Un terno in entrata sul mercato

Fino a lunedì 9 luglio, giorno del raduno, probabilmente all’Inter non verrà ufficializzato nessuno, ma i tre obiettivi in entrata sono ormai noti, tutti con la formula del prestito con diritto di riscatto, perché con obbligo non si fa nulla, a meno di cessioni importanti ancora tutte da valutare. Senza fretta, si lavora per la fascia destra. Il nome qui è Malcom del Bordeaux ed è la trattativa in fase più avanzata, visto che al momento non ci sono neppure alternative: o è lui o è lui, perché Spalletti lo vuole più di ogni altro.
Sempre a destra, ma in fase difensiva, il nome più gettonato è Vrsaliko dall’Atletico Madrid, in concorrenza con Florenzi, la prima scelta ma più difficile.
E poi in mezzo al campo c’è Dembelè del Tottenham in attesa di sontuosa offerta cinese con alternativa Rafinha che ritornerebbe di corsa, ma il Barcellona ci sente poco su un nuovo prestito. Tra le operazioni minori, in caso di partenza di Eder che però ha già rifiutato un paio di soluzioni in Spagna, si fa il nome di Quagliarella, a completare il reparto offensivo. La tradizionale formula del prestito con diritto potrebbe saltare solo se l’Inter dovesse realizzare uscite importanti. da Vecino al sempre ingombrante Joao Mario che proprio non cerca nessuno.

23 Commenti su Un terno in entrata sul mercato

  1. Alessandro // 4 luglio 2018 a 14:57 // Rispondi

    GLR, cambiando leggermente discorso. Sabatini alla Samp: lì pensa di avere carta bianca ? Non sarebbe stato più stimolante e redditizio pazientare e, magari, con nuove risorse, poter lavorare ancora per Suning ? Che tu sappia, c’è stato un fatto specifico che lo ha indotto a rassegnare le dimissioni ?

    • Ma cosa dici? Sabatini alla Sampdoria ha assolutamente carta bianca e può lavorare come piace a lui, al di là delle disponibilità finanziarie. Sulla rottura c’è stato più di un fatto specifico: almeno due trattative, una con Pastore per l’Inter, dov’esra coinvolto anche Pinamoenti che era già d’accordo col Sassuolo a gennaio e una intorno a Texeira in uscita dallo Jang Tsu, entrambe saltate all’ultimo momento perché Zhang ha cambiato idea facendogli fare una figuraccia con procuratori, intermediari e società varie.
      GLR

  2. ROBERTO SCIBETTA // 4 luglio 2018 a 17:09 // Rispondi

    Chi arriva arriva, io sono già più che soddisfatto così.
    Tra il Ninja, De Vrij, Asamoah, Lautaro e Politano, mi sembra che abbiamo fatto notevoli passi avanti rispetto all’anno scorso, senza alcun sacrificio.
    Per carità, se arriva qualche altro bel giocatore (e quelli da te citati lo sono tutti), anche a costo di sacrificare Vecino, sarebbe “tanta roba”.
    Ma va già bene così!
    Io sono fiducioso nella prossima stagione, finalmente la NUMERO 2!!!!!
    Amala
    R

  3. Preciso e puntuale. Non fa una grinza! Il fair play finanziario per tutti i club, mi pare imponga autofinanziamento, cioè, fare mercato coi Ricavi e non coi soldi del proprietario del club. Se non sbaglio, il proprietario di un Club, quando tira fuori soldi suoi per il suo club di fatto lo indebita, infatti, la metà del debito Inter son soldi di Suning.

  4. Da due mesi mi chiedevo perché non provare a portare all’Inter Quagliarella. Giocatore completo che ha ancora molto da dare, con grande carattere e voglia di rivalsa. Capace di entrare dalla panchina e risolvere (mio parere)i match.
    Gianluca credi sia realistico possa arrivare? Che ne pensi di lui nel nostro organico? Un saluto. Cristiano

    • Un discorso in piedi con lui so che c’è ancora…come uomo per completare l’attacco sarebbe straordinario. Bisogna vedere se lui è disposto ad un ruolo comunque marginale. Lui, al di là dell’età, è uno che ha dimostrato di saper segnare ancora moltissimo
      GLR

  5. Se arrivassero questi tre sarebbe un ottimo mercato (per ciò a cui eravamo abituati), anche se onestamente Malcom non so davvero chi sia ne l’ho mai visto giocare…resta però da capire chi verrà sacrificato sull’altare del ffp…

  6. L’Intelaiatura mi sembra bella che finita. Ora credo si tratti di affinare la rosa, sistemare gli scontenti ed eventualmente cogliere al volo opportunità in entrata o uscita. I nomi che hai citato qui sopra mi sembrano tutti di buon senso, non riempiranno malpensa ma servono in una stagione lunga.

  7. Sarebbero delle ciliegine su una torta che gia’ da ora pare invitante.

  8. Gia’ di per se’la squadra per come ‘e stata costruita mi piace, sono contento. Poi se a 28 aggiungiamo 29-30-31 sarebbero la ciliegina sulla torta. Non ho visto come gioca Malcom, pero’ da come ne parlano sembra buono. Mi piacerebbe davvero se ritornasse Rafinha.
    Comunque AMALA SEMPRE. Forza Inter

  9. Gli acquisti che la società ha fatto sono sicuramente validi, considerando poi che si sta ancora muovendo per migliorare la rosa da mettere a disposizione del mister, direi che l’anno prossimo possiamo essere tra i protagonisti del campionato e della CL.

  10. In 14 righe lette comodamente in un minuto mi evito la perdita di tempo per la marea di nulla che imperversa su tv, giornali e internet. Grazie per il servizio, per essere diverso (a costo di non scrivere nulla per tanti giorni rinunciando a crearti internauti dipendenti dai tuoi articoli) e selezionare solo le notizie concrete.
    Marchio di qualità…..Giornalinterista D.O.(auto)C.G.

  11. E’ vero! E’ proprio giocatore da inter:
    Schiaffi e pugni alla moglie in strada Nainggolan finisce nei guai

    • I miei webmaster mi hanno inoltrato questo farneticante post che pubblico perché ogni tanto bisogna anche capire come sia ridotto questo Paese e quanto i social abbiano messo a nudo la solitudine e l’ignoranza di cavernicoli che utilizzano episodi molto seri come la violenza sulle donne inquinandoli col proprio tifo malsano. Il post, immagino di un subnormale juventino, utilizza strumentalmente una notizia di cronaca di quattro anni fa su Nainggolan, ignorandone naturalmente una identica relativa a Pjanic di pochi mesi fa.
      Di entrambe le notizie, tra l’altro, al momento non è dato di conoscere gli sviluppi in giudizio.
      Nello stile i miei webmaster hanno riconosciuto l’amabile stalker Carlo: su di lui sono già in corso accertamenti dall’Autorità Giudiziaria e, non appena avrò il benestare dello Studio Legale che sta seguendo la pratica, pubblicherò per tutti voi tutti i dati, indirizzo e telefono compreso. Non sono sicuro si tratti di Carlo, più volte protagonista del Premio I Cretino dell’Anno, in cui essendo particolarmente cretino arriva puntualmente secondo anche lì, ma ci tenevo a dire la mia sulla questione, perché facendo sempre finta di nulla a volte si rischia di essere involontari complici. Anche recentemente mi sono confrontato in TV con una certa Signora Teresa, una demente che ha usato strumentalmente lo stesso argomento e che, purtroppo, vota, esattamente come noi persone normali.
      Fermo restando che chiunque alzi le mani su una donna per me dovrebbe finire in galera buttando via le chiavi, al di là della sua professione, razza, nazionalità o tifo, trovo vomitevole usare un argomento tanto serio per squallide ragioni di tifo, anche e soprattutto se si è già stati puniti duramente dalla vita nelle proprie vicende personali o naturali, vero Carlo?
      GLR

    • I dementi ci sono in tutte le categorie di persone (allenatori, politici, filosofi, preti ecc) impossibile che non ci siano tra i tifosi. E il post in questione lo dimostra
      Ps però per quanto riguarda il premio “cretino dell’anno” io per il 2018 io allargherei la graduatoria dei possibili vincitori ai calciatori: se la croazia dovesse vincere il mondiale, non ci sarebbe dubbio sul vincitore…..

      • Si, ma ce ne sono alcuni che dopo un po’ devi steccare, visto che gli strumenti ci sono…basta avere pazienza…un paio di ragazzetti ex fenomeni da tastiera li ho visti frignare e pisciarsi realmente addosso in tribunale con mamme imploranti e che pagano a tutt’oggi le spese processuali…alla lunga c’è chi ha imparato sulla sua pelle che non sempre si può dire tutto sperando nell’anonimato…
        Il Premio Cretino dell’Anno in realtà è scherzoso e i pronostici sbagliati fanno parte del gioco.
        GLR

  12. ottima campagna acquisti, bravissimi i nostri dirigenti a sistemare le questioni legate al fpf. Manca solo un abile terzino e forse quel Dembelè. Credo che faremo molto bene anche in Champions League.
    Mi aspettavo un commento sul colpo Ronaldo..sarai mica diventato snob?!?…-)))
    w inter

    • Ne ho fatti tantissimi su twitter, altri social e in Tv. La Juve ha preso l’icona del calcio contemporaneo e quindi complimenti per questo colpo che mi ha riportato a quando l’Inter ha acquistato Ronaldo dal Barcellona vent’anni fa.
      Bisogna far loro i complimenti. Ora non hanno più scuse. L’asticella si alza e adesso devono vincere la Champions!
      GLR

  13. si hai ragione..i classici leoni da tastiera. Ps mi sono espresso male e di questo mi scuso, ma sul premio “cretino dell’anno” mi riferivo a un calciatore che si è fatto cacciare per un capriccio ed ora rischia di vedere un trionfo storico dal divano.

    • Ah, ho capito. Ti riferisci a Kalinic, ma i calciatori hanno già troppi premi e onori, anche se la sua vicenda è incredibile e ci ha messo davvero del suo. Il mio è riservato a chi è fuori dal calcio, proprio a chi trascorre la sua inutile esistenza sul divano.
      GLR

  14. io direi che a parte i futuri acquisti, questo mondiale ha confermato ormai che su Brozovic possiamo contare alla grande e che Perisic quando vuole nel suo ruolo ha pochi eguali. Naturalmente siamo sotto la Juve(e purtroppo non di poco..) ma rispetto alla Roma credo che abbiamo recuperato tanto, rispetto al Napoli dobbiamo aspettare la fine del mercato, perchè De Laurentiis un colpaccio lo farà. X ora bene così.

  15. Buongiorno Gianluca, ma tecnicamente Er Moviola Giovanni Mario si dovrebbe presentare in ritiro?

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili