Il Giorno – Bar dello Sport 119

Pubblicato su Il Giorno, sabato 21 aprile 2018

Il Centro-Sud alla riscossa!
Clima davvero inconsueto al Bar dello Sport, dove ha ripreso vigore il Centro-Sud come non accadeva da anni. L’impiegato delle poste Tiberio, in febbrile attesa della doppia semifinale di Champions col Liverpool, deambula da giorni tra le botteghe della via baciando i bambini che gli mettono in braccio manco fosse il Presidente degli Stati Uniti.
L’idraulico napoletano Gennaro ha invece ripreso colore e speranza dopo l’ultimo rocambolesco turno infrasettimanale di campionato che di fatto ha riaperto il duello scudetto tra la Juventus fermata a sorpresa sul pareggio a Crotone e il Napoli che ha battuto in rimonta l’Udinese.
Il magic-moment del centro-Sud ha colpito perfino quel taccagno del barman Pinuccio, che si è lasciato andare addirittura ad un giro di bevute gratis per omaggiare il romanista e il napoletano.
In un clima del genere, non è che gli altri siano proprio neutrali, perché in realtà gufano tutti sulla Juventus. Sarebbero perfino disposti a smettere di bere per un giorno intero pur di vedere il carrozziere juventino Ignazio, dopo la Champions, salutare pure lo scudetto. E l’interista Walter, come al solito, non ha pietà e fa fuoco dritto sul bersaglio: “certo che è proprio da insensibili far due gol in rovesciata alla Juventus in partite decisive – ironizza,mentre si dà di gomito col tassista milanista Gianni, che ha ormai abdicato a qualsiasi velleità europea per concentrarsi solo sul gufaggio anti-Juventus.
L’Ignazio per ora incassa i colpi confidando in cuor suo nello scontro diretto a Torino come immediata pietra tombale sulle aspirazioni del Napoli.
A chiudere con la solita mancanza di tatto l’anzianissimo pensionato Ambrogio: “Dicevo che se la Roma vince la Champions finiamo in cronaca nera – ricorda – ma se la Juve perde pure il campionato, con l’Ignazio passiamo direttamente ai necrologi!”

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili