Kondogbia all’Inter!!!

KondogbiaKondogbia all’Inter! Vinto il derby di mercato col Milan. E’ questa la notizia del giorno!
Fino a ieri tutti a dubitare, un po’ anche io, lo ammetto, di Erick Thohir e della sua voglia di spendere per l’Inter. A parte gli ignoranti, quelli che non sanno proprio niente di una delle famiglie più facoltose dell’Asia e che trattavano sui social-immondizia il tycoon indonesiano da strapelato, il vero problema era se Thohir avesse voglia di anticipare certi investimenti sull’Inter. Insomma il nodo non era se Thohir avesse i soldi, dove e quanti, ma se avesse voglia di investirli poderosamente nell’Inter. Hernanes prima, Mancini e Shaqiri poi ma, soprattutto Geoffrey Kondogbia oggi, ci hanno dato alcune incoraggianti risposte. Certo che ora si dovrà vendere qualcuno, ma questo lo davamo già per acquisito pur senza aver nulla di rilevante in cambio, ma della cessione di Kovacic parleremo se e quando avverrà: mi pare che a questo punto un po’ di prudenza sia d’obbligo . In realtà, mai e poi mai, avremmo pensato di vincere un derby di mercato del genere, a quanto vedo, molto importante anche a livello mediatico. Già perché adesso è di nuovo il tempo dei commercialisti della domenica: gente che senza alcun titolo accademico bofonchia su bilanci, partite doppie e via dicendo. Poi ci sono quelli che fanno la morale sui soldi spesi, manco fossero i loro, confrontandolo con quello che si spese per avere Ronaldo. Grazie al cazzo, scusate il francesimo: da Ronaldo son passati quasi vent’anni e allora anche il Mottarello me lo compravo forse con 500 lire. Se è per questo, p costato anche più di Pepin Meazza. Anche la Juve allora ha speso tantissimo per Dybala che ha fatto solo una buona stagione a Palermo e non ha ancora giocato nemmeno un minuto in Champions League. E vogliamo parlare del costo abnorme di certe clausole alla Jackson Martinez? Insomma, si sa che le vie del rosicar sono infinite. Sono il primo a sapere che i veri derby sono quelli che si vincono in campo e, soprattutto in classifica, ma intanto, visto che di calcio in Italia ci si interessa ad ogni ora del giorno, concentriamoci sulla stretta attualità. Chiudete infatti gli occhi per un istante e immaginate cosa sarebbe successo, soprattutto a livello mediatico, se l’avesse preso il Milan! Voi avreste dato di matto e dall’altra parte avrebbero presentato Kondogbia come il miglior colpo di mercato di ogni tempo, praticamente imminente Pallone d’Oro. Ora che lo ha preso l’Inter, per qualcuno, Kondogbia è diventato un giocatore normale per cui spendere quasi 40 milioni, ma le cifre le ha rese note Galliani dicendosi pronto a versare due tranches di venti, è diventato un buon prospetto e nulla più! Un film già visto, ma bisognerebbe avere un briciolo di onestà intellettuale, solo un briciolo ed ammettere che la giornata odierna è stata una grande giornata di mercato per l’Inter e che il Milan, dopo aver sbandierato allenatori e top-players ai quattro venti, ha fatto una figuraccia. Anche io ci rimasi male per Nesta ai tempi, un pochino anche per Bonaventura, non certo per Cerci che grazie al cielo è andato al Milan.
L’altro giorno Galliani pontificava dicendo che non avrebbe avuto tempo per recarsi al matrimonio di Abate perché doveva chiudere al più presto un grande acquisto. In un giorno ne ha persi due, se è vero che dopo Kondogbia all’Inter, Jackson Martinez, praticamente ufficializzato dai media rossoneri e non, sta per accasarsi all’Atletico. Ora c’è sempre la favola della volpe e l’uva o della formica e la cicala: si vede che anche Esopo nell’antichità era circondato dai suoi ‘operatori di mercato’.
Nel frattempo in questa settimana abbiamo letto e sentito che l’Inter non aveva un euro da spendere, che Mancini imbufalito era pronto alle dimissioni e tante altre amenità.
Volete la vera verità? L’arrivo di Thohir all’Inter e quello presunto di Mr.Bee al Milan sono situazioni del tutto inedite per il nostro mondo e nessuno ci capisce nulla. Ognuno racconta di indiscrezioni assolutamente affidabili, di informatori al di sopra di ogni sospetto, mi ci metto pure io, ma nessuno in realtà dispone di informazioni certe.
Resta il fatto che il signor Thohir, come ha dimostrato ancora una volta con Kondogbia, se decide si spendere, spende.
Cosa sia successo a Montecarlo, dove Galliani era andato più volte arrivando per primo anche al primo incontro, come al solito a tavola, è solo ipotizzabile. Forse il dirigente rossonero, e non è la prima volta, ha peccato di leggerezza, sicuramente ha sbagliato.
E personalmente credo che a a far decidere Thohir di muovere le sue truppe siano stati anche due eventi, trascurati da molti. Il primo è stata quella frase non proprio elegante di Berlusconi su Thohir, dove l’indonesiano ne usciva quasi come un piccolo imprenditorucolo venuto a comprarsi una piccola bottega in Italia. Il secondo quella telefonata di Galliani ai dirigenti dell’Inter quasi a intimare di lasciargli campo libero su Kondogbia. Credo che Thohir si sia incazzato, perché sarà anche piccolo e con gli occhietti a mandorla, ma meglio non farlo incazzare, anche perché la reazione è stata alla Moratti, a sua volta favorevole all’operazione, visto che per gli esborsi superiori ai 20 milioni di euro occorre da statuto anche il consenso dell’azionista di minoranza.
Ovvio che questa sia una ricostruzione secondaria. Il fatto più rilevante è che Mancini voleva assolutamente il giocatore, in alternativa a Touré, come pietra angolare del nuovo progetto Inter. Non a caso si è mosso in prima persona e, tutto si può dire, ma le sue telefonate sembrano essere assai più convincenti di quelle fatte ai calciatori da tanti altri allenatori, a cominciare da Walter Mazzarri.
Ora vedremo sul campo se sia stato meglio prendere Kondogbia o sarebbe stato meglio non prenderlo. Io, per quello che ho visto quest’anno, propendo per la prima ipotesi. E torno a dire: immaginatevi se questo derby l’avesse vinto il Milan, cosa ci staremmo dicendo oggi. Per questo ai tifosi equilibrati di ogni fede ribadisco che ogni calciatore si valuta in campo! Ai talebani del tifo però, a certi talebani, dico: tié! E me la rido…

87 Commenti su Kondogbia all’Inter!!!

  1. Condivido al 100% il contenuto del tuo commento caro GLR, sperando naturalmente che il valore tecnico del giocatore sia pari a quello economico. Incredibile un fondo che ho letto poco fa sul un famoso sito legato ai cuginastri: la sostanza era che non valeva 36 mln. Cos’è la favola della volpe e dell’uva?! Ad ogni modo mi sembra che la società si stia muovendo bene.

  2. Proprio cosi’, una bel casino se l’avesse preso il Milan….Bel giocatore, sulla carta, forte fisicamente e molto tecnico..

  3. Di certo partirà la più clamorose messa in scena della “Volpe e l’uva” che neppure Esopo e Fedro si sarebbero mai sognati…

  4. Una qualità indiscussa del Mancio, affinata per di più con gli anni, è sempre stata quella di convincere i propri presidenti riguardo al progetto tecnico. Sono lieto di vederne i primi segnali anche in questa avventura e comincio ad avere un tiepido ottimismo per la prossima stagione.

  5. E finalmente un giocatore da inter .!.!!.!. Questo ragazzo sono 3 anni che lo desideravo… Rimasi impressionato da lui e Pogba … Sono molto felice ma non sopporto più i tifosi del Milan che raccontano la favola della volpe e l’uva ! Sono insopportabili … E adesso parlano ancora i tifosi da bar contro Thohir ?!?! Bravi una volta alla società inter lo si può dire ?! Abbiamo preso un campione e stop !! Bravi bravi e bravi !!!

    • E lo dici a me che è da fine maggio che dico a tutti di star calmi? Anzi, il colpo è stato addirittura anticipato secondo i miei calcoli
      GLR

  6. mario colonia // 20 giugno 2015 a 19:53 // Rispondi

    finalmente uno preso dove serve.meglio di toure’ perche’ giovane. c’e’anche un altro aspetto positivo, l assenso dato da moratti (oltre i 20 mil ci vuole il suo si) che puo’ voler dire che remano insieme.
    d’altronde la saras e’passata da un valore di 820 mil ad un 1,5 miliardi crescendo dell 80% circa. bene bene. arrivasse pure imbula (ma sarebbe chiedere persino troppo) ci sarebbe un grande progetto e se vendono kov non succede niente. per me solo icardi non va venduto. forza thohir, moratti e inter.

  7. intanto un colpo che certifica la voglia di fare un’Inter che sia protagonista. Quello che chiedevano i tifosi. Le critiche per la partenza di Kovacic? Se lo fai per prendere Melo oThiagone e’ un errore, come dare Guarin alla Rubentus per Vucinic, ma se lo fai per prendere Kondogbia e’ un’altra storia. Un acquisto da Inter che fara’ felice anche Moratti e Tronchetti. Bene cosi.

  8. Sono sincero, GLR, non conosco questo giocatore ma ne parlano tutti bene e leggevo fino a ieri che il Milan “sbavava” per averlo. Non occorre evocare la volpe e l’uva. Credo, piuttosto Rockerduck che si mangia il cappello! 😀
    Per Bonaventura a fine agosto? Tutto OK? Non so dirlo in indonesiano, ma mi pare proprio che “Chi la fa l’aspetti” lo sappia anche Thohir. Ora spero che parta Kovacic, arrivi una punta forte e che Shaq si svegli.
    Scommetto che il mercato di ripiego lo farà il Milan. Tu?

    • Ah… dimenticavo: e se la punta forte fosse Ibra? Orsù, Mr. Thohir, gli soffi di sotto il naso anche lo svedese ed entrerà di diritto nella “Hall of Fame” nerazzurra.
      Moratti sbagliò tutto a non riprenderlo. Non avremmo vinto ugualmente la Champions 2011, ma ora avremmo due stelle sulla maglia.

      Ciao, R.

  9. Silvio da Torino // 20 giugno 2015 a 21:21 // Rispondi

    Cazzarola, anch’io me la rido di gusto per come sono andate le cose. Questo ragazzo di 22 anni a centrocampo si fara’ sentire eccome per palloni conquistati, ripartenze ed assist. E migliorerà’ anche in goal segnati. Quindi dopo Ancellotti, Ibra e Kondo il grande ragioniere e’ il terzo no che si vede sbattere in faccia. Ma c’è l’aveva la cravatta gialla? L’ho seguito nelle due sfide contro la Gobba, e’ un grande centrale forte di testa e con il piede sinistro. Poi è ovvio che parlerà’ il campo.

  10. Gianluca hai perfettamente ragione, premetto come te che sono abituato a tanti scudetti vinti da moratti in estate e poi volatilizzati sul campo…quindi prima di esultare voglio vederlo sul campo..

  11. Infatti,come sempre su queste cose ci prendi sempre. Infatti su una certa emittente che non voglio fare il nome, ma inizia la parola “sport”, qualcuno (probabilmente amico del “geometra”) ha già detto che l’interesse del milan per Kondogbia era solo per fare alzare il prezzo del giocatore, collaborando con il Monaco,”costringendo” l’inter a spendere più del dovuto per questo giocatore. Mah,che dire,fanno pena? Lasciamoli parlare, noi facciamo i fatti e secondo me il prossimo anno ci divertiremo. W Inter!

    • Strano, perché Galliani e i gallianidi sono completamente usciti dai radar. Qualcuno ha pure chiuso il profilo facebbok per non dover spiegare ai tifosi del Milan perché Kondogbia sia andato all’Inter e Jackson Martinez rischi di saltare. Mah…La volpe e l’uva?
      GLR

      • GLR… i “gallianidi” fa spanciare! Come sono fatti? 😀
        E se Galliani lasciasse perdere i ristoranti (e/o relativa foto di gruppo con sorrisi a pianoforte) quando deve trattare qualcuno? Prima Tevez, ora Kondogbia, magari anche per Martinez: Oporto ha diversi ristorantini tipici…
        Non è meglio un Big Mac (non Maccarone, quello magari sarà il colpo di mercato…) in piedi e alla svelta in aeroporto, ma riuscire a chiudere una trattativa (evitando di macchiare di ketchup il contratto…)? 😉

  12. Bene, se non altro Thohir ha dimostrato di voler investire. Magari tutte le critiche ricevute lo hanno pungolato. Adesso arrivo a dire che ci possa anche stare la cessione di Kovacic perché si è capito che ci sia, comunque, voglia di investire

  13. Si comunque Imbula é meglio. e non lo dico io, ma gli adetti ai lavori con cui parlo dicono tutti che Imbula é piú forte di Kondogbia.
    Ciao Franco

    • E sarebbero questi addetti ai lavori, visto che ne conosco parecchi? Magari se mi fai un nome, lo chiamo io e ne parliamo. Si, ho capito, altro messaggio a vanvera, ma ci stanno pure questi. In realtà Kondogbia e Imbula sono due giocatori completamente diversi, a giudizio degli addetti ai lavori, ma il valore economico di Kondogbia e quasi il doppio. Mah, saranno tutti scemi
      GLR

  14. E me la rido anche io!!
    Speriamo che gli innesti della difesa siano ok. Se così fosse, con un altro centrocampista penso ci sarà da divertirsi

  15. Alessandro // 20 giugno 2015 a 22:13 // Rispondi

    Editoriale non fu più rispondente alla realtà di questo!!!! Come detto altre volte: tifosi pazienza……il passaggio all Inter di Kond’ era certo nel primo pomeriggio quando Galliani affermava che chi l avesse comprato si sarebbe dissanguato! Certo è che il Milan con Martinez numero 9 e Ibra numero 10 è ancora davanti a noi!!!

  16. giovanni sn // 20 giugno 2015 a 22:14 // Rispondi

    Neanche un quarto d’ora dall’annuncio di Kondogbia all’Inter e già su Sport Mediaset il signor Mino Taveri, evidentemente istruito all’istante, da bravo soldatino si chiedeva se spendere questa cifra fosse stato giusto e lecito. A me questo conflitto di interessi così squallido mi è sinceramente arrivato a noia, la cosa bella è che poi questi professionisti esemplari si incazzano se vengono tacciati di essere di parte. Comunque bel colpo per noi, la favola della volpe e l’uva è sempre di moda!

  17. Io credo che il vero valore aggiunto è che, se anche Kondo non fosse un fuoriclasse ma semplicemente un “giocatore volenteroso ed intraprendente”, potrebbe esaltare le qualitá di gente come Shaqiri, Hernanes e Brozovic. Questi magari non saranno dei Cuordileone, ma neppure dei brocchi inguaribili. Scoprirò l’acqua calda ma quello che mancava all’Inter era qualcuno che si prendesse l’Inter sulle spalle. Ora forse qualcosa è successo.

  18. Come hai ragione Gianluca, forse adesso cominceranno a credere alle dichiarazioni di Mancini delle scorse settimane. Mi domando come mai il fenomenale geometra, per rinforzare la squadra, puntI esclusivamente obiettivi Inter…Carenza di fantasia o solita dimostrazione di poter…rubare un acquisto all’Inter?
    Peccato per Mihailovic, sicuramente noi avremo maggior rispetto per la sua scelta professionale, rispetto alla cafonaggine con cui hanno trattato Leonardo, quando venne ad allenare l’Inter.

  19. Anch’io attendo di vedere il gagliardo Kondogbia in campo, sperando che sia davvero forte.
    Sono lieto che la società abbia dato vivaci segni di vita, mentre, qualche trombettiere di altre squadre sarà un filino abbacchiato. Credo che siano già in fabbricazione le giustificazioni, secondo le modalità della parabola: La volpe e l’uva –

  20. Paolo Molinari // 20 giugno 2015 a 22:48 // Rispondi

    E’ vero anche il contrario se permetti: quando sembrava andasse al Milan eri tu a fare spallucce…Ogni volta cerchi di issarti sopra il volgo ma sei né piú né meno di chiunque altro che ‘brucia’ per la propria squadra… Detto questo, probabile ottimo colpo ancorché caro, complimenti ad Ausilio/Fassone non c’é che dire…

    • Non è proprio così. Ho sempre detto che i derby si vincono in campo e lo penso tutt’ora. Solo il campo ci dirà se Kondogbia è stato un grande colpo, oppure no. Ti è però suggito qualcosa, negli ultimi tempi. La telefonata, perché a me risulta così e non solo a me, quasi da grande vecchio di Galliani ai nostri come per dire: “ragazzi, Kondogbia interessa a noi, voi andate altrove” e, permettimi, anche le parole di Berlusconi su Thohir, che non mi sono parse proprio elegantissime, come fosse un imprenditorino qualunque. Secondo me il piccoletto si è incazzato e al grido di ‘Viva l’Inter e via la libertà (di mercato) è partito in tromba e ha trombato!
      GLR

  21. Hai pienamente ragione Gianluca. Se l’avesse preso il milan o la juve tutti a declamarlo come acquisto dell’estate!!! invece l’ha preso l’Inter e allora diventa un giocatore normalissimo strapagato ..nessuna novità,le solite storie per minimizzare sempre l’Inter..se arriva anche imbula secondo me abbiamo il centrocampo più forte dopo la juve..sempre forza Inter contro tutti

  22. Thohir sarà anche piccolo ma… “Anche le formiche nel loro piccolo si incazzano” (Gino e Michele). Parafrasando un famoso spot pubblicitario: per tutti i tuoi acquisti c’è Thohir, la faccia delusa del “condor”… non ha prezzo!!! :-):-):-)
    Perfettamente d’accordo che tutti i giocatori debbano essere verificati sul campo, però se pensiamo ai ruoli rinforzati ed al profilo dei giocatori presi e/o cercati direi che, finalmente, siamo sulla buona strada.
    Ad maiora e sempre Forza Inter!

  23. Roberto Scibetta // 20 giugno 2015 a 23:40 // Rispondi

    Il tifoso, si sa, é becero.
    Però io stesso mi stupisco, e gioisco, di questo exploit mercataro.
    Credevo che il nostro giocatore TOP fosse oramai Medel (7 mln in tre rate con fatica).
    Oh, uomo di poca fede che non sono altro!!!
    Posso dirti la vera verità? Per ora sono TANTO FELICE per gli acquisti di Miranda e Murillo, che non conosco neanche un po’, ma non possono essere peggio di JJ e Frog.
    R

  24. Secondo me gli farà anche gol al primo derby, con grande gioia del geometra Galliani. :)

  25. Marco Ferrara // 20 giugno 2015 a 23:45 // Rispondi

    Miranda e Kondogbia, come inizio niente male. Credo che l’acquisto del francese verrà in gran parte coperto dalla sofferta cessione di Kovacic. Manca come l’acqua nel deserto un regista puro; come ti scrissi già a Gennaio, farei di tutto per Thiago Motta, in rotta con il PSG, avrà pure mille difetti ma è un vincente.

  26. Ponente nerazzurro // 21 giugno 2015 a 00:21 // Rispondi

    Chi la fa la aspetti. Il Milan – oltre ad un amore spiegabile forse solo fruedianamente per gli ex-interisti – ha sempre avuto il vizio di infilarsi all’ultimo momento nelle trattative avviate da altri. Vedi nelle passate sessioni di mercato i casi Cerci e Bonaventura, per limitarsi agli esempi più recenti.
    Ora finalmente ha ricevuto pan per focaccia. Solo per questo motivo, prescindendo dal valore indubbio di Kondogbia, secondo me sono soldi spesi bene!

  27. Grandissimo colpo. Punto. X capire chi è kondogbia basta riguardarsi arsenal-monaco o le sfide con la juve. Settimana scorsa il milan pagava ciò che voleva x chiunque….x ora galliani ha pagato solo ristoranti. Con tutti i ristoranti che ha provato il condor, potrebbe fare il giudice di masterchef!

  28. Ridiamo tutti. Ed in particolare rido nei confronti di coloro che esaltavano i giorni del condor e contemporaneamente prendevano in giro, con la solita spocchia che li contraddistingue, la “telefonite acuta di Mancini” affermando che i contratti bisogna firmarli e poi parlare. Che dire: profetico!

  29. I soliti tromboni ora si attaccano a mille sciocchezze…ma la verita’ e’ che questo e’ un signor giocatore e quindi da tifosa me la rido pure io!

  30. giacomo seneca // 21 giugno 2015 a 01:52 // Rispondi

    Da studente di economia volevo dare uno spunto di riflessione che nessuno ha considerato ma che finanziariamente incide parecchio. Spiego: TNT group, holding della famiglia Thohir fattura, nel 2013, 990 mln di DOLLARI. Al cambio del 2013, se si guardano le serie storiche sono 990$÷1.35(di media approx)=733 mln di €. Per effetto del QE di draghi e della liquidità immessa, oggi abbiamo che 1€=1.12$ che su un capitale di 990$ equivale a (990:1.12=883 mln di €) una rivalutazione di 150 mln di €.

  31. Purtroppo per come è messa la squadra mi sa che ci saranno altri sforzi economici. Personalmente io farei di tutto per tenere Kovacic. Ammetto di non aver capito ancora in quale ruolo giochi, ma è un altro giovane molto promettente.
    Dai che in un paio d’anni abbiamo uno squadrone!!

  32. Questo non è un colpo di mercato, ma sono due! Oltre ad aver preso uno dei migliori centrocampisti in circolazione, nello stesso tempo lo abbiamo sottratto ad un diretto concorrente come il Milan. Assai costoso (questo bisogna ammetterlo), ma è un vero capolavoro!!

  33. Addio kovacic. Peccato

    • E te pareva, si vuole tutto. Lo dico a te e agli altri: parliamo di quel che succede, non di quel che potrebbe succedere. Ogni cosa a suo tempo.
      GLR

  34. Sono felice sopratutto per lo sgarro hai cugini…..
    il giocatore lo conosco abbastanza lo seguo da alcuni anni ..
    Forse pochi ricordano che era già seguito dall’inter prima che andasse al monaco e si poteva prendere per 4 soldi…unica mia considerazione…ma dove sta finendo il calcio? 36mln di euro per un buon mediano? il doppio di quanto abbiamo speso per il fenomeno: 15 anni fa e non 50..

    • Considerazione un po’ avventata e anche un po’ disinformata: a parte che da Ronaldo sono passati quasi 20 anni, c’erano ancora le lire e a quei tempi anche il Mottarello costava 500 lire. Certamente lo abbiamo pagato anche più di Peppino Meazza. Il mondo cambia, la vita è più cara…lo diceva già mai nonna
      GLR

      • Gian Luca… non finirai MAI di stupirmi.
        Mo’ riesci a “infilare” nelle risposte pure il Mottarello insieme a Peppino Meazza.
        Sei u-ni-co! 😀
        Ciao, Rob

  35. Aldo Valle // 21 giugno 2015 a 07:42 // Rispondi

    Finalmente si ritorna ad investire su giocatori di qualità!!!

  36. questo è un colpo importante, non solo per la qualità del giocatore, ma perché serve a dare una “botta di vita” ad un ambiente depresso dagli ultimi anni ed a dimostrare che Thohir vuole veramente riportare l’Inter a grandi livelli. il prezzo è alto certo, ma è giovane e se vuoi rivenderlo fra 4-5 anni prendi gli stessi soldi se non di più, oltre al fatto che i diritti d’immagine sono tutti nostri.

  37. A me Fassone non piace per la buffonata della maglietta pero’ha fatto una cosa Pro Inter “Vai tranquillo Galliani noi non prendiamo Kondgobia!” che il vento sia finalmente cambiato?…

  38. Luca Salvarani // 21 giugno 2015 a 09:36 // Rispondi

    Sono juventino e perciò imparziale tra voi e i milanisti in questa battaglia di mercato. Avete sicuramente preso un buon giocatore per tecnica fisico e personalità ma l’aspetto economico non torna: il vero problema non sono i 35 milioni per il cartellino ma l’ingaggio sui 5 milioni per 5 anni, anche alla luce del financial fair play che richiedeva espressamente un riequilibrio del monte ingaggi… mi pare un passo più lungo della gamba…occhio!

    • Quasi tutti i passi del calcio italiano sono più lunghi delle gambe e a ricordartelo sono sempre improvvisati commercialisti delle più svariate fedi calcistiche. Che dire? Quando saremo poveri in canna e dormiremo sotto i ponti ci preoccuperemo. Io so solo che se non fai nulla, hai altri problemi, a cominciare dalla rabbia dei tuoi tifosi per la scarsa competitività della squadra.
      GLR

      • Sinceramente non conosco Kondogbia ma mi fido del tuo parere e inizio a essere almeno un po’ piu’ ottimista rispetto a poco tempo fa .
        Non sapevo della frase di Berlusconi su Thohir e della telefonata di Galliani all’Inter , ma ormai li conosciamo bene i cugini di prima B , come li chiami tu e anch’io gli faccio tie’ !

  39. I tre giorni del Condom.

  40. Sembra che finalmente si stia costruendo una squadra vera: presi 2 centrali di spessore in difesa e ora un grande centrocampista. Il tam tam mediatico, come sempre, è a senso unico: ora che l’Inter ha preso Kondogbia si mette in risalto la spesa folle. Penso che in queste prime fasi del mercato si vedono i grandi meriti di Mancini. Le premesse sono buone, ora bisogna saper vendere e completare il mosaico con altri 2 o 3 innesti , poi la parola passerà al campo.

  41. 1′ chissenefrega di quello che dicono adesso su Kondogbia se l’avessero acquistato loro l’avrebbero fatto passare come l’affare del secolo 2′ adoro chi non fa proclami ma fatti in silenzio.

  42. Contentissimo per l’acquisto, perché vedendolo nelle due partite di CL contro la Juve mi è parso uno che può diventare fra i primi 5 centrocampisti più forti del mondo. Certo, forse 35mln + bonus e l’ingaggio da 4,5 sono esagerati, ma non credo sia una mossa sprovveduta.

  43. Chiedo scusa se fino a ieri ero deluso dal mercato ma a volte ci facciamo troppo influenzare dai titoloni di giornali e tv. .meglio una società che lavora in silenzio e fa i fatti. .è ancora lunga ma speriamo di fare una grande squadra ..

  44. Alessandro, Hangzhou l // 21 giugno 2015 a 13:08 // Rispondi

    La citazione sul Mottarello epica!
    Ottimo acquisto!

  45. Complimenti a te, che quando gli altri festeggiavano per i soli viaggi del geometra e noi interisti a disperarci per il silenzio totale, tu dicevi aspettiamo le firme, e complimenti ad Ausilio e Fassone l’avesse fatto qualche altro dirigente acclamato quello che hanno fatto loro in 12 ore sarebbero stati beatificati, invece ho sentito gente preoccuparsi delle finanze dell’Inter (dove hanno preso i soldi?) e che è stato pagato tanto (Dybala?) perchè non ha ancora dimostrato niente.

  46. Ho come l’impressione che questo Nelio Lucas sia il degno erede dell’Andrea Bergonzoni de “L’allenatore nel pallone.”

  47. ottimo acquisto c’è poco da girarci intorno… se poi non si esprimerà ai suoi livelli non lo può sapere nessuno adesso…su Kovacic (anche se ancora non se ne è andato) permettimi una considerazione: non è che sarà sacrificato perchè in quel ruolo ce ne sono troppi e se vuoi fare cassa è l’unico con un buon mercato? mi fanno ridere i tifosi che dicono: perchè non vendiamo quella pippa di…. mettici un nome a caso (Ranocchia?).
    la risposta se la sono data da soli: perchè sono pippe….

  48. Gianluca, editoriale ineccepibile! Approvo 100%
    Solo un monito, nessuno si dimentichi che il buon Thohir ci ha salvato da un (quasi) inevitabile fallimento (di Morattiana paternità) ripianando debiti su debiti. Massimo rispetto quindi al Signore venuto da Jacarta da parte di tutti, sarebbe ora!
    P. S. Ma con tutti i nuovi dirigenti appena arrivati assumere una “contraerea” anti attacchi mediatici milanjuventini?

    • Non ci sarebbe stato alcun fallimento. Quanto alla contraerea, meglio spendere i soldi per i giocatori e lasciar parlare gli altri
      GLR

      • Caro Gian Luca, lasciamo perdere che quanto a chiacchiere al vento, quadretti alla Esopo e attacchi mediatici misti il pianeta nerazzurro non è secondo a nessuno…
        A parte questa doverosa precisazione, bello vedere il milanista imbufalito & scornato

      • Ciao , mi sembra che arriverà dal 1 luglio , il direttore della comunicazione globale con un curriculum da paura . Si comincerà a divertirsi vedendo i vari pennivendoli venire presi a calci in culo .

  49. L’analisi del (malcelato) tifoso è perfetta ed ONESTA. Nessun altro commento, per non banalizzare un fatto che sta sotto gli occhi di tutti. Il rosicare stavolta sta sulla sponda opposta e ad ogni arrampicarsi sul pergolato si sente …. imprecare: l’uva è proprio acerba. E poi … vuoi mettere (si consolano dall’altra parte!?) : “abbiamo risparmiato 75 milioni di euro (tra Kondogbia e Martinez) . Minchia, cugini inarrivabili … !?

    • Ne ho letta una migliore, Osvaldo: “L’Inter è stata gravemente scorretta ad inserirsi in un affare ormai andato in porto. Non si fa così!”.
      Uahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah!
      Qui finisce l’avventura del Signor Bonaventura. Cominciata gli ultimi giorni d’agosto. Sento orecchie rossonere fischiare… ma forte! 😉
      Ciao, Roberto

  50. Commenti da bar a parte, mi sembra evidente ed innegabile una cosa: Handanovic-Miranda-Murillo-Kondogbia-Brozovic-Imbula (forse)-Shaqiri-Icardi….mi pare che l’ossatura della prima Inter del duo Thohir-Mancini sia chiaramente quella di una squadra che mira ad un unico obiettivo: rientrare subito in Champions League. Poi il campo darà la sua sentenza, come sempre…
    Amala, SEMPRE!

  51. divento matto a leggere i forum colmi di tifosi che fanno i conti con il salvadanaio altrui. MACHISSENEFREGA! io sono tifoso e voglio grandi giocatori! sbertucciare il BBilan e prendere un gran bel giocatore e’ un segnale di forza per tutti. Amen, godiamo!

  52. Attaccare! !!!!!!!

  53. Hernanes, Shakiri, Brozovic, Santon, Medel, D’Ambrosio, Dodò, Miranda, Murrillo, Kondogbia, Mancini, spero basti per non sentire più commenti sulla reale volontà e disponibilità di Thohir nell’investire per l’Inter. Certo le scadenze andranno onorate, ma qui i soldi ci sono, da altre parti, al momento, solo paventati. Leggevo ieri un articolo sul CdS sulla Doyen…. altro che Cayman, prestiti onerosi, debiti con le banche, crac finanziario. Il tempo come sempre sarà galantuomo.

  54. Non voglio fare il solito interista che vede tutto nero ma mi metto nei panni di Icardi che per un anno tratta euro per euro per arrivare a 3 milioni di ingaggio e vede arrivare questo Kondogbia a cui senza pensieri si danno oltre 4 milioni. Stesso ragionamento si potrebbe fare anche per Handa. Che ne pensi GLR?

  55. Luciano Vasta // 22 giugno 2015 a 08:57 // Rispondi

    Onestamente non conosco Kondogbia e mi auguro che valga i soldi spesi (mi fido del tuo giudizio e delle tue sensazioni).
    Attualmente, ritengo che non si possa prescindere dalla cessione dell’unico fuoriclasse che ha mercato, per poter rafforzare sia le fasce, oggettivamente carenti, che l’attacco, che necessita di alternative alla coppia attuale.

  56. Beh, il ragazzo e’ veramente forte, potente e dinamico. Plusvalenza praticamente certa tra 2/3 anni.
    Intanto ce lo godiamo noi.
    w inter

  57. Pausa di metà mattina e solito sguardo veloce ai siti sportivi (chi ha voglia di “avvelenarsi” ulteriormente con politica e sciagure varie?) e al tuo.
    Leggo che il Milan ha perso anche Bacca (altro obiettivo dichiarato), finito al Liverpool. Venghino, siori, venghino! Ora vogliono Ibra e Cavani. OK, OK… 😀

  58. Da qualche parte ho letto che Thohir i suoi soldi non li spende e l’Inter deve per forza vendere per rientrare dal fatto che ci siamo svenati per un solo giocatore e che dobbiamo sperare che qualcuno compri i nostri scarti se no ci troveremmo peggio di ora. Bah…certi pirla bisognerebbe solo compatirli, essendo anche dementi.

  59. Secondo me Mancini l’ha voluto fortissimamente perchè lo vede come il prossimo centrocampista totale sulle orme di Viera e Yaya Tourè. Se vai a guardare le statistiche di Tourè quando giocava al Monaco, prima dell’approdo al Barca, non era uno che segnava come adesso: 7 goal in 27 presenze su 2 stagioni. Tourè è esploso dopo, a 25/26 anni, una volta arrivato al Barca. Credo che con Mancini anche Kondogbia possa migliorare tanto

  60. L’ultimo derby di mercato così aveva in palio… Suazo. Speriamo vada un po’ meglio.
    Speriamo che non parta Kovacic.
    Ma, se dovesse partire, penso ai palloni d’oro vinti dai fenomeni incedibili Coutinho, Balotelli, Destro, Alvarez, Biabiany e Longo, e spero che la tradizione continui.
    Saluti
    Lucio

  61. leonardo calzoni // 22 giugno 2015 a 12:35 // Rispondi

    ero un diffidente lo ammetto, ora sono molto fiducioso sulla volontà della società di investire in questo nuovo progetto…GLR avevi ragione…sei un grande!!!!!!

  62. Non conosco Kondogbia e quindi non lo giudico, la cosa che avrebbe potuto dare Toure in più è il carisma e la personalità. Mi sembra manchi ancora un giocatore maturo con queste caratteristiche visto l’atteggiamento e le leggerezze di fine stagione

  63. Kondogbia non lo conosco, ma presumo sia un ottimo giocatore, invece ho visto Murillo e mi pare veramente un gran bel centrale. Secondo me con Mancini faremo una buona squadra, e poi speriamo che piova di meno….

  64. Un giorno però Gian Luca voglio una bella intervista al Mancio nella quale ti spiega in esclusiva che cosa mai dirà ai calciatori in queste fatidiche telefonate!
    Ormai sono leggendarie!
    E forse anche un po mitologiche!
    ahaha
    Scherzo!

  65. La vostra soddisfazione è pari alla mia delusione e rabbia. Per fortuna la vita continua, dopo la tempesta arriva il sole….Speriamo non non bruci!
    Viva Il Milan!

  66. Sarò un nostalgico, ma vedere la foto di Stankovic vicino a Kondogbia, mi ha dato la sensazione di qualcosa ritornata al suo posto naturale…

  67. Paolo Assandri // 23 giugno 2015 a 00:06 // Rispondi

    Finalmente un giocatore che serviva, un CC che sa fare due fasi. Come ho sempre scritto sul tuo sito all’Inter serviva esattamente un connettore, perché aveva solo uomini offensivi (o difensivi, Medel). Inoltre Miranda (Murillo aspetto, non bastano due partite in C.A.) ha una grande leadership, così come Vidic, che in una squadre ben messa in campo non mi stupirei tornasse a ottimi livelli. Guarin, Kovacic, Hernanes; di questi due sono in più, perché c’è anche Shaqiri per quel ruolo

  68. Massimiliano De Benedetto // 23 giugno 2015 a 08:07 // Rispondi

    Condivido al 100% ! E adesso Darmian e Salah!
    Poi via Juan, Frog, Dodo, Nagatomo e kovacic…
    Sperem…

  69. ciao GLR, cosa ne pensi di quei pirla che ieri in piazza repubblica intonavano il coro contro felipe melo? e che secondo quello che riferisce qualcuno dalla turchia avrebbe frenato l’entusiasmo del giocatore?

    • Non credo che nessuno coro possa fermare nessuno, altrimenti Paulo Sousa non potrebbe essere l’allenatore della Fiorentina.
      Felipe Melo se gli fai l’offerta giusta in dinero, vedi come gli torna l’entusiasmo…
      GLR

  70. il calcio si sa, non e’ matematica. ma se tolgo frog e JJ, inserisco due bei centrali esperti e potenti, un mediocampista con le palle e i piedi, spero e credo ne benefici tutta l’ossatura. a volte bastano 2/3 innesti per far girare il motore, io sono ottimista!

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili