, domenica 28 luglio 2019

Suning, adesso acCONTEntalo!
La ripresa con le prime amichevoli ha ulteriormente riscaldato gli animi al Bar dello Sport, come se non bastasse la canicola africana.
In Juventus-Inter a Nanchino con il successo dei bianconeri ai rigori ad oltranza la mano di Antonio Conte si è già vista anche su mezza Inter, diversamente da quella di Sarri sulla Juve quasi al completo. E subito l’assicuratore interista Walter ne approfitta per il primo vero affondo estivo al carrozziere juventino Ignazio, suo eterno rivale: “Se con quattro gatti abbiamo fatto vedere i sorci verdi alla Juve – ridacchia – vedrete quando saremo al completo!”
Il rivale juventino può però contare su un argomento forte: “Ma i tuoi cinesini tirchi mica li comprano i giocatori a Conte – replica – e quindi farete il solito campionatino da operetta!”
Il nerazzurro Walter in effetti accusa il colpo, perché il ritardo di Suning nel soddisfare le richieste di Conte, a cominciare da Lukaku, è fattuale. Ma il mercato avaro sta rovinando anche le giornate del postale romanista Tiberio e del tassista milanista Gianni: “Noi del Milan non riusciamo a vendere un giocatore nemmeno per sbaglio – piagnucola – e anche quando pare che ne abbiamo piazzato uno, come quel fenomeno parastatale di Andrè Silva, ce lo rimandano pure indietro!”
Intanto l’idraulico napoletano Gennaro si è infatuato di Pepè: “Stavolta De Laurentiis si gioca la faccia con tutta Napoli – proclama – e se non arriva neanche Pepè, chiudo davvero col calcio ” – promette già sapendo che mai manterrà”
Ma le promesse al momento mantenute da Suning a Conte svegliano dal torpore estivo anche l’anzianissimo pensionato Ambrogio: “I cinesi dell’Inter sono proprio divertenti – sentenzia – prendono il pilota migliore e poi gli fanno guidare un risciò!”

 

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili