Il Giorno – Bar dello Sport 60

Pubblicato su Il Giorno, venerdì 3 marzo 2017

Tutti in guerra contro la Juve
Situazione ambientale ben oltre il livello di guardia al Bar dello Sport con il carrozziere juventino Ignazio con la bava alla bocca: “Basta con queste accuse – si sfoga – Io sono salito al Nord dalla Calabria e mi sono sempre guadagnato da vivere onestamente. Io non ho mai rubato niente a nessuno!”
Ad accenderlo così, attaccandolo anche sul personale, sono sempre gli stessi.
L’idraulico partenopeo Gennaro, più che mai piagnucolante dopo l’imprevista raffica di scoppole patita dal suo Napoli: “Avete rubato all’Inter, avete rubato a noi – inveisce – ora per il ritorno di Coppa Italia in campo ci deve andare la Primavera! Contro di voi dovrebbero farlo tutti per protesta e allora sì che ci sarebbe un altro calcio!”
L’assicuratore interista Walter proprio non vedeva l’ora di tuffarsi nel dibattito: “I miei clienti a farsi fregare da te, carrozziere juventino, io mica ce li mando – provoca – perché il furto quelli come te ce l’hanno proprio nel sangue!”
Con la scusa di riportare la calma, il barman Pinuccio la butta lì: “Lasciate fuori le questioni personali – raccomanda – in fondo siete tutte brave persone, anche se sarebbe anche ora che qualcuno qui dentro saldasse i suoi conti!”
Avulsi dal dibattito restano l’impiegato delle Poste romanista Tiberio che aveva tante cose da dire a tutti prima che la Lazio gliele ricacciasse in gola con la sorprendente vittoria nella prima semifinale di Coppa Italia e il tassista milanista Gianni, mai così avvilito dopo l’ennesimo rinvio del closing rossonero: “Tra poco noi avremo più closing che Coppe” – commenta con un filo di voce guadagnandosi pure un attimo di comprensione dai rivali. Consolarlo è compito dell’anziano pensionato Ambrogio, il padre putativo del Bar dello Sport: “Non prendertela Gianni – filosofeggia – la vita in fondo è un po’ come il tuo taxi e prima o poi arriverà anche per te il momento di ripartire per una nuova corsa!”

 

1 Commento su Il Giorno – Bar dello Sport 60

  1. Solo i closing di Ambrogio sono una garanzia !

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili