Spagna: Siviglia e Atletico, i veri fenomeni

di Andrea Ciprandi da http://andreaciprandi.wordpress.com e da http://pilloleargentine.wordpress.com/

Il Real Madrid è campione d’Europa. Per la decima volta. Facile sarebbe dire, quindi, che di meglio non c’è. Sono però i freddi numeri a dimostrare che le cose stanno diversamente e non certo per sminuire la conquista dell’ultima Champions League quanto invece per riconoscere quanto dovuto a due club che di recente stanno dimostrando di essere i più meritevoli di Spagna.
Il trionfo del Siviglia in Europa League è l’ennesimo alloro internazionale di una società molto più importante di quel che si pensi, non solo per quanto ha vinto ma anche per essere stata pioniera fra le grandi di Spagna. E quello più o meno contemporaneo dell’Atlético Madrid nella Liga non è il primo, di recente, a indicare che si è al limite di un’inversione di tendenza nella supremazia cittadina in quanto a successi – anche europei, a dispetto dell’ultimo confronto diretto a Lisbona che ha arriso ai cugini.
I colossi spagnoli di oggi, ma in realtà da sempre, sono Real Madrid e Barcellona. I ‘Blancos’ hanno conquistato 32 campionati e 19 Coppe del Re, i ‘Blaugrana’ rispettivamente 22 e 26. Ma sono anche due giganti mondiali: sempre i Blancos hanno infatti sollevato 16 coppe di cui 10 Champions e 3 Intercontinentali come si chiamano oggi, mentre i Blaugrana 14 di cui 4 delle prime e 2 delle seconde.
Si sa però che al di là di innegabili meriti sportivi godono di una potenza economica e di un peso politico che a tratti è stato impari fra loro ma nel complesso per entrambi senza confronto rispetto al resto dei club spagnoli. Nel caso del Real, poi, questo favoreggiamento è stato comprovato tanto in epoca franchista quanto nel passato prossimo attraverso l’accertato irregolare appoggio da parte di istituti finanziari nel momento in cui il paese era alla fame. Sono questi, tutti, fattori che non possono essere trascurati se di grandezza si vuole parlare.
Siviglia e Atlético quindi avranno anche vinto meno ma non avendo mai potuto contare su particolari forze economiche meritano ancora più onore non solo per quanto fatto questa stagione ma fin dagli albori, e per nobili motivi: sia storici che sportivi in senso stretto. Una infatti è la prima delle grandi di Spagna a essere stata fondata, nel 1890, e col Recreativo Huelva fu anche protagonista del primo incontro ufficiale mai disputato in tutta la penisola iberica: sempre nel 1890, il 12 marzo, nell’Ippodromo del capoluogo andaluso. L’altro invece, prima che il Real beneficiasse di ormai innegabili favori finendo per diventare la corazzata che avrebbe vinto le prime cinque edizioni della Coppa dei Campioni a partire del ’55-‘56, era secondo solo al Barcellona in quanto a titoli nazionali e anzi ne conquistò 4 prima che ci riuscissero anche i rivali cittadini.

Venendo all’attualità, gli ultimi dieci anni hanno dunque marcato una leggera ma decisamente significativa inversione di tendenza rispetto al passato. I recenti trionfatori in Europa League hanno vinto un terzo delle ultime 9 edizioni della competizione; è vero, nel loro palmerès oltre a questi allori e una Supercoppa figurano solo una Liga e cinque coppe nazionali, ma il ritmo a cui hanno inanellato i più freschi successi ne fa il terzo club spagnolo più importante dell’ultimo decennio in quanto a trionfi in patria e addirittura il secondo in quanto a internazionali nonché nel computo di tutte le vittorie ottenute dalle spagnole. L’Atlético, per parte sua, è quarto in Spagna e secondo a parimerito proprio col Siviglia nel computo generale. Entrambe, ancora una volta assieme, sono poi seconde dietro solo al Barcellona nella classifica di tutti i trionfi internazionali fra tutte le squadre europee – in cui il Real Madrid compare con appena uno, e solo da settimana scorsa…
Per coloro a cui suonasse stramba questa affermazione, di seguito le graduatorie delle squadre spagnole che hanno ottenuto più titoli dal 2005 – quando in Europa il Real Madrid non stava già più vincendo (ha ricominciato a farlo solo sabato scorso) e il Barcellona non aveva ancora iniziato il suo ciclo dorato. Segue quella di tutti i club, spagnoli e non, che più hanno vinto in Europa e nel mondo nello stesso periodo.

Competizioni nazionali (spagnole):
1)     Barcellona 13
2)     Real Madrid 7
3)     Siviglia 3
4)     Atlético Madrid 2

Competizioni internazionali (spagnole):
1)     Barcellona 7
2)     Siviglia e Atlético Madrid 4

Tutte le competizioni (spagnole):
1)     Barcellona 20
2)     Real Madrid 8
3)     Siviglia 7
4)     Atlético Madrid 6

Competizioni internazionali (tutte):
1)     Barcellona 7
2)     Siviglia e Atlético Madrid 4
5)     Bayern e Milan 3

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili