Benvenuto Pablo Daniel Osvaldo

Benvenuto Osvaldo! Il Johnny Depp del nostro calcio si è presentato ad Appiano Gentile in modo molto più sobrio del previsto, quasi in punta di piedi. Non rinnega nulla ed è sincero, perché solo un ipocrita potrebbe negare il piacere di aver appena vinto il primo scudetto della sua carriera. Arriva con tanta voglia riscatto in un club che ha a sua volta voglioso di riscatto.
Sinceramente non gli trovo grandi difetti, forse perché Osvaldo mi è sempre piaciuto e quindi sono un po’ di parte.
Prima dell’ultima stagione, dove ha pagato prima l’adattamento al calcio inglese e poi l’irrinunciabilità nella Juve al duo Tevez-Llorente, Osvaldo in classifica marcatori era sempre salito in doppia cifra.
E il Mondiale non l’ha certo perso per aver giocato poco a Torino. A quanto si è capito, un bel giorno, Prandelli l’ha fatto fuori. Ma per come poi è andata in Brasile, tutto sommato, meglio così e adesso ha tutto il tempo per riprendersi la maglia azzurra.
E’ vero che Osvaldo è uno che ha bisogno di giocare con continuità, ma fanno davvero ridere quelli che dicono “ma adesso tra lui, Icardi e Palacio chi gioca?”
Sono gli stessi che poi si lamentano perché due attaccanti per 50 partite sono pochi. E allora tre sono troppi? La verità è che di attaccanti, in previsione di normali infortuni e squalifiche, una grande squadra ne deve avere almeno quattro.
Si dice sia una testa calda e la domanda al proposito l’ho fatta proprio io.
Lì è stato sincero: “Non nego di avere un carattere particolare” – ha ribadito –  dite sempre che non sono la persona giusta ma chi mi conosce al 99% cambiano idea”.
In fondo, nel calcio spesso è meglio avere un caratteraccio che non avercelo proprio.

22 Commenti su Benvenuto Pablo Daniel Osvaldo

  1. Silvio da Torino // 8 agosto 2014 a 11:39 // Rispondi

    I piedi sono buoni ed è forte di testa e quindi dovrebbe adattarsi bene al gioco con gli esterni che vuole WM. Non per questo comunque sarà facile arrivare in doppia cifra, saranno importanti anche gli assist. Spero inoltre che tenga a freno il suo caratterino ma i suoi compagni di reparto sono tutti gauchos e le cose dovrebbero essere a posto. Sono ansioso di vedere questo Gary Cooper Medel, incominciano ad insospettire questi rinvii. Poi mi piace che si parli poco di noi, fari spenti e’ meglio

  2. Osvaldo, eccellente tecnica, ottimo finalizzatore, piede educato ma la testa le fa difetto. Devo essere sincero, da Thohir non mi attendevo un acquisto di questo tipo. Non è un ragazzo intelligente. Per me tutti coloro che di bruciano o ridimensionano la carriera causa carattere ed immaturità tendo a definirli poco intelligenti. Gli uomini simbolo in questi ultimi dieci anni, su tutti, ed escludendo i venduti, ci metto Cassano e Balotelli. Fanno male agli spogliatoi senza o con pochi leader.AF

  3. Paolo Sabiu // 8 agosto 2014 a 13:11 // Rispondi

    Bagnoli? Scherzo, scherzo! 😉
    Reputo la punta italo-argentina un buonissimo giocatore. Naturalmente si rischia di essere smentiti un attimo dopo, ma mi piace come sta operando la Società sotto la guida di E.T.: pur con poca liquidità a disposizione, finalmente una campagna acquisti fatta con la testa e con una logica!
    Speruma in ben!
    Paolo, NO

  4. Io penso che lei abbia posto ad osvaldo la domanda piú importante in assoluto, il vero punto interrogativo, il carattere. L’unico aspetto che mi preoccupa perché dal punto di vista tecnico è un attaccante di prima fascia (in italia) che non farà fatica a guadagnarsi il posto da titolare. Spero che si riesca a creare un buon mix con icardi e che non vada a finire come la coppia pazzini/milito… Credo che si ricordi anche lei…

    • Speriamo di no! Non sempre certe situazioni si ripetono.
      GLR

      • Rammenti che noi interisti di natura siamo sempre un po’ catastrofisti. Purtroppo ci deve sopportare…Siamo dei tifosi “particolari”, ma non si sa il perchè alla fine abbiamo sempre il record di abbonati.

  5. finalmente! dopo le scialbe inter degli ultimi anni, tra Medel, Vidic, Osvaldo e Mvila, un po’ di palle, garra e carattere! meglio brutti e cattivi che eleganti con 50 gol sul groppone ad annata!

  6. Alessandro // 8 agosto 2014 a 14:49 // Rispondi

    In punta di piedi per modo di dire. Ha detto che vuole vincere lo scudetto. Ma va bene, eh. Altro che quarto posto. Il quarto posto lasciamolo a squadre di seconda (Lazio, Parma, Fiorentina) o terza fascia (Milan, Cagliari, Chievo, Sassuolo). Noi si punta al primo posto. E comunque un giocatore con le caratteristiche di Osvaldo, che non ha paura a sforbiciare (per dire) quando è ora, ci serviva.

  7. Hai dimenticato solo una cosa che aggiungo io..Quanto è bello!!! C’entra? direi di si..potrebbe riportare a San Siro tifose belle ed intelligenti che Mazzarri aveva fatto fuggire..Simpaticamente eh..è sempre agosto e si può ancora scherzare 😉

  8. Eliminato Branca il buon Ausilio sta dimostrando il suo valore con operazioni brillanti fatte a suon di pagheró!
    Finalmente sono stati iniettati in rosa personaggi con attributi dei qualu avevamo disperatamente bisogno, gente che fa legna e ogni tanto sa e deve “picchiare”.
    Osvaldo poi è un bel giocatore e lo ha dimostrato, va solo rigenerato e potrà dare il suo contributo.

  9. Icardi-Osvaldo
    Difficile, se non impossibile , contestare che sia la coppia d’attacco più prolifica.
    Non solo in Italia ma anche nel mondo.
    3 figli Icardi + 4 figli Osvaldo
    Si scherza eh…….
    :-)

  10. Tutti felici che finalmente è arrivata gente tosta, che “mena” quando serve, etc… Ma, ahimè, quando “mena” l’Inter il giallo e il rosso dei cartellini che volano è peggio delle bandiere sugli spalti quando gioca la Roma… :-)
    Trovino piuttosto la porta (negli USA la mira mi è sembrata un po’ “sbirola”, come si dice a Milano), e si toglieranno delle belle soddisfazioni. Ma Osvaldo è qua per questo, no? 😉
    E’ un’Inter… interessante :-), credo le si debba dare fiducia… Ci ripagherà.

  11. Vedo un entusiasmo sproporzionato. E’ vero che abbiamo fatto mercato con due spicci e un bottone rotto, ma abbiamo preso degli scarponi di prima categoria. Vidic e Osvaldo sono forse gli unici due giocatori a poter far fare un salto di qualità alla squadra. Gli altri sono giusto metalmeccanici buoni per il modulo: Fort Mazzarri-1-1 e leggo gente che parla di lotta per lo scudetto. Sognare è proprio gratis.

  12. Grande lavoro di Ausilio!! Osvaldo va bene! Medel diventera’ l’idolo di tanti tifosi che vogliono vedere guerrieri a centrocampo! Dodo speriamo non si bruci ma ha fatto vedere gia delle ottime cose. VIdic un assoluto campione, speriamo in M.Vila.
    vorrei aggiungere un’altra cosa se posso, il lavoro di Mazzarri. dalle ferie invernali al rapporto con i giocatori. forse avevo ragione a esultare il licenziamento di qualcuno. Via le mele marce e le amicizie

  13. Sono molto soddisfatto di questo acquisto ed in generale del mercato dell’Inter.
    Per quanto riguarda l’attacco io sinceramente spero che si rimanga così come siamo. Palacio, Icardi e Osvaldo vanno benissimo considerando che in rosa abbiamo anche Botta che a mio avviso è un grandissimo giocatore e che quest’anno con la preparazione effettuata dall’inizio, con l’infortunio alle spalle e con la possibilità di giocare con più continuità grazie all’Europa League potrebbe garantire cambi importanti.

  14. maurizio da chiasso // 10 agosto 2014 a 15:46 // Rispondi

    Due problemi grossi che avrà l’Inter saranno l’assenza di difensori rapidi e di attaccanti che saltano l’uomo. Io mi ripeto, puntare su Icardi e Kovacic si rivelerà un errore, meglio monetizzare ed acquistare altro.

  15. Giovanni di rovigo // 11 agosto 2014 a 09:35 // Rispondi

    molti incensano ausilio che liberato dalla presenza di quell’incapace di branca (al vertice della società nell’anno del triplete, pensa te), finalmente, può dare il meglio di sé. l’idea che ausilio fosse il n.2 dietro branca e che magari abbia anche imparato da quest’ultimo o che abbiamo anche collaborato per alcuni acquisti non sfiora molti, pronti a scaricare ausilio se i vari medel, m’vila e compagnia deluderanno .questo per dire che, prima di giudicare chiunque aspettiamo i risultati.

    • Ma sai il tifoso va a simpatia: Branca era antipatico e ne ricordano solo i flop, Oriali era simpatico e se ne dimenticano i flop. Ausilio per ora è bravissimo, poi si vedrà. Mai ascoltati questi discorsi..
      GLR

  16. Il potenziale di Osvaldo è fuori discussione, e spero che a 28 anni abbia preso piena coscienza e responsabilità dell’importante opportunità che sta per vivere in maglia nerazzurra.
    Con Icardi, Palacio, Botta e Bonazzoli, dovremmo avere un reparto completo: potenza, velocità, esperienza, e promettente gioventù. Abbiamo una bella squadra, sono ottimista Gianluca, e penso faremo un bel campionato.

  17. Questa Inter ha bisogno di un esterno destro e un attaccante giovane.
    Botta non è ancora pronto per l’Inter.

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili