1UCL: Inter-Slavia Praga 1-1

Champions League, Girone F, 17.9.2019

46 Commenti su 1UCL: Inter-Slavia Praga 1-1

  1. Pareggio non scontato contro uno Slavia messo meglio in campo, rispetto ad un’Inter che, invece, e’ sempre un cantiere aperto.

  2. Anche io credo che tolgano punti anche agli altri, nulla è compromesso aspettiamoci altre sorprese. Però abbiamo sbagliato approccio: se giochi in campionato così ce la puoi anche fare, in CL corrono, ti pressano e sono più grossi. E se tu cammini non la vedi mai.

  3. Un pareggio che sa di sconfitta!!

  4. Siamo in rodaggio, ci vuol pazienza. Poi inutile fare voli pindarici fin quando in rosa hai Gaglia, Dambro, Candreva, Rano ecc. Per me obiettivo terzo posto con vista max sul secondo se Napoli o gobbi si suicidano. D’altronde non puoi cambiare 15 giocatori in una sessione.

  5. Abbiamo giocato male e alcuni non sono ancora in forma (Lukaku in primis), ma chi pensa che bastino un paio di mesi di “dieta Conte”..capisce poco. Questi correvano più di noi e con piedi educati. Forse il destino è scritto, ma credo che sarà dura per tutti (Barcellona ovviamente favorito).

  6. Non mi aspettavo granchè da questa gara, e poteva andar peggio: sono ancora “imballati” e si vede.
    Meglio comunque un pari stasera e un (si spera) successo nel derby che viceversa. Conte fa bene in campionato, e vorrei vedere il prima possibile le due stelle sulla maglia. L’unica cosa che rimprovero a Moratti è il “no” a Ibra quando dopo il Barça voleva tornare: con lui sarebbe stato scudetto al 99%.
    Ora invece, sempre in vista derby, mi preoccupa Lukaku: gigante d’argilla (schiena)?

  7. Pasquale Somenzi // 17 settembre 2019 a 23:39 // Rispondi

    Così come in tutte le 6 partite di Champions dell’anno scorso, anche stavolta
    l’Inter si è trovata in svantaggio per prima.
    Lukaku ha già provato l’anno scorso col Manchester cosa significa arrivare ai quarti di finale con la squadra che segna solo una rete in casa, ma non ci teniamo a rivivere questa esperienza (credo).
    Vorrei far notare una cosa osservando il calendario: nelle prossime 4 giornate l’Inter ne giocherà 3 in trasferta e l’unica in casa è con il Dortmund.
    Per contro il Barcellona avrà 3 partite in casa su 4 e l’unica trasferta a Praga.
    Con questo differente calendario direi che in queste 4 partite che ho appena citato sarà il Barcellona la squadra che farà più punti nel girone.
    Tra le curiosità ricordo che rimane l’imbattibiltà dell’Inter nel giorno 17
    settembre.
    E’ stata la dodicesima partita di Champions consecutiva con almeno un gol
    subito e la decima consecutiva in casa sempre con gol preso.
    Senza prendere gol, bisogna tornare a Lille-Inter 0-1 (2011) e Inter-Twente 1-0 (2010).
    Pasquale.

    • Pasquale Somenzi // 18 settembre 2019 a 00:12 // Rispondi

      Volevo aggiungere per il derby, che alla quarta giornata l’Inter non pareggia dal 2007.

    • Questa coincidenza del 17 settembre me la ricordavo e sapevo che non avremmo perso. Al pareggio ci ho sempre creduto soprattutto per la tua statistica, anche se le statistiche sono fatte pure per essere smentite ma non questa
      GLR

  8. Secondo me alla lunga il centrocampo scoprirà purtroppo i suoi limiti. Brozovic è assolutamente inaffidabile per una stagione da protagonista. E Vecino men che meno, li conosciamo già. Spero nella continuità di Sensi e Barella…ma basteranno?

  9. Diego Raimondi // 18 settembre 2019 a 07:16 // Rispondi

    mi sa che si giocava meglio nel precampionato ! per fare questa roba bastavano i 4.5 mil di Icardi e i 6 di Spalletti! facile fare proclami ma questa Inter resta pazza ! Champion già compromessa ? molto deluso, sarà durissima.. speremm!!

    • Probabilmente la stagione è già finita. Pensiamo all’anno prossimo, anzi al prossimo pre-campionato che conta moltissimo. Io non credo che alcuni esistano davvero nel mondo reale..mah…
      GLR

  10. Politano a parte, abbiamo gli attaccanti fuori fuoco e fuori forma. Al tempo stesso, Gagliardini credo debba essere a tutti gli effetti considerato una riserva. Per farla breve, visto il periodo contingente, difficilmente si potrà fare a meno di Barella e Politano, in queste prossime partite. Dopodiché, il tempo ci dirà.

  11. Partita e pareggio sofferti. La squadra sembrava sulle gambe. Lo Slavia in forma fisica smagliante. Gianluca credi che il fatto che abbiano iniziato il campionato il 12 Luglio si causa di questa differenza?
    Comunque nulla è perduto. Forza ragazzi!!!

  12. Anche io non mi aspettavo uno Sparta cosi ostico e preparato tecnicamente (le squadre “austroungariche” me le aspetto forti fisicamente e basta). Le ultime due partite hanno fatto emergere l’unica piccola pecca del mercato dell’inter, l’assenza di un vero vice Lukaku.

  13. Io credo invece che lo Slavia Praga prenderá goleade sia dal Borussia D. che dal Barcellona; se dobbiamo temere squadre come lo Slavia,é meglio allora fare l’Europa League.

    • Quanto amo la gente che non ha mai visto una partita dello Slavia Praga prima di questa con l’Inter, tipo l’anno scorso col Chelsea e a metà settembre ha già tutte queste certezze…Mi serve per tirarla poi fuori al momento giusto…
      GLR

  14. Voglio sperare che non sia come ogni anno che ci si debba iniziare a dar spiegazioni del perchè non si giochi di intesità, bene, si “comandi” e quindi dai coi moduli e teorie varie. Personalmente a questo punto preferisco parlare dei singoli che anche in questa partita mostrano segni di brillantezza: Sensi, Politano, Barella, Lazaro ci metto Lukaku per la difesa della palla ed Eltoro che almeno riesce a tirare..a seguire Asamoh Dambrosio Devrij..che li assebli meglio. In Europa non si difende.

  15. Ciao Gianluca,
    l’autore del messaggio di ieri sera “facciamo giocare Esposito nel derby al posto di Lukaku” sono io.
    Ovviamente è stata una provocazione, se vuoi per esorcizzare un po’ il “temutissimo” Milan in vista del derby e per auspicare che il Muflone belga entri velocemente in forma.
    Volevo chiederti cosa pensi di Brozovic, non tanto ieri sera (penoso) ma in chiave futura: se lui sarà il nostro faro sono fortemente preoccupato.
    Grazie.

    • Ah meno male, perché purtroppo mi confronto troppo spesso con gente che queste cose le dice seriamente ed è un’impresa non ridergli in faccia…Brozovic ha un carattere per cui se non si fosse messo in riga gli ultimi mesi sarebbe stato allontanato esattamente come Icardi, Perisic, Nainggolan..L’augurio è che sia stata solo una parentesi..
      GLR

  16. E’abbastanza normale non avere una condizione fisica ottimale alla quarta partita ufficiale e quindi giocare sottotono, soprattutto se si incontrano squadre toste che hanno iniziato la preparazione prima di noi. Non sono quindi eccessivamente preoccupato, considerando che comunque, soprattutto nel primo tempo, le occasioni da rete le abbiamo avute.
    Claudio – Parma

  17. Nessuna sorpresa, purtroppo.
    Poco brillanti contro Cagliari e Udinese, era plausibile che faticassimo contro lo Slavia Praga, più attrezzata rispetto alle due squadre di casa nostra.
    Essendo privi di fenomeni in organico, il nostro gioco deve basarsi sulla velocità, intensità e ritmo, tutte qualità che per ora mancano: colpa della preparazione?
    Se poi Lautaro, Toro con la sua nazionale e vitello con noi e Lukaku, ancora imballato, sparano a salve, è dura puntare tutto sui gol dei centrocampisti.

  18. l’Inter soffre molto le squadre cecoslovacche, prima dello Slavia c’è stata una brutta imbarcata con lo Sparta tre stagioni fa. Ieri sera c’è stata la stessa difficoltà avuta con l’Udinese, in questi casi i centravanti DEVONO togliere le castagne dal fuoco in partite abuliche come quella di ieri. Le occasioni sono capitate eccome ma Martinez, ad esempio, ha sempre bisogno di 5-6 occasioni per buttarne dentro una. E’ questo ciò che manca all’Inter dall’ammutinamento di Icardi in poi, ovvero dalla diatriba del suo rinnovo contrattuale esplosa nel dicembre 2018. Nonostante ciò siamo a pari punti con tutte le altre e non mi sembra che il Barcellona stia brillando granchè, Tromboni alla Bocca de “La Repubblica” è meglio lasciarli crogiolare nel loro vuoto universo….

  19. La quantità di talento in rosa è quella che è (abbiamo venduto chi lo aveva, e i sostituti non sembrano di altra categoria), e se non dominiamo le partite fisicamente o di corsa andiamo in difficoltà. I laterali non segnano, non fanno assist e non creano superiorità. Il campo così diventa stretto
    Da Rapid-Inter, quando Lautaro è diventato più “titolare”, ha fatto 5 gol (di cui 2 rigori) in 20 presenze. Un po’ poco per una punta. Sarà fortissimo come dicono tutti. Se ce lo facesse anche vedere…

  20. Gattoniamo tossendo anche un po’. Brozo è in momento dove non gli riesce niente: corsa, posizione ecc. Quando è cosí si demotiva troppo. Forse era meglio cambiarlo prima. A voler essere cattivi bisognerebbe rivedersi la partita con l’Udinese e dirsi se Depaul non avesse fatto la cavolata… In champions se non corri se non hai intensità non fai strada… Amala

  21. Non bisogna drammatizzare mai. Sempre meglio questa Inter in cui si intravede un futuro, piuttosto che quella dei primi anni del decennio. Segnalo ai disfattisti di andare a vedere i risultati della Juve del primo anno di Conte. 3 vittorie e 5 pareggi nelle prime 8. Occorre avere pazienza e i risultati arriveranno…

  22. Involuzione più che altro a livello mentale. Sul gioco non mi aspettavo certo miracoli.
    Lo Slavia ci ha impartito una lezione su come ci si dovrebbe approcciare in questo tipo di gare, e se fosse riuscito a portare a casa l’intero bottino non avrebbe rubato nulla, quindi speriamo di averne fatto tesoro. Siccome sono convinto che il giusto atteggiamento può supplire alcune lacune tecniche, non tutte, ma una buona parte sì, confido che si cambi registro in vista delle prossime. Ci voglio credere.

  23. Caro GLR, ammetto che viaggiavo già a mezzo metro d’altezza, malgrado le raccomandazioni, poi la partita di ieri mi ha riportato al suolo. Mi aspettavo che l’ Inter giocasse come lo Slavia non viceversa, comunque meglio una sveglia soft come ieri, che una traumatica, ad esempio perdere male il derby. Da oggi Conte ha tempo per ricaricare la squadra e spero che sabato giochi Godin, esperienza e carattere che sono mancati ieri, malgrado sprazzi di buona volontà.

    • Se cerchi in me uno che ti fa camminare a mezzo metro d’altezza dopo 3 vittorie consecutive non proibitive per poi strisciare alla prima serata storta, hai sbagliato destinatario… in me trovi uno che analizza e non fa il tifoso…per questo dico di non seguirmi a chi non piace il mio modo di intendere il calcio…mica mi offendo se i volubili seguono altri, anzi….
      GLR

  24. Ciao GL. Partita bruttina con poche idee e anche confuse secondo me, poi pero’bisogna vedere il bicchiere mezzo pieno perche’ anche nell’ altro incontro nessuna delle due ha vinto. Diciamo che il nostro girone incomincia tra 15 gg. Ora testa e gambe al derby.
    Sempre Forza Inter

  25. Pasquale Somenzi // 18 settembre 2019 a 16:57 // Rispondi

    Dici che ti sembrano più forti del PSV: non sarà stato un caso se solo pochi mesi fa nella stessa sera in cui l’Inter veniva eliminata dall’Eintracht, lo Slavia eliminava il Siviglia dall’Europa League, per poi fermarsi solo dopo aver perso 4-3 a Londra con il Chelsea.
    Pasquale.

    • E’ una mia sensazione, ma io almeno le partite degli altri le vedo…spesso chi mi scrive non guarda manco l’Inter, figurati le altre…
      GLR

  26. Cagni Enrico // 19 settembre 2019 a 11:31 // Rispondi

    Ciao Gianluca,
    ormai siamo fuori da ogni logica, se si vince si giudica come si vince.. se si pareggia viene considerata una mezza sconfitta,
    se si perde è tragedia…ma non va bene così, ci vuole equilibrio
    Grazie…Enrico

    • Figurati…li chiamo tifoidi e spesso manco ci discuto…e si arrabbiano pure…ma il calcio palrato è bello proprio perché ognuno può dire la sua cazzata, cambiando idea ogni quarto d’ora…io faccio finta di ascoltare…
      GLR

  27. Onestamente continuo a non capire chi pensa di essere uno squadrone, il gioco latita e mi da l’impressione che si cerchi di giocare mettendola solo sul piano fisico ma così facendo non si va molto lontano, se poi aggiungiamo già i primi screzi Lukaku-Brozovic….ben tornata Inter!

    • Non mi sorprende che basti una serata storta per rimettere tutto in discussione…l’Inter non è da Scudetto quest’anno, figurati se non può avere difficoltà in Champions…io lo so e lo sanno loro, uqelli che all’Inter ci lavorano…parecchi tifosi che sono fuori cambiano idea ad ogni partita e non è tanto importante starli a sentire…se poi si dovesse vincere il derby e con la lazio tornerebbero di nuovo a parlare di Scudetto…sono buffissimi!
      GLR

    • Giustissimo…ma per avere la mia sincera attenzione avresti dovuto scriverlo dopo tre vittorie consecutive, non al primo pareggio stagionale…
      GLR

  28. io vedo il bicchiere mezzo pieno, pareggiamo una partita che meritavamo di perdere. Oltretutto il nostro competitor per il 2° posto, il Borussia non farà una passeggiata di salute con lo Slavia. Siamo una squadra che basa tutto su agonismo e intensità, ad ora non è possibile per ovvi motivi atletici, andare a 1000. Di certo necessitiamo come il pane di estro e fantasia da centrocampo in su e in rosa ne abbiamo pochi: Sensi, Politano e Sanchez. Speriamo che quest’ultimo ritorni il giocatore di qualche anno fa

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili