Le peggiori sconfitte del secolo

Vista lo stato di grande ‘allegria’ tra i tifosi dell’Inter, ho deciso di rispolverare un po’ di sana ironia. Sia chiaro, pensar le peggio cose di questi tempi non è reato, anzi…Solo che poi, quasi senza accorgersene, si esagera: scorrendo i 170 post dell’editoriale su Inter-Fiorentina, ad occhio e croce un ventesimo di quelli ricevuti, ci sarebbe da farla finita subito, non prima di aver sciolto d’autorità il sodalizio calcistico FC Internazionale, l’unico in Serie A dal 1908. Così, giusto per ricordare che ci sono stati tempi ben peggiori, grazie ad un post dell’utente statistico per definizione, il valoroso Pasquale Somenzi, eccovi le peggiori sconfitte dell’Inter e dei suoi allenatori nel XXI secolo, tabellino alla mano e una per ognuno. Le ho messe in fila, dalla più rovinosa alla più sopportabile, seguendo un criterio logico: la sconfitta in casa è più grave di quella in trasferta, la sconfitta in Champions League è più grave di quella in Campionato e quest’ultima è più grave di quella in Coppa Italia. Da milanese ho fatto un’eccezione solo per il primo posto in graduatoria, perché pur appartenendo al Campionato, personalmente ho sempre sentito più la rivalità col Milan che quella con qualsiasi altra squadra, Juve compresa.
Buon divertimento, si fa per dire, e grazie al mitico Somenzi!

1. Tardelli, Inter-Milan 0-6, Campionato 2000-01
2. Zaccheroni, Inter-Arsenal 1-5, Champions League 2002-23
3. Leonardo, Inter-Schalke 2-5, Champions League 2010-11
4. Lippi, Inter-Fiorentina 0-4, Campionato 1999-00
5. Ranieri, Roma-Inter 4-0, Campionato 2011-12
6. Cuper, Perugia-Inter 4-1, Campionato 2002-03
7. Stramaccioni, Fiorentina-Inter 4-1, Campionato 2012-13
8. Mancini, Roma-Inter 6-2, Coppa Italia 2006-07
9. Verdelli, Lokomotiv-Mosca 3-0, Champions League 2003-04
10. Benitez, Werder Brema-Inter 3-0, Campionato 2010-11
11. Gasperini, Novara-Inter 3-1, Campionato 2011-12
12. Mourinho, Sampdoria-Inter 3-0, Coppa Italia 2008-09

Anche in questo terribile elenco, il migliore è sempre lui, Mourinho. Alle sue spalle, solo in questo elenco però, l’indimenticato Gasperini.
Ad maiora…

26 Commenti su Le peggiori sconfitte del secolo

  1. Bravo Gianluca, un pò di sana ironia non guasta mai, perdere una partita di calcio non è la cosa più grave del mondo, io ho perso il posto di lavoro, mi si è rotta la macchina, la porta blindata…che dici devo diventare per questo milanista?….naturalmente scherzo sul milanista…il resto ahimè è vero. Comunque la peggior sconfitta resta sempre la prima che hai citato, potevamo lavare l’onta con quel famoso 4-0 di mohuriniana memoria ma ci siamo fermati…vedi essere troppo buoni non paga…..

  2. Innanzitutto complimenti per la tua serietà, e sincerità; sono un tifosissimo interista e sarei contentissimo se ogni volta che dovessimo perdere 3 – 0, nel giro di 1 anno (come è successo a Mourinho) vinciamo il triplete. Bisogna dare fiducia a Stramaccioni, ma sopratutto mettergli a disposizione una rosa competitiva, con giovani premesse e non pensionati che come i politici, non abbandonano la loro postazione.
    CIAO e FORZA INTER

  3. la peggiore delle partite citate a mio avviso è lo 0 a 6 nel derby ma anche l’1 a 5 con l’arsenal in casa (se non ricordo male all’andata vincemmo e ci soprannominarono i Leoni di Highbury)

  4. Fantastico, bravo Pasquale! Anche se per Cuper la più “divertente” resta Lazio-Inter 4-2 del 05/05/2002 (con Recoba schierato ala sinistra e Gresko come 12° uomo in campo per gli ‘aquilotti’)…eh eh!
    Sempre e comunque forza Inter!
    Paolo – Novara

  5. in questa area di catastrofi..non metti il 5/5?
    a memoria ricordo anche
    LUCESCU, samp-inter = 4-0
    TARDELLI, parma-inter = 6-1 (abbonato alle 6 pere Tardellone)

    • Leggete bene i criteri: 0-6 in campionato è peggio di 1-6 in Coppa Italia e per di più si giocava a Parma. Lucescu appartiene al XX secolo e non al XXI.
      GLR

  6. Scusa una piccola annotazione ma Lazio Inter 4-2 del 2002 nello stesso giorno di Maggio (Ei fù, siccome immobile…) in cui inziammo il Triplete nel 2010 come la cataloghi? Sai che qualcuna me l’ero proprio scordata.

    • Il criterio non riguarda l’importanza della partita, ma il risultato finale nelle proporzioni per ogni allenatore: e per Cuper, a giudizio insindacabile, del grande Somenzi vale il 4-1 esterno a Perugia
      GLR

      • pasquale somenzi // 21 febbraio 2013 a 10:42 // Rispondi

        il criterio riguarda il max scarto. Cuper ha perso 3-0 con Juventus e Barcellona ma a Perugia ad un certo punto della partita era sotto di 4 gol.

        • Inutile precisarlo: certuni non capiscono, forse perché non leggono…c’è un certo lucaloc che continua a ‘spedire’ partite, senza capire che nei hai scelta una per allenatore e in questo millennio. Come diceva mio nonno: a certi è più facile metterglielo in culo che nella testa!
          GLR

  7. TUTTE NELL’ERA MORATTI!

    • Mi chiedo se leggendo qualcosa, alcuni di voi siano in grado di capirlo. Si parla di sconfitte nel XXI secolo, ovvero nel secolo attuale. Moratti è Presidente dal 1995 ossia dal secolo scorso, che era il XX. Mi pare ovvio che queste partite e questi allenatori appartengano tutti all’Era Moratti
      GLR

      • Già, altrimenti avresti dovuto riportare, per esempio, l’1-9 patito contro la Juve nel 1961 e
        ai nostri amici disfattisti ricordare che quella era l’era di Moratti padre.

        • Cosa c’entra? In quella partita gioco’ la squadra primavera per protestare contro la federazione che, invece di assegnare partita vinta all’ Inter come da regolamento, ordino’ la ripetizione dell’incontro. Quella fu una pagina vergognosa per la Juventus (tanto per cambiare), non certo per l’Inter.

          • Cazzo, è incredibile! Riuscite a questionare anche su un elenco e per di più su una partita di un altro millennio! Incorreggibili…
            GLR

            • A proposito, ritrovamenti archeologici confermano una brutta sconfitta della “Ambrosiana Internationale Mediolanum” contro la “Florentia Santa Maria Novella” del 1602, in una gara di calcio fiorentino (Coppa delle contee e dei granducati) per 15 ‘”cacce” a 2…

      • hai notato che tutti i gufi, sfigatori, catastrofisti e rompipalle non scrivono quando l’argomento è semi-serio?
        o li hai cestinati tutti :-) :-)

  8. I numeri dimostrano che un allenatore puo’ perdere 3-0 e vincere tutto o quasi, se ha il tempo di lavorare 3 anni con il totale supporto societario.
    Mancini ne e’ un esempio. Lippi, al contrario, e’ stato lasciato solo ed ha vinto tutto altrove

  9. Io ci metto la sconfitta con lo shalke 04, prendere 5 goal dopo essere andati in vantaggio e troppo surreale, vorrei un tuo parere su oriali, tutti a osannarlo adesso che Moratti lo ha esonerato però se non sbaglio e stato lui a comprare quei fenomeni di solari, kily gonzales,wome,georgatos, gresko, vampeta,scambio coco-seedorf e Pirlo con gugliempipietro , adesso tutti a dare adosso a branca certo ha fatto i suoi errori ma dire che oriali adesso e fenomeno e branca un imbecille, memoria corta?

    • hai detto tutto tu e non posso che sottoscrivere. La verità è che tutti sbagliano. Branca ha lo svantaggio di essere simpatico come il prurito sulla schiena quando guidi, ma ha fatto anche ottimi colpi. Come Oriali prima. La verità è che quando le cose vanno male ha semrpe ragione chi non c’è!
      GLR

  10. Grandissimo Somenzi, pazienza da frate e passione per le statistiche incredibile. suggerirei di togliere colui che siede alla destra del padre dalla classifica, le sue sconfiette si contano sulle dita di due mani, quasi quanto i trofei vinti in 2 anni. complimenti ai cugini, hanno fatto la cosa più semplice quando non si hanno qualità eccelse: correre organizzati, far fatica, sacrificarsi pressare e poi attaccare lo spazio. l’avranno vista i nostri (giocatori e preparatori) dalla lontana Romania?

  11. Caro Gianluca, da tifoso della Beneamata vorrei evitare di ricadere nell’ennesimo episodio di spleen melanconico e depressivo tanto caro a molti tifosi nerazzurri …Ora guardiamo avanti, solo chi cade può risorgere, magari dopo 3 giorni ! Come già insegnano ;-))… Attendiamo il derby, ce la possiamo fare ! Chapeau al Milan per la partita contro i presuntuosi del Barca, un conto è il tifo becero, un altro è lo sfottò…Ah, la Remuntada 2.0, l’ossessione dei catalani …..

  12. Leggendo quei risultati ti rendi conto di quanto essere interisti qualche volta possa essere un “duro lavoro”, ma qualcuno deve pur farlo!!!
    Riguardo a Pasquale Somenzi poi che dire: UBI MAIOR…
    Sempre Forza Inter

  13. Massimo Inter // 21 febbraio 2013 a 10:48 // Rispondi

    Inter Fiorentina 0-4 di Lippi, non la ricordavo proprio! Mi verrebbe da dire ‘meno male’…ad ogni modo…mamma mia quante sofferenze abbiamo passato! Il fascino dello sport però è meraviglioso: anni bui, ma poi hai sempre l’occasione di rifarti. Ora però voglio l’elenco delle “rimonte” dove si vede il vero cuore nerazzurro. Dai, gioia e dolori :-)

  14. Alcune sono proprio delle perle! C’è da dire che fino a qualche anno fa Moratti, e il calcio italiano in genere, potevano permettersi di rifare la squadra in un solo anno con budget generosi per cui certi scivoloni li potevi cancellare subito.
    Oggi non è più così per cui errori palesi nel costruire la squadra rischi di pagarli a lungo. E’ questo che temo e che mi fa incazzare con il sig. Branca

  15. 5 delle 12 sconfitte (più del 40%) riportate appartengono al posttriplete. Triste conferma dell’opera più o meno volontaria di distruzione di un patrimonio tecnico e di appeal che l’inter morattiana non aveva mai neanche sfiorato e che credo difficlmente potrà ricreare nei prossimi anni. Oltre al crollo di competitività sul campo in questo modo si sta massacrando l’entusiasmo dei tifosi.

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili