Il Giorno – Bar dello Sport 69

Pubblicato su Il Giorno, sabato 6 maggio 2017

E’ festa Juve…con gufata
Al Bar dello Sport proseguono senza sosta le scorribande del carrozziere juventino Ignazio che si vede Campione d’Europa, per di più infiocchettato di Triplete, fin da quando ha fatto fuori il Barcellona nei quarti di finale. L’Ignazio la prima semifinale col Monaco nemmeno l’ha seguita: “Non perdo tempo con le amichevoli – sbuffoneggia – a Montecarlo andavo al casinò da ragazzo. Ormai è solo ordinaria amministrazione, compresa la finale col Real Madrid!”
Gli altri, sempre più terrorizzati dall’imminente realizzazione del teorema dell’Ignazio, continuano a masticare rabbia e solo il tassista milanista oppone un banale: “Ridi, ridi, che poi magari ridiamo noi!”
D’altronde la stagione sta andando in archivio e ognuno non si aspetta più nulla dalla sua squadra rispetto a quel che già sa.
Il duello in sordina tra le milanesi per l’ultimo posto in Europa League continua a non intrippare nessuno e, come non bastasse, l’assicuratore interista Walter, dopo aver visto la mal parata dell’Atletico con il Real ha già cominciato a dubitare del Cholo Simeone come erede di Pioli sulla panchina nerazzurra. Anzi, a dirla tutta, di fatto lo ha già bell’è che scartato come altro perdente nato.
Così tutti sono costretti a sorbirsi l’Ignazio che annuncia in pompa magna di voler festeggiare il suo trionfo in Champions anche con una grande festa al suo paese natio, Girifalco, in provincia di Catanzaro, dal quale manca ormai da troppo tempo. A tanto entusiasmo prova a mettere un freno l’anzianissimo pensionato Ambrogio, memoria storica del Bar dello Sport: “E’ da quando lo conosco che la mena con la grande festa europea della Juve – mormora agli altri – ma poi alla fine piange sempre!”
Gli altri gufi però temono che il lungo digiuno europeo della Vecchia Signora stia davvero per finire.

2 Commenti su Il Giorno – Bar dello Sport 69

  1. Volevo farti i complimenti, volevo dirti anche che sei una persona onesta e seria, per me l’opininista migliore in giro, volevo sapere come vedi il prossimo campionato per la nostra amata inter, e secondo te che verrà come allenatore. Spero di fare una foto con te, ciao Gian Luca. Grazie

    • Grazie, per una volta mi pubblico un complimento. In realtà me ne fate tanti ma non voglio essere troppo autoreferenziale. Per la foto nessun problema, se mai ci si vedrà.
      Quanto al futuro, il bello del calcio è che ogni anno si riparte da capo e se non si stravolge tutto si può cambiare in meglio quello che oggi sembra impossibile. Per l’allenatore fate voi, tanto il migliore è sempre quello che allena altrove e appena arriva qui diventa un deficiente…bisogna assolutamente ripartire prima dalla società, poi servono giocatori seri.
      GLR

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili