2019-20 1C: Inter-Lecce 4-0

Serie A, 1a giornata, 26.8.2019

 

36 Commenti su 2019-20 1C: Inter-Lecce 4-0

  1. Pasquale Somenzi // 26 agosto 2019 a 22:51 // Rispondi

    Per la prima volta nel 2019 l’Inter segna più di 2 gol in casa in campionato, infatti erano passati 9 mesi da Inter-Frosinone 3-0.
    Infatti nelle ultime 12 partite interne (di campionato) mai si erano segnate più di 2 reti. Paradossalmente era successo l’ultima volta nel 2008, anno in cui, seppur vincendo lo scudetto, l’Inter dal 3 febbraio al 30 novembre non segnò mai appunto più di 2 reti in casa per partita.
    L’ultimo inizio di campionato vincendo 4-0 per l’Inter fu a Udine nel 1980 campionato in cui alla seconda giornata battè il Cagliari (4-1).
    Un inizio di campionato invece con vittoria 4-0 in casa non si verificava dal 1939 battendo la Juventus. Da notare che in quel campionato 1939/40 le prime 3 partite in casa furono: Inter-Juventus 4-0, Inter-Napoli 4-0 e Inter-Roma 3-0. Tra l’altro penso ti farà piacere Gian Luca, notare che in quel lontano
    Inter-Juventus 4-0 del 17 settembre 1939 (una data non qualunque), l’Inter stabilì un record personale contro la Juventus, ovvero 4 reti in soli 11 minuti.
    Dato che fra pochi giorni ci sarà il sorteggio gironi Champions, e dato che, come anche tu Gian Luca ricordi benissimo, uno dei punti di forza (si fa per dire) è che il 17 settembre l’Inter non perde mai, tanto vale sfruttare l’occasione ed affrontare la squadra di fascia 1 subito alla prima giornata, il 17 settembre appunto.
    Pasquale.

  2. Quattro spunti individuali, piegano un ottimo e ben rodato Lecce.

  3. Intensità e grinta: 2 caratteristiche principali del Sig Conte che pretende tanto e che da tanto. Avanti così squadra dinamite

  4. Nel primo tempo ho visto qualche minuto di azioni che sembravano azioni alla mano di rugby. Il Lecce ci ha provato in tutti i modi e non ha giocato affatto male ed in effetti lamenta un rigore che probabilmente c’era, ma dopo lo strappo di Lukaku a metà del secondo tempo che si è letteralmente trascinato un difensore, a mio avviso sono crollati psicologicamente. Conte sembra già aver in mano la situazione e le idee chiare. Ottimo Sensi: speriamo che non si sia fatto troppo male. Amala!

  5. Ciao GLR, mi sono divertito un casino. Come dici tu è presto, mooolto presto, troppo presto per esaltarsi. Se ne riparla a fine febbraio. Vado controcorrente all’esaltazione generale e noto delle difficoltà dietro, non so se per il centrocampo leggero che non filtra o la necessità (anche di Skriniar) di adattarsi alla difesa a tre. Amala.

  6. Grazie alla nostra vittoria i cugini sono fuori dalla zona retrocessione….

  7. Mamma mia, ragazzi! Sono spaventato dai commenti trionfalistici che leggo a poche ore dal termine dalla partita. Ho visto solo il primo tempo, ma oltre a diverse buone cose ne ho viste anche alcune che mi fanno capire che il divario con Juventus e Napoli è ancora abbastanza ampio. Più che altro vedere il Lecce arrivare fin dentro la nostra area di rigore con facilità non mi lascia tranquillo, ok mancavano i 2 difensori titolari, ma non giocavamo in 9.
    Perciò calma e miglioriamo. Forza Inter!

  8. Caro Gian Luca,
    Buon inizio del campionato! Fa strano vedere l’Inter partire senza increspature, sebbene lo stesso mister abbia evidenziato dei momenti incerti e il primo calo nervoso stagionale. Però iniziare con quattro reti e porta inviolata è sempre un’ottima iniezione di fiducia.
    Di questa prima chi ti ha stupito di più?
    Sui Jalisse: la serie verrà prolungata per altre due stagioni?
    Un saluto dal gate di Catania!
    Giuseppe

  9. Ottima prima, siamo positivi con i piedi per terra. Il Lecce non è irresistibile ma la prestazione all’esordio col nuovo allenatore e alcuni innesti è andato bene,speriamo si continui in questa direzione. Alcuni giocatori hanno mostrato che quando ci sono idee e indicazioni chiare in fase di costruzione, possono dire la loro egregiamente e mi auguro che proprio questa sia la svolta: il gap con la Juve c’è, ma vedo la mia squadra andare in campo per aggredire, segnare e vincere e mi piace

  10. Ugo da Forlì // 27 agosto 2019 a 08:58 // Rispondi

    Partita iniziata bene e finita meglio. Speriamo passi in fretta questa ultima settimana di mercato per capire meglio come affronteremo la stagione.
    Ieri mi sono sembrati più in palla quelli che hanno fatto tutta la preparazione, più in ritardo quelli arrivati dopo (Lukaku, Vecino, Lautaro). Sarà banale, ma c’è un motivo se gli allenatori non vedono l’ora di avere la squadra al completo.

  11. Tutto giusto quello che dici.
    Sottoscrivo.
    Siamo già “esperenziati” in tal senso.
    Le nuove leve del tifo avranno l’adrenalina a mille.
    Vedo gente rigenerata, finalmente due attaccanti di cui uno di “peso” nel vero senso della parola, vedo geometrie anche centrali, vedo Candreva crossare decentemente.
    Un paio di innesti (di cui uno a centrocampo) e rendiamo più solida la struttura.

  12. come dici tu..piedi per terra ..lavorare e pedalare. la Juve rimane la più forte per il suo organico..io alla prima giornata metto la firma per il 3° posto tranquillo, in attesa di combattere per lo scudetto l’anno prossimo. amala

  13. Hai ragione e solo la prima
    E bello vedere in panchina un interista vero come oriali e la carica che trasmette il mister
    Sono un po’ preoccupato perché a mio avviso in attacco manca qualche cosa e se rimaniamo così alla fine pagheremo dazio
    Speriamo di no e di sbagliarmi
    Forza Inter

  14. Stefano B. // 27 agosto 2019 a 10:48 // Rispondi

    Gian Luca, mi meraviglio che una persona così arguta come te non abbia colto il significato del post della procuratrice calcistica più deleteria ever seen: d’ora in poi il mio assistito nonchè maritino giocherà soltanto nell’orto di casa nostra.
    Tornando seri, è sintomatico come Mr.Conte abbia evidenziato più le pecche che i pregi di una squadra ancora in evindete rodaggio. E’ il guerriero perfezionista che ci voleva.
    Poi quei tiri precisi da fuori area non si vedevano dal tempo di Carlo Codega!

  15. Ciao Gian Luca, così pour parler: a livello di rosa, quella attuale ti sembra ben superiore a quella degli ultimi 2 anni?

  16. Ranocchia, D’Ambrosio, Brozovic, Candreva, Asamoah (!?), …. Conte (la bella novità) : e già si pregusta il bicchiere “mezzo pieno”. C’è da lavorare tanto, ma la voglia di far bene ed una ritrovata concordia fanno ben sperare. Piedi per terra e … adelantes!

  17. Ciao GL finalmente partite che contano. Speriamo di toglierci qualche soddisfazione. Visto che sembra tutto bello mi sembra giusto sottolineare come anche questa sera più di una volta ho visto grandi errori nell uscita della palla dalla difesa: ragazzi non ci può andare sempre bene! Amala…

  18. Guido dalla Croazia // 27 agosto 2019 a 12:16 // Rispondi

    Grande vittoria, ma vediamo cosa non va bene (come fanno le squadre vincenti). Troppi spazi e occasioni concessi, squadre più forti avrebbero segnato. Troppo cincischiare con dribbling e contro-dribbling nei pressi dell’area e davanti alla nostra porta. Asamoah ha approfittato poco e male degli spazi sulla fascia. Lukaku invece è una forza della natura (ed era con la lingua fuori già all’inizio del 2.tempo!). Apprezzo la presenza di Perišić e il suo esultare ai nostri gol. Un vero interista!

  19. Ciao a tutti. Forse Wanda ha postato l’orto perché, per il momento, é l’unico “campo” che puó praticare Icardi. A parte gli scherzi, giusto misurare l’euforia, ma che si tratti di un’altra storia, e che storia, é evidente. Sergio Leone avrebbe scritto: “C’era una volta Spalletti…per fortuna”.

  20. Ottimo weekend calcistico. Il Milan che perde e l’ Inter che vince con il Lecce. Meglio di cosi’ non si poteva sperare. Ora non ci esaltiamo, stiamo con i piedi per terra, teniamo la testa bassa e pedaliamo, perche’ e’ stata vinta solo una partita. Buon esordio per i nuovi acquisti e bene anche i rigenerati a quanto fatto vedere dall’ inizio partita Brozović e Candreva.
    Sempre Forza Inter.

  21. Forse la signora Jalisse sa che, come si mostra ai tifosi della Nord, rischia di ricevere il lancio feroce di diversi ORTAGGI…. così si é portata avanti!
    Comunque, bando ai Jalisse, concentriamoci su 11 ragazzi in campo concentrati, motivati, aggressivi. Sicuramente non sarà una stagione di sole rose e fiori, ma se riusciranno a continuare così, avremo di che divertirci.
    Attenzione: oltre ai Jalisse, bando anche ai pronostici! Almeno fino a Dicembre non ne voglio sentire ne leggere.
    Amala!

  22. …dai, diamo fiducia a questi ragazzi, una gara alla volta, cerchiamo di diventare dinamite come chiede Conte. Gli Jalisse è la più bella descrizione di una coppia che io avrei definito “Interisti x caso”…occhio che a Cagliari non sarà una passeggiata di salute, il Ninja vorrà sottolineare che è stato un errore cederlo…

    W l’Inter, sempre…

  23. Ottimo inizio, niente da aggiungere.
    Claudio – Parma

  24. Sognare non costa niente. Vedere a maggio i bandieroni nerazzurri. Ci credo

  25. Paolo Sabiu // 27 agosto 2019 a 18:57 // Rispondi

    Un risultato rotondo senza strafare; è bastata qualche folata in avanti.
    Manca comunque ancora un po’ di velocità di esecuzione e i meccanismi sono ancora da oliare, ma l’idea di base c’è e pare che i nostri finalmente sappiano cosa fare quando procedono palla al piede. Onestamente vedo ancora un leggero deficit di qualità a centrocampo, ma si spera ancora in qualche buon colpo prima della fine del mercato.
    Buona la prima, dai!

    (In quell’orto WN avrà piantato solo piselli? Chiedo…)

  26. Ciao GLR, hai ragione a dire: non esaltiamoci, ma dopo una partita cosi è difficile farlo, cmq si vedono ampi progressi rispetto all’ anno passato; mi chiedo con le squadre che arriveranno a S.Siro giocando chiuse, avremo la stessa facilità di fare risultato come ieri? La fiducia in LMC (Leader Maximo Conte) è cmq ben riposta. Ho visto i ns eroi dimagriti, oltre che in palla, o sbaglio ?

  27. Per tenere i piedi per terra, proviamo a guardare i rovesci della medaglia:
    1) contro un Lecce sbarazzino, onesti pedatori possono sembrare fenomeni (Sensi, ad esempio)
    2) 4 gol da tiri da fuori. Gabriel non ha fatto una parata, e dentro l’area abbiamo creato poco. Scusanti del caso, ma non sempre azzecchi 4-5 jolly
    3) Lautaro non è una 2a punta né una vera 1a. Ha qualcosa di grande, ma in che ruolo e con chi?
    Ottimo il progresso tecnico di alcuni (es. Candreva)
    Cagliari sarà un esame importante

    • Concordo, anche se con quel che aspetta l’Inter in CL sarebbe triste doversi già preoccupare per Cagliari…
      Sull’isola però si è sempre fatto fatica. Il Cagliari è già una buona squadra, poi Nainggolan avrà macigni (neppure sassolini) da togliersi… Se però l’Inter supera convincentemente la prova si può dire fin da subito che saranno le altre a doversi preoccupare dell’Inter (e di Conte).
      Solo una cosa ti contesto: Sensi è bravo davvero, e se ne accorgeranno in tanti a proprie spese…

  28. Raffaele B. // 28 agosto 2019 a 12:33 // Rispondi

    Scaglie lustre e occhi famelici, questo Biscione rinnovato. Mi auguro che le zanne continuino a colpire anche quando saranno ben altri avversari a pararsi di fronte a Voi! Ottimo inizio, senza dubbio.

  29. Presenti nallo stadio Keita e Perisic, e i Jalisse che si dichiarano interisti stanno a casa..se erano interisti, col francoforte il centravanti si sarebbe presentato..E ai tifosi che hanno pagato il biglietto x vedere la partita senza centravanti, perchè vengono rimborsati dai jalisse..? I soldi sono stati pagati buoni.Capitolo squadra…Siamo allo stesso punto di quando Trapattoni l’ ha presa in mano nel 1986: costruire dalle fondamenta. Allenatore e dirigenza finora non potevano fare meglio..

  30. ho visto juve, milan e inter. se i valori dovessero essere questi, al di la’ degli avversari, che secondo me si equivalevano…siamo a cavallo! ovvio non sia cosi’, ma lo spirito e l’entusiasmo che si respira finalmente e’ cosa buona. complimenti a marotta, ammetto, un grande dirigente. e’ riuscito a sbolognare chi pascolava da anni alla pinetina. avanti cosi’!

  31. L’orto … probabilmente quando da piccolo a maurito a scuola gli hanno chiesto cosa voleva fare da grande lui deve aver risposto : “Il posto fisso” come nel film di Checco Zalone Quo Vado. La mancanza di ambizione di questa persona che pensavo potesse nella sua testa voler puntare al pallone d’oro proprio non me lo aspettavo. Delusione immensa.

  32. Ciao Gian Luca,
    o.k. il tuo commento su Lukaku, ma su Sanchez e Biraghi non ci dici nulla?
    Grazie e complimenti per la tua frequente diversità ideologica che ti impedisce spesso di associarti alle opinioni prevalenti.
    Tanti auguri per quello che desideri.

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili