Il Giorno – Bar dello Sport 129

Pubblicato su Il Giorno, sabato 23 giugno 2018
Argentina non pervenuta
Al Bar dello Sport la tregua per il Mondiale di Russia 2018 senza l’Italia è già finita. E’ bastato l’imprevisto e ignominioso crollo dell’Argentina contro la Croazia per riavvelenare il clima. Così l’assicuratore interista Walter trova il pretesto per riaprire il fuoco sul carrozziere juventino Ignazio: “Visto che non ha convocato il nostro Capitano Icardi, l’Argentina ha avuto quel che merita – attacca – ora se ne tornino pure a casa con quei mezzi-giocatori di Dybala e di Higuain che hanno pure provato a rifilarci!”
Il carrozziere Ignazio allora reagisce d’istinto: “Ma con la Croazia gli juventini mica sono partiti titolari – s’infervora – adesso stai a vedere che se c’era Icardi vincevano il Mondiale!”
Cerca vanamente di mediare tra i due l’impiegato delle poste romanista Tiberio: “Quando si perde, gli assenti hanno sempre ragione – precisa, mentre l’idraulico partenopeo Gennaro va dritto sul manico: “In panca hanno il Ventura del Sud America!”- sghignazza.
Il tassista milanista Gianni, in preda a ben altre ansie nella febbrile attesa della decisione della  Commissione Uefa che potrebbe escludere il suo Milan dall’Europa League, prova ugualmente a dire la sua:  “La verità è che in questo Mondiale poteva starci pure la nostra sgangherata Nazionale – rileva – perché il livello non è poi così alto, se questa è l’Argentina!
Ma a mettere soqquadro il Bar dello Sport arriva l’anzianissimo pensionato Ambrogio con una delle sue proverbiali uscite al limite del criminale: “A proposito di Argentina – riflette fin troppo ad alta voce – ma voi siete sempre sicuri che quel piccoletto di Messi sia questo gran fenomeno?”
Ed è proprio in uscite come questa che vi è la prova evidente che al Bar dello Sport  si continua a bere troppo.

2 Commenti su Il Giorno – Bar dello Sport 129

  1. Stò guardando a sprazzi qualche minuto di partita , ma sempre con i denti lunghi , che malinconia che noia che barba …

  2. Anch’io speravo nell’Argentina , ma ormai … ora avrei piacere che vincesse l’Inghilterra , credo però che alla fine sarà Brasile .

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili