Thohir si presenta: Hernanes, D’Ambrosio e…Guarin!

Con D’Ambrosio e soprattutto con Hernanes, due giocatori che, val la pena di ricordarlo, interessavano al Milan molto più di Essien e Taarabt, il neo presidente Erick Thohir ha dato una risposta concreta a tutti gli ignorantoni che parlavano a vanvera su tutto e tutti, senza ovviamente conoscere niente e nessuno. Col poco che passa il convento, l’operazione più importante di questo calcio-mercato l’ha fatta proprio l’Inter. E senza insurrezioni popolari oggi anche Mirko Vucinic sarebbe nerazzurro. Amen, non si può avere tutto. Anzi, devo ammettere che, probabilmente, quello che è accaduto settimana scorsa, deve aver contribuito a convincere Thohir, che era il caso di fare subito qualcosa di importante.  Era almeno dall’estate 2009 che l’Inter non faceva un acquisto così importante: Hernanes è un centrocamposta titolare nella Nazionale Brasiliana e, per come siamo conciati ultimamente nel calcio italiano, è senz’altro da considerare un top-player. Come lo è Osvaldo, tornato in Italia alla Juventus. Anche l’Inter avrebbe potuto mettersi in corsa per Osvaldo? Certamente ci ha provato, ma l’italo-argentino, comprensibilmente, ha scelto la Juventus. Ad un certo punto era sembrato a tutti che Inter e Juventus, l’una con abbonanza a centrocampo e l’altra in attacco, avrebbero potuto tornare a trattare per lo scambio Guarin-Vucinic o, al limite, per un prestito del montenegrino o di Quagliarella all’Inter. A supportare quest’idea fino all’ultimo minuto del mercato era stata la cessione in prestito di Belfodil, che lasciava l’Inter con solo tre punte di ruolo, di cui due, Milito e Icardi, coi problemi che conosciamo. E’ anche vero però che ora Mazzarri può disporre di tante soluzioni d’appoggio: da Hernanes a Kovacic, da Alvarez a Botta e quindi non è escluso che si torni al modulo offensivo che tanti punti ci aveva assiruato a inizio stagione. Vedremo. Qual che è certo è che Hernaes è un centrocampista totale, in grado  di giocare ovunque, anche da regista, come gli è già capitato nella Selecao e nessuno tra quelli che sono all’Inter oggi calcia in porta come lui. E’ stato pagato troppo? C’è chi dice 15, chi dice 20, ma in attesa di leggerle a bilancio le vere cifre, penso che sia stato pagato il giusto: con quattro anni di contratto, se il Profeta fa quello che sa fare, il suo valore è destinato a crescere già dalla prossima estate. Insomma, per farla breve, è un buon investimento, perché i soldi spesi per Hernanes un domani li riprendi di sicuro, a differenza di altri che sono stati buttati via. Quel che è certo è che ora l’Inter ricomincia a giocare con due titolari in più. Anzi, con tre, verrebbe da dire, visto il rinnovo di Guarin, che però a mio giudizio è puramente strumentale. A giugno un giocaotre con contratto fino al 2017 è teoricamente meglio vendibile dello stesso giocatore con un contratto più breve. Guarin però ci deve mettere del suo. Non va dimenticato che, a parte il turbolento discorso con la Juventus, un’offerta in contanti per il colombiano in questa finestra di mercato non è mai arrivata. Fossi in lui, metterei giù il groppone in questi quattro mesi e mi guadagnerei sul campo le stimmate del grande giocatore che al momento solo lui e il suo procuratore pensano di avere. In ogni caso credo che il buon Thonir, al suo primo mercato, sia da promuovere a pieni voti, anche dai tifosi più oltranzisti. Riepiloghiamo: è piombato in Italia e in pochi giorni ha bloccato lo scambio con la Juve e ha risposto a pernacchie alla Vecchia Signora e al suo comunicato, ha preso due giocatori che interessavano al Milan e ha messo a segno con Hernanes il colpo del mercato. Ha praticamente esautorato Branca da ogni trattativa importante, rimettendo nell’ombra Marco Fassone. Insomma, in pochi giorni ha fatto ben più di quanto io stesso mi aspettassi e intanto, a quel che si dice in ambienti finanziari, sta lavorando sempre più a stretto contatto con il potente Bakrie Group, un colosso indonesiano che fa riferimento ad una delle famiglie più potenti dell’Indonesia e che si occupa di giacimenti di petrolio e gas minerali, di produzione di olio di palma, di telecomunicazioni e mercato immobiliare e che non è escluso possa essere prima o poi coivolta negli investimenti sull’Inter. Non mi pare poco. Poi a giugno, come si sa, soprattutto a livello societario, è lecito attendersi che si apra davvero una nuova epoca. Speriamo radiosa. Naturalmente ci sarà chi avrà da ridire su tutto, magari pure su Hernanes, un acquisto di grosso calibro, che all’Inter ci si era dimenticati da troppo tempo, ma il bello del calcio è proprio che possono parlarne tutti, anche quelli che di solito non li ascolta nessuno :)!
Consentitemi un doveroso saluto a Cristian Chivu, a volte severamente massacrato da molti tifosi dell’Inter. E’ uno che ha vinto trofei su trofei fino al Triplete giocando in un ruolo non suo e solo per questo l’ho sempre stimato moltissimo. Poi se uno pensa ai difensori odierni…Chivu ha deciso di smettere perché, come  anticipato tempo fa, non può più giocare a calcio per via di un’operazione al dito del piede evidentemente non riuscita. Lascia rinunciando agli ultimi cinque mesi di stipendio dall’Inter. Non ne ricordo molti che si siano comportati così.
Chapeau!

 

55 Commenti su Thohir si presenta: Hernanes, D’Ambrosio e…Guarin!

  1. Andrea Ibiza // 1 febbraio 2014 a 02:08 // Rispondi

    Devo ammettere che non avrei scommesso 1 centesimo su un colpo del genere da parte dell’Inter. Hernanes è il giocatore con le qualità tecnico-tattiche che mancavano tremendamente al nostro centrocampo. La sua presenza gioverà molto anche ai compagni di reparto, Guarin incluso. Molto bene anche D’Ambrosio, peccato per il mancato arrivo di una punta, anche se io non smetto di confidare in una prossima esplosione di Icardi, a parer mio giocatore molto valido e non solo sui social network

  2. Hernanes? Ottimo giocatore. Destro e sinistro. Molto preciso nelle punizioni. Interessante vedere dove Mr. Mazzarri lo piazzera’ in campo. In Brasile faceva il regista.

  3. Io sono un gran tifoso dell’Inter. Ammetto che se fossi stato io thohir non avrei comprato nessuno a gennaio, perché questa stagione l’avrei considerata l’ultima di Moratti. Stupito. Hernanes è fortissimo, titolare della seleçao. Ma non sono certo io a doverlo presentare. Finalmente rivedo a san siro uno capace di fare passaggi di 30 metri. Bravo thohir. Ora tocca a WM gestire Hern, Ricky e Guaro

  4. Un mercato finalmente di prospettiva.Teniamo Guarin ,aggiungiamo due titolari come D’Ambrosio ed Hernanes (soprattutto) teniamo Botta e Kovacic. Direi che Thohir non poteva dare risposta migliore ai nostri tifosi ed alla concorrenza.La finestra che si apre su Giugno è quantomai allettante.
    E adesso il pallino torna a Mazzarri!
    Saluti Gianni

  5. Prima di ogni discorso bisogna chiarire una cosa, visto che leggo e sento amenità diffuse perfino sul profeta: un centrocampista così forte non lo compravamo dall’estate di thiago Motta e sneijder, anno 2009, 5 anni fa (!). Abbiamo dovuto sopportare Gargano, Mudingay e Schelotto e facciamo gli schizzinosi con hernanes?
    Un colpo, a parer mio, che legittima ulteriormente Mazzarri davanti all’ambiente, squadra in primis, che da entusiasmo ai tifosi e che ha riacceso il rumore dei nemici. Grande ET!

  6. Christian83 // 1 febbraio 2014 a 08:18 // Rispondi

    Aspettiamo a parlare: se dovesse vendere Ranocchia e Guarin in Turchia varrebbe ancora la regola che per comprare bisogna vendere…

    • Beh, ma che ci possano essere uscite lunedì sera l’ho già messo in conto. Ma in ogni caso con D’Ambrosio e Hernanes siamo meglio di prima. Molto meglio.
      GLR

      • sono d’accordo con te Gianluca, in particolare il profeta è un bel giocatore sicuramente superiore ai centrocampisti fin ora a disposizione,d’ambrosio srà utilissimo.Mi rimane un poco l’amaro in bocca del mancato scambio guarin-vucinic che ci avrebbe completato in attacco e qui il povero Thohir ha pagato lo scotto delle sabbie mobili illogiche del nostro calciomercato altrimenti avrebbe fatto un capolavoro già a gennaio altro che storie!

  7. Se Mazzarri avrà il coraggio di schierare Hernanes al posto di Cambiasso (in nazionale Hernanes gioca arretrato rispetto a come giocava nella Lazio) faremo il salto di qualità.
    Una raccomandazione anche ai fratelli nerazzurri: Guarin ora l’abbiamo in rosa; non cominciamo con guerre senza senso verso il giocatore che, bene o male, da qui alla fine della stagione può comunque dare una mano alla squadra.

  8. Condivido al 100% quello che hai ripetuto in questi giorni nelle trasmissioni in cui eri ospite e sul tuo sito … Sono sicuramente due titolari che servono come il pane a questa squadra ed al bravo mazzarri, siamo dei tifosi pazzeschi ci lamentiamo sempre, ragazzi sveglia e’ arrivato un nazionale brasiliano e non un pirla qualunque (alla mou) e invece piagnina come sempre. Complimenti e Forza Inter .. p.s. mi ha sorpreso in positivo thohir .. speriamo

  9. mi pare un mercato di buon senso, si è preso un giocatore di classe e molto duttile per il centrocampo e un buon giocatore sulle fasce che può giocare a destra e a sinistra. per la punta non mi farei troppi problemi, con Palacio e Milito e non dimentichiamo Icardi, per il modulo che piace a Mazzarri siamo coperti anche perchè abbiamo molti centrocampisti offensivi Kovacic, Alvarez, Guarin, Hernanes, Botta e nulla vieta di tornare al modulo di inizio anno che ha dato risultati.

  10. Alla fine, Thohir ha voluto fare felici i tifosi, alla faccia del fair play finanziario, piazzando il colpo più oneroso del mercato, che speriamo Mazzarri sappia sfruttare al meglio. Mi auguro che anche Guarin possa essere recuperato, magari giocando insieme a Hernanes può anche lui trovare un qualche giovamento e comunque puo venir fuori un bel centrocampo, che ne dici?
    Saluti.

    • A Guarin conviene mettere la capoccia a posto per quattro mesi in modo da presentarsi a giugno con qualche offerta in contanti. Vedremo. Nel calcio, come abbbiamo visto, quel che non è successo in due anni, succede in un’ora
      GLR

  11. Ottimi acquisti, soprattutto Hernanes. Con Vucinic avremmo migliorato la squadra alla grande, comunque come inizio non c’è male in attesa della rivoluzione (così si dice) di giugno. Ho sentito i commenti di qualche fenomeno giornalista che ha promosso a pieni voti la Juve e il Milan, più dell’Inter. Ma il miglior colpo non lo ha fatto l’Inter con Hernanes? Come al solito si sminuisce quel poco di buono che viene fatto.

    • Beh, ovvio che in certi servizi di Mediaset siano obbligati a credere che Essien sia il nuovo Rijkaard e che Taarabt sia una sorta di Cristiano Ronaldo non solo per il Marocco. Mi stupisco di chi si stupisce. Emilio Fede forever!
      GLR

      • Secondo me in molti hanno sottovalutato gli acquisti di Fiorentina e Napoli. Cmq era ovvio che prendere a zero Essien (3 volte operato al crociato) Taarabat (chi?) Honda (ma se valeva cosi tanto perche lo Spartak Mosca lo ha lasciato andare via a zero?) e Rami (abbiamo visto bene che difensore è contro l’Udinese in Coppa Italia): sono 4 colpi eccellenti del Re del Mercato, altro che l’Inter di Thohir che compra soltanto il centrocampista stratitolare delle Selecao.

      • E che dire dell’operazione Osvaldo dipinta come mossa geniale dei gobbi? Non discuto il valore del giocatore ma assicurarsi la possibilità di acquistare il cartellino a 19 mln dopo che gli inglesi lo avevano comprato 7 mesi fa a 15 mi pare un investimento (magari azzeccato) e non un affarone. Se il riscatto fosse stato a 10 mln avrei anche capito ma pagando bene si possono comprare tutti i giocatori… non ci vuole molto è come fare il pieno: quant’è? 70 euro. Ecco a lei. Grazie e alla prossima

  12. Marco Ferrara // 1 febbraio 2014 a 09:26 // Rispondi

    Io sono uno di quelli che onestamente non stravede per il brasiliano, per carità, buon giocatore ma discontinuo. Il mio sarà anche fantacalcio però, se Kovacic e un recuperato Guarin migliorassero nella fase difensiva, con Hernanes perno davanti alla difesa, avremmo finalmente anche noi, dopo anni, un centrocampo di tutto rispetto.

  13. Dimmi che è vero. Il presidente ha bloccato la trattativa Guarin, ha risposto per le rime con un comunicato alla Juve, ha fatto impazzire tutti i giornalisti che lo davano anche sulla luna, ha comprato il profeta, nn ha svenduto nessuno, fa firmare il rinnovo a Guarin, rescinde Chivu, tutto in 3 giorni? “Aspettate 2 giorni e vedrete” (come primi 3 giorni operativi niente male!) “ed il 4 giorno si riposò” :-)
    Ps. Guarin Hernanes Kovacic in serie A lo han solo la juve e roma, ora tocca al Mister

    • Il rinnovo di Guarin al momento mi sembra strumentale per poterlo vendere meglio a giugno. Ora non esageriamo: il centrocampo della Juve è molto più forte. Kovacic al momento è un progetto di campione. Però certamente, il primo mercato di Thohir, considerando tutte le difficoltà, non è stato niente male.
      GLR

  14. sono d’accordo con te. avere un po’ di pazienza e di fiducia pare brutto?
    su guarin vucinic onestamente, ancora adesso, non ho idea di quale fosse la soluzione migliore. Ora rinnova (anche qui quante baggianate sul giocatore perso,svalutato ecc.ecc.), bene così. si riparte in attesa di giugno. thohir ha dimostrato alla faccia di tutti quelli che ne sparlano che ha le idee chiarissime. saluti

  15. hernanes va benissimo, complimenti. Ma in attacco l’inter ora ha palacio, milito e icardi (questi ultimi due più in infermeria che in campo). A questo punto mazzarri potrebbe puntare sul trio hernanes dietro a palacio e alvarez adattato a seconda punta.

    • Per forza. Ma sono molto più tranquillo di prima, anche se domani sera sarà comunque un massacro. Diciamo che la nostra stagione riparte da Inter-Sassuolo.
      GLR

      • Ciao GLR , anche io sono contento di Hernanes , grande giocatore e sono curioso di vedere D’Ambrosio , tu che lo conosci , qual’ e’ il suo punto forte ? Mi spiace per Chivu , giocatore per me molto sottovalutato , mi e’ sempre piaciuto soprattutto per la sua grinta , se ne va un altro grande .

  16. Visto Thohir? e non è che il primo assaggio. Quest’estate ne vedremo delle belle. Bisogna avere fiducia. Sono invece contrariato del comportamento di Osvaldo nei confronti dell’Inter. Peccato, poteva essere il terzo colpo. Un doveroso saluto a Cristian Chivu.

  17. Abbiamo sempre criticato il mercato dell’Inter dicendo: ma al posto di prendere 7 mezzi giocatori, non se ne possono prendere 2 veramente bravi e che gettino le basi per una squadra solida in futuro? Mi sembra proprio che sia questo il caso. Facciamo una volta i complimenti a Thohir che in questi giorni è stato bistrattato da tutti e invece ha fatto 2 grandi operazioni? Con Hernanes, kovacic e guarin recuperato abbiamo un grandissimo centrocampo

  18. Io andrò controcorrente, ma il cambio Vucinic / Guarin l’avrei fatto molto volentieri. In ogni caso complimenti al neo presidente nerazzurro

  19. Un segnale di risveglio ma soprattutto una settimana di fatti concreti. ET sta dando un impulso vigoroso: molte riunioni di lavoro, comunicati solo sul sito ufficiale e non frasi smozzicate sul marciapiede, intervento diretto nelle trattative con Lotito (noto venditore di stampo “levantino”), concretezza ed enfasi sul senso d’appartenenza ed il significato della professionalità. Ora mi attendo una profonda ristrutturazione societaria con manager di valenza internazionale (infatti siamo l’Inter!)

  20. Considerato che il vero mercato sarà quello di giugno, non possiamo affatto lamentarci. Thohir ha preso un numero uno a centrocampo e un ottimo laterale. Tra le varie cavolate lette in questi giorni sembrava che Hernanes avesse 50 anni, invece ne ha 29! Se riusciamo a recuperare MIlito e Icardi possiamo sperare in un finale di stagione che possa gettare le basi per la costruzione dell’Inter del futuro.

  21. Buongiorno, con buona pace dei tifosi, come dice lei, da bianchino, Thohir comincia a dimostrare che il suo impero economico non è frutto del caso. Quando uno è un vero manager, lo è in tutti i settori dove mette mano, a differenza di quello che c’era prima di lui. Sono pure convinto che a giugno ci saranno grosse novità, su tutti i fronti,s perando nella rimozione del “direttore artistico”, francamente ridicolo.
    Chivu,per lui giù il cappello!

  22. Concordo con Gl e non mi lamento affatto, poiché ho sempre scritto qui che ET avrebbe dovuto mettere mano al portafoglio per cercare di raddrizzare una stagione che, obiettivamente, si è messa maluccio. Ora sta al mister WM ed alla sua capacità, mettere in campo una squadra che sfrutti i nuovi acquisti, magari ricorrendo anche ad un cambio di modulo. Hernanes fisso davanti alla difesa visto che sa fare egregiamente regia. Guarin spero si ricarichi e faccia il suo e poi tanta psicologia.

  23. il Milan compra il Beckham d’oriente, il cristiano Ronaldo del Marocco, Essien, il Mascherano della difesa, la juve il johhny deep di vinovo, noi compriamo “solo ” hernanes, d’ambrosio, Botta, belfodil e pereira in prestito, rinnova a guarin male che vada lo vendiamo e alcuni giornali dicono che il mercato peggiore e il nostro, mercato penoso, scherzi a parte thohir in due giorni ha fatto molto, ora tocca a Mazzari fare il suo magari recuperando icardi la punta che ci serve diamogli tempo

  24. Una qualsiasi azienda o impresa messa finanziariamente come era(od è ancora?)messa l’Inter avrebbe già portato i libri in Tribunale per amministrazione controllata. Pertanto quello che è arrivato è tutto grasso che cola. Va bene così e non ci resta che ringraziare ET(extra terrestre?).
    Un saluto e sempre FORZA INTER!

  25. I vari Einstein del bar sport sono stati sistemati.L’arrivo di Hernanes aggiunge qualità e quantità, D’Ambrosio solidità e capacità di proporsi in avanti.Entrambi piuttosto duttili in diverse zone del campo, speriamo che il primo faccia davvero il “brasilero” sulle punizioni dal limite.Inoltre,pregherei che i “massaggiatori in campo” domani sera, per capirci meglio, quelli abituati a passarla liscia, provino a mirare al pallone e non caviglie e stinchi avversari. Sèm semper l’INTER!!

  26. finalmente un centrocampista ottimo! sono felicissimo dell’acquisto del profeta , ma anche di D’ambrosio buonissimo giocatore di 25 anni . mi auguro in un recupero mentale di Guarin, ci manca la sua forza fisica. Kovacic davanti alla difesa e Hernanes dietro alle due punte … comunque anche un applauso il nostro presidente se lo merita .. ciao

  27. contento del mercato, stravedevo per hernenes, giocatore totale. purtroppo temo che mazzarri lo mettera’ a fare la seconda punta :( io lo vedo bene invece al centro della squadra, libero di impostare e tirare, coperto alle spalle da kovacic e uno tra cambiasso/taider/guarin.

  28. Finalmente un mercato fatto con la testa.

  29. Sono lieto per gli acquisti e per l’attivismo del Presidente – mia soddisfazione personale
    extra-calcistica verso i tromboni che, prima: ” ma questo Thohir, ha davvero i soldi ? ” –
    ora, piccati, in particolare per l’arrivo di Hernanes: ” non è corretto, ma come
    ha fatto ? e il fair-play finanziario ? ” – noto anche che, i megafoni in servizio permanente
    effettivo, presentano carneadi marocchini come Palloni d’Oro e Osvaldo brocco se va all’Inter, ma un fenomeno se va alla Juve.

  30. tra l’altro a centrocampo avremmo anche Taider, altro interessante giovane che però ha già buona esperienza di seria A…. insomma non saremmo messi così male anche senza Guarin che rimane sempre il giocatore senza ordine in campo di un mese fa…..

  31. Con un contratto + lungo, quattro mesi speriamo all’altezza e soprrattutto un mondiale che Dio voglia giochi da gran protagonista, se non restasse e proprio dovressimo venderlo, almeno ci guadagneremo davvero. Bene cosi.

  32. Hernanes ha disputato a partire dal 2007 23 partite con la nazionale Brasiliana è stato titolare solo 6 volte, per il resto è entrato sempre a secondo tempo in corso. Quindi non credo possa essere definito titolare della Nazionale Brasiliana.

  33. tutti i proclami del presidente relativi alle cessioni prima degli acquisti al rispetto del FPF etc etc…dove sono finiti?? l’insurrezione popolare nerazzura l’ha “italianizzato” in una settimana???

  34. mario colonia // 1 febbraio 2014 a 19:28 // Rispondi

    hernanes e suarez erano i miei sogni dell immediato dopo 22 maggio 2010.
    fosse arrivato prima avremmo avuto qualche problema in meno,
    anche se lui guaro alva e kov sono discontinui.Per questo avevo
    sperato in vucinic-guaro con conguaglio per comprare un mediano
    difensivo da equilibrio tattico.speriamo sia un primo passo,sto al
    mio posto e continuo a ringraziare sempre ognuno che ha messo,
    mette e si spera,mettera’ soldini nell inter, perche’mi da modo
    di vivere la mia passione per questi colori.

  35. Per me, dopo Ibrahimovic quello di Hernanes è il migliore acquisto degli anni, sono davvero contento! E’ vero, la stagione è compromessa, ma è un ottimo acquisto per l’anno prossimo…

  36. siam troppo bastonati per non accogliere con un sorriso l’arrivo sognato di un buon giocatore da queste cifre,ma anche molto disullusi da questo “mondo calcio”che sta facendo di tutto,suo malgrado,per perdere tifosi. Hernanes + Guarin da almeno speranza.Una cosa è certa ci sono due cose toste nell’inter una è La Curva Nord,l’altra è ora un presidente che quando vuole…Compra!
    Con la fiducia nel portafoglio di Thohir si trasformerà il rendimento di squadra…Nicchi & Braschi permettendo
    Saluti

  37. Silvio da Torino // 1 febbraio 2014 a 20:32 // Rispondi

    E bravo ET. Sono assolutamente d’accordo con GLR. Ottima campagna di Gennaio. Se vogliamo cercare un piccolo neo è che poteva essere aggiunta alla rosa una punta, un giovane da far allenare con i titolari e da buttare dentro quando necessario. Longo, per esempio. Ecco questo è il punto che vorrei toccare. Sai dirmi GLR qual’è l’esatta posizione dei nostri giovani, e mi riferisco a Bardi, MBaye. Duncan, Longo. E probabilmente me ne dimentico qualcuno. Secondo me qualcuno in rosa ci poteva stare.

  38. Onore Cristian Chivu

  39. Come al solito ci si fa abbindolare dal grosso nome. Poi un giorno, con calma, qualcuno mi dirà chi del nostro centrocampo attuale corre dietro agli avversari e va a contrastare. O cosa succede se si stira Palacio.

  40. Se certi caproni (tifosi) non avessero fatto saltare lo scambio Guarin-Vucinic (che alla pari non ci stava ma con conguaglio a nostro favore sì) quello dell’inter sarebbe stato un mercato capolavoro, considerando i tempi di vacche magre. Privarsi di un giocatore che crea più problemi di quanti ne risolva e prendere un terzino, un compagno d’attacco per Palacio (che ci mancavano) e un grande centrocampista (che ci mancava come il pane) sarebbe stato eccezionale. Come sempre la Curva fa solo danni

    • Si, ma non mi pare che fosse solo la Curva Nord ad opporsi. Conosco milioni di interisti che non vogliono nemmeno salutarli quelli della Juve. Io invece, da milanese, ho sempre sentito di più la competizione col Milan
      GLR

      • La Curva è l’emblema del tifoso che vede il calcio come una guerra ideologica. Io sono cresciuto qui, in Italia,e la tradizione di questo paese ti porta ad essere un TIFOSO di calcio,con tutti gli eccessi e l’irrazionalità che questo comporta, lo so bene, lo accetto e anzi, in qualche modo ne sono felice.Sta all’intelligenza (o alla stupidità) del singolo porre dei limiti (o non farlo) alla cultura del “nemico”. Io guardo tuttte le partite del Milan e tifo contro, ma i milanisti li saluto eccome

  41. Chivu risulta ancora in rosa, e comunque sono anni che prende soldi senza giocare. Sarà stato “costretto” dal nuovo corso indonesiano. Thohir mi ha stupito per come ha tirato fuori i soldi per Hernanes senza troppi balletti e menate a cui siamo stati costretti negli ultimi anni. Resto dell’idea che sarebbero stati più utili un centrocampista alla Fernando del Porto (in scadenza) e una punta, di mezz’ali/mezze punte siamo pieni. Però meglio uno capace a giocare a calcio come Hernanes che niente

  42. Hernanes mi fa pensare a Veron. Speriamo abbia la stessa sostanza!

  43. Contro la Juventus, la scoppola l’inter la prende ugualmente: pur con Hernanes e D’Ambrosio questa squadra resta inferiore oltre ai bianconeri, anche a Roma e Napoli che hanno perso entrambe per 3-0 allo Juventus Stadium

  44. GLR, noi italiani (soprattutto gli interisti) non abbiamo pazienza x aspettare. Vogliamo tutto e subito. WM nn vince? Allora via! Guardate i Reds con Moyes! Continua a perdere, ma (ad oggi) non è a rischio; xè sanno che quando termina un ciclo ci vuole tempo x riaprirne un altro. WM ha dimostrato di saperci fare, le sue squadre sono sempre cresciute negli anni (portando pure profitti economici). Commetterà degli errori (formazioni, acquisti, ecc.), ma credo sia il tecnico adatto x rifondare

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili