Alla ricerca di nuovi talenti

Per qualche giorno sarò all’estero, a Cipro per la precisione, con Riccardo Guffanti, osservatore dell’Udinese, che è lì a cercare quei talenti sconosciuti in tutta Europa con cui poi l’Udinese si è garantita anni di bilanci in attivo. A Cipro, direte voi? Gli osservatori più bravi vanno ovunque, mica solo in Germania, Inghilterra, Spagna o Sudamerica, dove per altro un giovane calciatore costa magari già moltissimo. In ogni caso, mi interessava la trasferta, soprattutto dal punto di vista turistico, visto che andremo anche nella parte turca e a Nicosia, rimasta l’unica capitale al mondo divisa da una sorta di muro. Ma sono anche curioso di vedere come si muove sul campo un bravo ed esperto osservatore come l’amico Guffanti. Anche a Cipro si può trovare qualche buon calciatore. Un anno fa ad esempio gli svizzeri del Sion hanno pescato l’attaccante Dimitris Christofi. Nella primavera della Juventus gioca il giovanissimo Castanos, classe 1998. Per carità nulla di leggendario, ma fa bene l’Udinese coi suoi osservatori a tener sott’occhio tutto, campionati minori compresi. Hai visto mai che anche da lì prima o poi non arrivi qualche talento?
Ci vediamo domenica per Napoli-Inter

 

10 Commenti su Alla ricerca di nuovi talenti

  1. Silvio da Torino // 5 marzo 2015 a 10:16 // Rispondi

    Questi sono personaggi che possono valere tanto oro quanto pesano ed all’Udinese, in questo ruolo, hanno sempre investito molto e quando vai a chiedere un giocatore ai Pozzo devi essere pronto a tossire un bel po’ di cash. Ricordo quando ero giovane che al Torino c’era il mitico Vatta che scopriva i campioni di domani. Bisogna avere un fiuto particolare per intuire un possibile campione in un ragazzotto come tanti altri.

  2. Buon viaggio e spero che Cipro ci porti fortuna come nel ’93-’94: vittoria a fatica contro l’Apollon Limassol e da lì grande cavalcata verso la seconda coppa Uefa!

  3. Gianni Ghilardi // 5 marzo 2015 a 14:40 // Rispondi

    Grande GLR.
    Poi Riccardo è fortissimo, ha anche la mamma Greca !!! e come tutti noi del mitico Quartiere Sant’Ambrogio si e’ fatto da solo !!!
    Bravi ragazzi !! have a safe and fruitful trip.
    cheers,G.

  4. Bisogna essere fortunati come trovare una perla in un’ostrica…Capita!

    • Beh, intanto Grigoris Kastanos è cipriota e adesso gioca nella Primavera della Juventus con gente già più grande di lui.
      La marcia in più dell’Udinese sul mercato sta proprio nell’andare a scoprire calciatori in erba laddove gli altri non vanno.
      E chiudono ogni sessione di mercato con decine di milioni di euro in attivo
      GLR

  5. Alessandro // 6 marzo 2015 a 12:02 // Rispondi

    Un’esperienza che mi ha sempre affascinato. La ricerca, la percezione del talento, l’infinita possibilità che non conosce confini, che può posarsi per ogni dove, per ogni angolo della terra, fascinosa e ardua al tempo stesso, talvolta ingannevole, talvolta entusiasmante, ma pur sempre figlia, nostro malgrado, di una piccola dose di caso. E non importa il contesto, la ricerca del talento è sopraffina. Sempre.

  6. Mi fa piacere che tu segua l’attività di scouting. Una volta tante persone facevano selezione a costo zero, solo per passione e con grande competenza. Oggi molti fanno scout solo per denaro e senza competenze. Nona è facile valutare un giovane ma uno bravo si trova ovunque. Auguri

  7. tra gli altri, se non erro, Bojinov è stato “scoperto” a Malta

  8. Il calcio italiano avrebbe bisogno di tanti Riccardo Guffanti, e di gestioni societarie come
    l’Udinese. Complimenti Gian Luca nonostante tu sia un giornalista completo e professionalmente impeccabile, la tua voglia di apprendere qualcosa di nuovo dimostra il tuo valore, saluti da epm, mi ha fatto piacere vederti lunedi, un abbraccio

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili