12C: Inter-Verona 2-1

Serie A, 12a giornata, 9.11.2019

 

29 Commenti su 12C: Inter-Verona 2-1

  1. Vittoria importante e non scontata, dopo il passo falso in champions.

  2. Pasquale Somenzi // 9 novembre 2019 a 21:24 // Rispondi

    Inter a segno in tutte le prime 16 partite ufficiali della stagione: era
    successo l’ultima volta nel 1926 (alla 17a arrivò la sconfitta col Genoa per 4-0).
    Il prossimo traguardo sono le 17 partite iniziali del 1919, quindi un secolo esatto fa, quando l’Inter vinse lo scudetto e l’unica partita
    in cui non segnò fu la 18a, ovvero Novara-Inter 1-0. In campionato sono 3 le vittorie consecutive per 2-1. Era successo l’ultima volta nel marzo 2007: Livorno-Inter 1-2, Inter-Milan 2-1 e Ascoli-Inter 1-2, allora furono 4 gol di Ibrahimovic (noto anche come
    IBANhimovic) e 2 di Cruz.
    Nei numeri Inter leggermente sotto all’Inter 1988 di Trapattoni che dopo 12 giornate aveva totalizzato 10 vittorie e 2 pareggi.
    Pasquale.

  3. Al fischio finale torna il sereno … stabile. Quando si vince, il tifo ha la meglio sulla ragione (critica). Bisogna migliorare e crescere? E’ il “lavoro” di Conte : auguri, Mister, e … adelante!

  4. Grande carattere e che gol Barella: ricorda i gol di Del Piero e alla faccia di chi lo critica. Anche oggi preso un gol nonostante abbiamo una gran difesa ma sembrano insicuri a volte. Step by step

  5. Paolo Sabiu // 9 novembre 2019 a 22:04 // Rispondi

    Rimonta rincuorante dopo un avvio un po’ stentato. Il Verona è praticamente scomparso dopo essere passato in vantaggio; merito di un’Inter tenace ed aggressiva, anche se spesso pasticciona là davanti. 3 punti d’oro prima della sosta per le Nazionali che ridanno serenità all’ambiente dopo la deludente sconfitta in CL e il conseguente sfogo di Conte nel post gara. Ora è importante ricaricare le batterie e recuperare qualche infortunato.
    “Forza vecchio cuore rossonero” è fantastica…

  6. Barella era diffidato. Con il giallo preso per essersi tolto la maglia salta la prossima. Io non ho più parole per definire quelli che si prendono questo tipo di giallo…

  7. “EQUILIBRIUM” : rispetto al 9 novembre 2009 abbiamo 2 punti in più in Campionato mentre in Champions viaggiamo con due punti in meno. Il sogno continua !
    Parlarne quasi mai, Gian Luca, pensarci sempre!
    Viva l’Inter

  8. Lo scudetto è sicuramente difficile ma non impossibile. Più che altro per una sola questione statistica. La Juventus prima o poi perderà un campionato e se dovesse perdere questo campionato solo l’Inter potrebbe approfittarne e vincerlo.

  9. Guido dalla Croazia // 9 novembre 2019 a 23:48 // Rispondi

    Dopo il gol del 2-1 la squadra ha smesso di giocare. Per l’ennesima volta. E il Verona quasi pareggiava. Abbiamo tenuto la palla solo negli ultimi due minuti del ricupero, con quel calcio di punizione dal limite e con il calcio d’angolo. Non credo che il mister non se ne sia accorto, bisogna lavorare su questo, altrimenti tutti gli sforzi saranno resi vani e non si andrà da nessuna parte.

  10. Vittoria strameritata e non era scontato dopo la sconfitta in Coppa e sotto di un gol per un rigore un po’ dubbio. Ci siamo mangiati un po’ troppi gol un po’ per sfortuna, un po’ per frenesia e un po’ perché il Verona giocava col 7 2 1. A parte Biraghi che al momento sembra un corpo estraneo, gli altri mi sono piaciuti tutti. In particolare Bastoni, Lazaro e Vecino. Strepitoso il gol di Barella. Cosa ne pensi di Amrabat? A me pare che per polmoni, grinta e tecnica potrebbe essere un obbiettivo.

  11. abbiamo vinto e non era scontato. Bastoni è un signor giocatore anche se si parla più di Esposito riguardo ai giovani che abbiamo in casa.

  12. Diego Raimondi // 10 novembre 2019 a 08:12 // Rispondi

    Che fatica, ma ci siamo mangiati anche il pandoro scardinando il muretto giallo grazie alla zucca di Matias e al tignoso Barella che miglior risposta alle inopportune parole dello sbroccato allenatore salentino, non poteva dare. Rammarico in aumento pet l occasione sprecata col Borussia (dal Bayern ne ha presi solo 4 !!). Ancora bene Lazaro che verra’ utile. Godiamoci per qualche ora l ennesimo sorpassino,sperando nelle capacità divinatorie di GLR gia’ manifestate con l’evocazione di Correa !!

  13. Scusa Gianluca, non sono d’accordo con il finale del tuo Editoriale: da vecchio discepolo dell’avvocato Prisco “i rossoneri devono sempre perdere, a prescindere!”

    • Conoscendolo bene, visto che sono praticamente cresciuto nel suo studio di via Podgora, probabilmente hai ragione, ma chissà, magari anche lui per meno di due ore, stavolta cederebbe alla Real Politik.
      GLR

  14. Anche io sta sera tiferìò Milan: semel in anno (in vita?) licet insanire.
    Certo se speriamo che i cuginastri facciano punti ottenendo il massimo da un episodio arbitrale… sai com’è, é difficile rubare a casa della Banda Bassotti!
    Speriamo bene

  15. Ciao GL. Partita al cardiopalma, vittoria meritata per la mole di gioco che abbiamo fatto. Ora ( mi duole scriverlo, ma faccio uno sforzo ) dobbiamo tifare per i cugini milanisti( sperando che pareggino o meglio ancora vincano )per vedere la faccia degli juventini\e che rosicano vedendoci davanti a loro per 15 gg.
    Sempre Forza Inter

  16. Mai come ora una sosta è benedetta, e speriamo non si frantumi nessuno con le nazionali, spesso in inutili amichevoli e magari oltreoceano. Andreotti diceva “a pensar male si fa peccato ma…”: inutile dire a cosa mi riferisco.
    L’Inter è prima, ma fino a stasera… Ho letto un tuo collega (che non ne imbrocca una da quando – argomentando con dovizia – affermò che l’Inter avrebbe battuto la Juve) dire che il Milan stasera POTREBBE vincere: ergo, so già che l’Innominabile tornerà in testa. 😀

  17. avevo letto “il verona gioca senza paura, gioca aperto”. Io ho visto un catenaccio che neanche negli anni 40 ! un po’ lenti ma anche ieri si poteva vincere con molti gol di scarto. Contento per Lazaro, a mio avviso con fiducia puo’ diventare un bel giocatore. ahime’, stasera temo i cugini di campagna prenderanno una scoppola memorabile…

  18. Entusiasmante vittoria, sono quelle partite che ti fanno pensare ma dove potevo essere se non qui!
    L’ha persa 100 volte il Verona nel 1tp quando avevamo una difesa così alta, con ultimo uomo a ridosso della 3/4 campo, e loro a fare il compitino difensivo compassati come lo eravamo noi. Poi la squadra ha deciso che il risultato era da cambiare, quindi con la testa, la convinzione di farcela ecco i gol.
    Perché te la fai sotto in UCL? nessuno pretende di vincere ma giocatele sempre. Amala…

  19. Speriamo ora che con questa pausa nazionali non succedono infortuni…
    Saluti Marcello

  20. Ciao GL,
    Ripeto che secondo me questa Inter è qualcosa di serio. Magari non sarà vincente (lo scopriremo) ma sicuramente sta facendo di tutto per essere sulla buona strada.
    Facendo gli scongiuri del caso, credi che se non dovessimo passare il girone allora lasceremmo il terzo posto allo Slavia?
    Io non me lo auguro, ma “conoscendo”Conte…
    Inoltre, mi spiace l’accanimento su Lukaku che è un attaccante fondamentale ma che in pochi apprezzano, non me lo spiego.
    W l’Inter!

  21. Ottimo Bastoni. Lukaku limitato ma encomiabile. Non sono due gol a rendere Vecino presentabile, purtroppo. La coperta a centrocampo è cortissima. Quest’anno sarebbe importante arrivare 2i: miglior sorteggio in CL e con un paio di riscatti avremo una possibilità di step ulteriore. Al rientro avremo il Torino fuori. Da anni una trasferta orrida.

  22. Vittoria importantissima! Più dal punto di vista caratteriale dopo la brutta sconfitta di Dortmund che per la classifica.Significa che la squadra crede in quello che fa e va avanti nonostante gli incidenti di percorso.si rifaranno vivi i microcefali che criticano Handanovic,dimenticando le innumerevoli volte che ci ha salvato.spero che le due settimane di (inutile) sosta per le nazionali servano a ricaricare un po’ le pile e recuperare gli infortunati. PS ottimo bastoni! E buon lazaro..

  23. Alla gestione Conte, alla nuova Inter, avevo chiesto una cosa: basta perdere punti con le piccole. In casa, soprattutto. E’ inammissibile. Cito a caso: Empoli, Sassuolo, Brescia, Milan, Verona. Con questi i tre punti debbono starci per postulato. Missione compiuta. Con grinta, ferocia, classe. Come piace a me. Bene!

  24. Con il Napoli in crisi, le romane e l’Atalanta incostanti, poteva (potrebbe?) essere stato l’anno buono per rinverdire l’albo d’oro.
    Ma se come principale avversario hai contro una corazzata che anche quando gioca male può permettersi “panchinari” che giocano meglio dei titolari sostituiti e sono decisivi, può subentrare la rassegnazione.
    A cosa si riferiva Conte quando ha imputato alla società errori in fase calcio mercato? I mancati introiti, per poi reinvestirli, delle cessioni dei reprobi?

    • Gli errori li ha imputati anche a se stesso… In poche parole nessuno pensava che le cose sarebbero andate così bene in campionato e che la Juventus potesse avere qualche scricchiolio ambientale come sembra avere adesso. Insomma ad agosto ci si accontentava di arrivare secondi e possibilmente non in doppia cifra dalla Juventus, adesso c’è la sensazione che con più ricambi di livello ci potrebbe essere davvero un miracolo ma magari tra un mese non ci sarà più questa sensazione. I reprobi non c’entrano nulla
      GLR

  25. Il milan ci ha provato ma il risultato finale non è cambiato. Vabbè pensiamo all’Inter e speriamo di recuperare quasi tutti gli infortunati per Torino-Inter. Più importante ancora sarà Slavia Praga-Inter; con Sensi in campo al 100% possiamo vincere a Praga.
    Sono contento per Lazaro; avevo scritto di un probabile flop ma, ora, mi sembra uno che merita di partire ancora titolare in modo da far rifiatare Candreva.

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili