Il Giorno – Bar dello Sport 175

Pubblicato su Il Giorno, sabato 7 giugno 2019

 

Juventini, ansia per la panca
Stavolta a dare in escandescenze è il carrozziere juventino Ignazio perché il nuovo allenatore della Vecchia Signora non ha ancora un nome: “Cosa stiamo aspettando? -sbotta – Siamo mica le milanesi, fuori subito il nome per la nostra panchina, la più prestigiosa d’Italia! Sarri, Guardiola, Mourinho, c’è la fila ma si diano una mossa!” Ma al nome di Sarri, come già anni fa per Higuain, l’idraulico napoletano Gennaro sfodera la sua arcinota faccia di legno: “Andate sempre sulla nostra gente – s’infuria – e se va pure lui alla Juve, lo cancello in un attimo!”
Gli altri intanto attaccano a testa bassa, a cominciare dall’assicuratore interista Walter: “Mi sa che la panchina della Juve non è poi così prestigiosa se nessuno ci vuole venire – sghignazza – visto che anche il vostro ex Conte ha scelto noi!” Ma l’impiegato delle poste romanista Tiberio sul tema non fa sconti: “Conte simbolo della Juve all’Inter e magari il Masaniello della napoletanità Sarri alla Juve – commenta sconfortato – ormai qui siete tutti senza Dio!”
Anche il tassista milanista Gianni è dello stesso avviso: “Ormai nel calcio non c’è più appartenenza – fa spallucce – non c’è più religione” provocando la dura reazione dell’interista Walter che reagisce a muso duro: “Ma abbiate almeno il pudore di tacere che avete fatto di tutto per prendervelo voi Conte – ricorda – ma ora che ha scelto noi rosicate con la storia dell’appartenenza!”
E prima che la discussione degeneri come al solito in rissa, ecco irrompere in tackle l’avvizzito pensionato Ambrogio, memoria storica del Bar dello Sport: “Ancora non avete capito che questi giocano tutti per la squadra dell’IBAN – urla – voi siete troppo ignoranti per arrivarci!”

 

1 Commento su Il Giorno – Bar dello Sport 175

  1. Cattivo Ambrogio, cattivo! Perchè rivelare ai bambini che Babbo Natale non esiste..?

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili