Il Giorno – Bar dello Sport 66

Pubblicato su Il Giorno, giovedì 13 aprile 2017

E’ sempre più il derby dei poveri
La Santa Pasqua si avvicina e al Bar dello Sport, a causa del linguaggio sempre più scurrile degli avventori, scende in campo la Mariuccia, moglie del barman Pinuccio. Si vorrebbe tanto, parafrasando il Manzoni, che la Mariuccia fosse donna di una bellezza trascorsa ma non passata, ma nella vita di ogni giorno la signora è un’autentica megera dalla quale stanno tutti alla larga. La Mariuccia ha però un ruolo imprescindibile nel contenere i frequenti eccessi dei nostri ubriaconi e, come un arbitro, fischia punizioni comminando cartellini gialli e rossi a chi va troppo su di giri. E mentre il carrozziere juventino Ignazio è ubriaco perso dopo la grande serata della Juventus in Champions, in vista del derby di Milano si prendono a male parole il tassista milanista Gianni e l’assicuratore interista Walter. Il milanista ha ripreso vita e classifica e mai avrebbe pensato di arrivare a giocarsi questo derby davanti al presuntuoso cugino con la prospettiva, calendario alla mano, di restarci fino alla fine. L’interista, ancora sotto shock per via della batosta a Crotone, non accetta la realtà dei fatti e sfodera il suo classico repertorio da derby, preconizzando addirittura una terza discesa rossonera in Serie B nel giro di un lustro. E gli altri? L’impiegato delle Poste romanista Tiberio e l’idraulico napoletano Gennaro non perdono neppure tempo a schierarsi. Sulla falsariga del carrozziere juventino Ignazio, anche loro hanno definitivamente relegato la stracittadina milanese a derby dei poveri, con contenuti tecnici inferiori ad un Pescara-Empoli qualunque.
Ad infondere un po’ di ottimismo non contribuisce certo coi suoi plurisecolari ricordi quel matusa dell’Ambrogio, memoria storica del Bar dello Sport, che propone di sostituire gli interpreti del derby di oggi con vecchie glorie nerazzurre e rossonere perché, a suo dire, la nostalgia è sempre meglio della tristezza.Buon derby e buona Pasqua a tutti.

 

2 Commenti su Il Giorno – Bar dello Sport 66

  1. Non saremo mai il derby dei poveri, ma solo un derby un po’ meno valoroso. Forza inter sempre

  2. Roberto Tirelli // 14 aprile 2017 a 12:55 // Rispondi

    Visti i pronostici e gli auguri di questi giorni, dal Barsport si passi quello di via Filodrammatici. Sperando in un diversa Cavallaria Rusticana dove Lola (il derby) finisca tra le braccia di Turiddu (inter) e questi non sia, come trama vuole, infilato dal carrettiere Alfio (milan). Amala…

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili