17C: Inter-Milan 1-0

MARCATORE: Palacio al 41’ s.t.
INTER (3-5-1-1): Handanovic; Campagnaro, Rolando, Juan Jesus; Jonathan, Taider (dal 12’ s.t Kovacic), Cambiasso (dal 37’ s.t. Icardi), Zanetti (dal 23’ s.t. Kuzmanovic), Nagatomo; Guarin; Palacio. (Carrizo, Castellazzi, Andreolli, Belfodil, Mudingayi, Wallace, Ranocchia, Samuel, Pereira). All. Mazzarri.
MILAN (4-3-2-1): Abbiati; De Sciglio, Zapata, Bonera, Constant (dal 1’ s.t. Emanuelson); Poli (dal 42’ s.t. Pazzini), De Jong, Muntari; Saponara (dal 30’ s.t. Matri), Kakà; Balotelli. (Gabriel, Coppola, Mexes, Nocerino, Cristante, Zaccardo). All. Allegri.
ARBITRO: Mazzoleni.
NOTE: spettatori 79.311. Espulso Muntari al 46’ s.t. per fallo di reazione. Ammoniti De Sciglio, Constant, De Jong, Juan Jesus, Rolando, Campagnaro per gioco scorretto, Balotelli per proteste. Recuperi: 2’ p.t.; 4’ s.t.

Non sarà stato un gran derby e come avrebbe potuto esserlo con tanta normalità in campo da una parte e dell’altra? E ho scritto normalità per non dire mediocrità, ripensando ai fuoriclasse che affollavano Milano fino a pochi anni fa. Ma è stato comunque un derby di una goduria pazzesca per chi è interista. Per Walter Mazzarri è vittoria al primo ciak, come per il neo-Presidente Erick Thohir, tra l’altro impallato nel momento del colpo di tacco vincente di Palacio dalla sempre bella Elisabetta Canalis, che col suo saltellare ha rimesso il sempiterno binomio calcio-fica nel giusto ordine.
E’ un buon viatico, visto che il primo derby da Presidente lo aveva vinto anche Massimo Moratti, rimasto a New York.
Milan più intraprendente nel primo tempo, ma con una sola vera occasione sprecata da Poli a porta vuota. L’Inter ha giustamente, ma vanamente, recriminato per un rigore solare quando Zapata ha agganciato platealmente da dietro Palacio. Hanno visto tutti, tranne Mazzoleni e l’inutile addizionale Banti. L’Inter chiude il 2013 senza neppure un rigore a favore in questa stagione, pur essendo secondo le statistiche tra le squadre che gioca di più il pallone nell’area avversaria.
Nella ripresa però l’Inter ha preso sempre più quota, ‘offensivizzata’ da Mazzarri con l’ingresso di Kovacic per Taider, con tonnellate di palloni giocati dalle fasce di Jonathan e Nagatomo. Mentre Kakà, anziché segnare il suo 100° gol all’Inter, ha continuato a non incidere, per due volte Palacio ha avuto la palla buona per far male, ma Abbiati ha tenuto coi denti. A quattro minuti dalla fine, ecco però l’orgasmo calcistico: discesa dell’inesauribile Nagatomo, capitano dopo l’ingresso di Icardi per Cambiasso, e apertura di Jonathan verso Guarin, lestissimo a girare a centro area laddove Palacio di tacco ha regalato all’Inter un altro derby, il quarto degli ultimi cinque. Un gol da sigla televisiva, un gol che ha tinto il Natale di nerazzurro.
Da erezione anche il finale rossonero, con le insopportabili bizze di due ex per nulla rimpianti: il primo, Balotelli, nella ripresa è stato il migliore dei suoi, finché non si è buttato via nel momento decisivo cominciando a litigare col mondo, fino al paradosso di beccarsi l’ennesimo cartellino giallo per proteste dopo un tuffo malriuscito in seguito ad un normalissimo contrasto perso con Juan Jesus, roba che ha fatto sghignazzare l’intero San Siro; il secondo, Muntari, ha perso la testa mettendo le mani in faccia a Kuzmanovic ed è finito sotto la doccia anzitempo tra i fischi.
13Natale-12Come avevo preannunciato alla vigilia, un po’ per ridere, un po’ per esorcizzare un effetto Schelotto al contrario, che temevo potesse concretizzarsi in Matri, è finalmente uscito il nuovo cinepanettone rossonero: il titolo? Natale a -12, con locandina che potete vedere qui a fianco preparata a tempo di record da un utente del sito che mi ha preso in parola! Questo dice la classifica. Fino a febbraio si difenderanno con la sopravvivenza in Champions League o sparando colpi di mercato a raffica, a partire da Nainggolan, che poi magari potrebbero pure vedere all’Inter. Per carità, al loro posto farei lo stesso, ma attenzione al campionato perché i punti dalla zona-pericolo sono solo cinque, meno di due partite.
Intanto come il 23 dicembre 2007, 2-1 per noi, anche il Natale 2013 è nerazzurro!

A GRANDE RICHIESTA, NELLA SEZIONE STADIO STUDIO, E’ DISPONIBILE IL VIDEO DELL’ENNESIMO DERBY NERAZZURRO! BUONA VISIONE!
13DerbyGiornalisti22dicE, come non bastasse, sempre a proposito di derby, alla vigilia c’è stato il successo dell’Inter Primavera per 3-1 al Brianteo di Monza nei quarti della Coppa Italia di categoria e più modestamente quello dell’Inter nel derby giornalistico disputato sul campo rossonero di Cimiano: dopo il 3-3 al termine dei tempi regolamentari, l’abbiamo spuntata noi nerazzurri ai rigori e quello decisivo l’ho calciato io. Nella foto sono con Davide Francioso e Marco Anelli, autore del pareggio all’ultimo minuto che ci ha portato ai rigori e alla vittoria!

69 Commenti su 17C: Inter-Milan 1-0

  1. Mi sarebbe piaciuto leggere qualche parola su Handanovic. Quello che indubbiamente è un portiere di grande valore, si dimostra ancora una volta discontinuo. E per essere nell’Empireo dei grandissimi portieri( molti lo dipingono così) non si possono alternare partite incredibili con altre tipo quest’ultima. Personalmente credo potremmo monetizzare se ha come credo ancora molto mercato. E l’anno prossimo affidarci a d un piccolo grande portiere: Bardi. E’ un’idea. Cosa ne pensi Gianluca? Auguri.

    • Penso che non stai guardando le partite di Bardi: sta facendo molti più errori del previsto. E’ ancora acerbo per l’Inter. Ogni tanto si parla tanto per parlare. Se ci sono due che in quest’Inter non si discutono sono il portiere e l’attaccante. Me lo dicono tutti i tecnici e i preparatori dei portieri con cui parlo e con tutto il rispetto ascolto queste opinioni, non quelle dei tifosi che cambiano idea ogni 5 minuti
      GLR

  2. Milan a 12 punti, Napoli a cinque . Derby mediocre? Si, hai ragione ma lo abbiamo vinto Noi.
    Però Thohir la smetta per un attimo di pregare e pensi a cosa comprare a Gennaio.
    Naingolan, Osvaldo, Kolarov …dove saremmo con loro a Maggio??.
    Buon Natale a te e a tutti gli amici nerazzurri!!!!!
    Gianni

  3. Vinciamo tirando fuori inaspettate energie fisiche nel finale
    Arbitraggio semplicemente non all’altezza, rigore a parte, Guarin finisce il primo tempo con la fedina penale immacolata, mentre Muntari dopo un’entrata assassina su Jonathan, con spettatori guadalinee e addizionale, non doveva finire il primo tempo, altro che lamentele di Allegri per i troppi cartellini mostrati ai suoi

  4. Il derby più scarso tecnicamente degli ultimi vent’anni, ma è sempre il derby e vincerlo fa sempre stragodere. Secondo me il derby l’ha perso allegri mettendo Matri con un Milan già stanco spezzandolo in due. Bravo WM a cercare di vincerlo negli ultimi quindici minuti. Abbiamo contenuto a meno cinque il distacco dalla terza. Per me rimane un’utopia, ora la palla a Thoihir. Aspettiamo le sue mosse e vediamo cosa aspettarci per il proseguio. Buone feste con tacco -12!!!!

  5. Pasquale Somenzi // 23 dicembre 2013 a 07:48 // Rispondi

    Stavolta niente statistiche ma un solo numero a 3 cifre: 870
    Tanti sono i giorni passati dall’ultimo derby perso.
    pasquale.

  6. 1) la vittoria non deve far passare in secondo piano la mancata concessione dell’ennesimo rigore .
    2) La squadra va rafforzata a gennaio cercando di non farsi fregare i giocatori seguiti da tempo

  7. Gol vincente di Palacio nel derby e subito dopo la Canalis cher saltella in tribuna chiaramente senza reggiseno: che cosa si può desiderare di più per Natale?
    Auguri a tutti (anche all’arbitro, come ha scritto il 45…)

  8. Grande Palacio x averci regalato questo derby con un bellissimo gol di tacco. Penso che abbiano dato tutti il massimo in questa partita malgrado diversi errori e cali di attenzione dovuti forse più al nervosismo. Anche questa volta rigore netto su Palacio ma guarda il caso nessuno a visto niente, non importa anche questo derby lo portiamo a casa noi! Ciao Gl buone feste e Buon Natale a tutti.

  9. Strafelice di aver battuto di aver battuto il n° 45 e l’altro simpaticone di muntari. Complimenti a Mazzarri che ha registrato la difesa dopo gli sbandamenti difensivi dell’ultimo periodo. Per il terzo posto continuo a pensare che si debba fare la corsa sulla Fiorentina, io il Napoli non lo trovo così forte (a cominciare dal suo allenatore), l’unico che da quando esiste il mondiale per club è riuscito a perderlo pur allenando una squadra europea.

  10. Squadra contratta per non dire terrorizzata dal prendere gol nel primo tempo. Le due goleade subite contro parma e napoli hanno lasciato il segno nella psiche dei giocatori.
    Nel secondo tempo il vistoso calo fisico del Milan ci ha aiutato anche a ritrovare fiducia.
    Taider ancora una volta rimandato , si vede che la maglia gli pesa troppo.
    Zanetti fa male vederlo così , lento e impacciato. Ma lui ha tutte le scusanti , sperando che a fine anno prenda la decisione giusta.

  11. Orgasmo puro. Quesito Natalizio: mi sembra chiaro che quest’Inter per essere equilibrata debba buttare giù dalla torre Guarin o Alvarez, tu chi butteresti? Non scrivo nulla su Zanetti per l’immenso rispetto che dobbiamo avere per lui, e soprattutto perchè credo che lui per primo avrà capito che forse è davvero arrivato al capolinea. PS:Rolando come Jonathan, non un fenomeno ma conosce “il mestiere”. Buon Natale!

  12. Vincere con un gol di tacco, seppur giocando male, beh: “sono cose che non hanno prezzo!” Come direbbe la pubblicita’ di una carta di credito, prodotto che noi non usiamo perche’ non compriamo gli arbitri e le partite! Evviva il Peppino!
    Forza Inter! e tanti auguri a tutti!

  13. Andrea Ibiza // 23 dicembre 2013 a 08:45 // Rispondi

    Vittoria di forza. Chapeau Trenza, fuoriclasse autentico. Buone feste a tutti!

  14. io Guarin non lo darei via mai e poi mai. Grazie e scusa per la forzatura. Buone Feste.

  15. mamma Viviana // 23 dicembre 2013 a 09:30 // Rispondi

    Bene ciulati (termine gergale molto pavese) un’ altra volta ringraziamo cmq la squadra che è si mediocre cioè senza stelle ma ci ha fatto divertire.Quei due o tre campioni ke ha quando fanno ciò ke sanno è una goduria il gol è da manuale adesso Buon Natale a tutti speriamo ke il nuovo boss sia all’altezza dell’Inter e anke Mazzarri baci baci il Salento mi aspetta mamma Viviana

  16. Roberto Scibetta // 23 dicembre 2013 a 09:32 // Rispondi

    Gran goduria e grandi risate!
    Sai qual’è il massimo dell’ilarità? Leggere il tuo editoriale dove dici che WM ha “offensivizzato” l’Inter….. Neologismo “straordineerio”!
    Buon Natale a tutti, da te Gianluca a Thoir, da WM a Moratti, da Barbara B. (!?) a Mazzoleni.
    Speriamo che Babbo ci porti un’ala forte e magari un paio di rigori nel 2014

  17. Col senno di poi, meglio così sul rigore non dato, almeno i cuginastri non potranno aggrapparsi alla scusa di essere andati sotto per colpa di un penalty! Insomma, il classico derby che avrebbe fatto godere anche il caro Peppino Prisco. Alla faccia dei due ex; due “signori” che hanno avuto il privilegio di far parte della squadra del Triplete e che hanno saputo solo sputare sul piatto dove hanno mangiato (e vinto trofei importanti)!
    Rigori? Tranquilli! Quando saranno inutili, ce li daranno…

  18. Un derby un po’ bislacco giocato da due squadre che meritano la classifica che hanno e risolto alla fine da Palacio, l’unico grande tra i 22 in campo. Mentre il Milan dovrà inghiottire qualcosa di amaro noi nerazzurri potremo gustare il panettone natalizio, ma è certo che entrambe le squadre dovranno lavorare molto sul mercato se vogliono tornare all’apice

  19. Concordo sulla mediocrità della partita (e delle squadre), nel secondo tempo con più qualità in campo si è visto qualcosa di buono: finalmente Kovacic ha dato segni positivi e mi ha sorpreso Kuzmanovic entrato subito nella partita; Nagatomo non sarà un fenomeno, ma ha il cuore da Inter. Potremo toglierci altre belle soddisfazioni, quando la squadra riuscirà a mantenere alto il livello di concentrazione per tutto l’arco della partita.

  20. che bella soddisfazione ci ha dato la nostra Inter, il cuore ci ha premiato ora avanti e pedalare, speriamo che non vendano Guarin speriamo
    SEMPRE FORZA INTER

  21. Grande soddisfazione, anche se mio nonno diceva che la soddisfazione di un povero Cristo è vedere un povero diavolo andare in malora! Ora speriamo in un sostanzioso mercato, dico un’eresia con 3-4 grossi nomi e la Juve in EL lo scudetto non lo vedo proprio impossibile.
    Buon Natale Max

  22. ….e intanto un rigore non ce lo danno manco a Natale!!!!

  23. Prima vittoria ufficiale di Thohir e proprio contro il Milan!!!! Speriamo sia un segnale per un’Inter vincente nel futuro!
    So che Gianluca non ne sará d’accordo, peró il derby dell’anno scorso ormai é passato, nella porta nerazzurra (con esclusione di Frey) abbiamo sempre avuto un fuoriclasse dai tempi di Bordon. Samir non sta giocando da fuoriclasse, buon portiere ma decisamente non é un fuoriclasse.

  24. Beh, la partita non sarà stata un granché, però la vittoria nel derby come regalo di Natale è una vera goduria! Gli ingressi di Kovacic e , perbacco, anche Kuz, nell’ultima mezzora hanno sparigliato le carte in tavola e i cuginastri hanno rinculato fino a perdere. Speriamo che Thohir metta la grana per prendere un paio di buoni giocatori (soprattutto uno che ragiona in mezzo al campo se proprio andrà via Guarin). Buone feste a tutti!

  25. Un derby di Genova di metà anni Novanta aveva più qualità in campo, ma almeno i nostri hanno le palle! Mazzarri ha girato la squadra nell’intervallo. L’unico fuoriclasse in campo ha deciso. Ottimo Guarin (se se ne dovesse andare, lascerebbe un buon ricordo), eccellente Rolando, Kovacic continua a ricordarmi Emre, Balotelli l’ha ben definito Mou (“è zero”), Handa ancora in stato confusionale dopo la papera con il Parma. A meno di sfracelli torniamo in Europa, e poi si vedrà. Buon Natale!

  26. “O mia bela Madunina”, che derby tra poveri è rimasto…Con una certezza (chi darà un rigore all’Inter verrà radiato) e un “tabù” sfatato (Thohir e i 3 punti :-D). Per il resto più calci che calcio, coi soliti a distinguersi.
    Palacio comunque è di un livello superiore e, invece del pacco, sotto l’albero ci ha fatto trovare il… tacco. 😉 Solo i grandi (il gol di Bettega è stato giustamente celebrato per anni) segnano così, e Rodrigo E’ un grande. Teniamocelo stretto.
    Buon Natale a tutti!

  27. A mio parere Milan leggermente superiore nel gioco per circa un’ora (vero, c’era il rigore su Palacio). Poi, per motivi di tenuta fisica, sono scomparsi Saponara, De Sciglio e Poli. A quel punto l’Inter ha potuto vincere. Insomma, nella mediocrità non ho visto una differenza enorme nel livello dei giocatori delle due squadre. Milan a -12 e dietro a Lazio, Genoa, Udinese. Allegri non ha gravi colpe, secondo te?

    • Come sempre le colpe sono di tutti. A livello societario il Milan sta facendo un casino mai visto. A me Allegri non stava molto simpatico ma da qualche tempo se perde è solo colpa sua e se vince è merito di tutti gli altri, a cominciare da Silvio. Non è molto giusto ed è per questo che ultimanete sono solidale con lui.
      GLR

  28. Grande Glr, per il rigore decisivo e per la maglia stagione 98/99: di Ronaldo?
    Bello vincere ma il derby è stato mediocre sotto tanti aspetti: i protagonisti in campo, lo spettacolo proibito sugli spalti, gli arbitri in malafede. Si, malafede, perchè non è possibile non fischiare mai mai mai un rigore a nostro favore. Questo era solare, e se Mazzoleni non l’ha visto doveva vederlo l’inutile arbitro di porta che si trovava li a due metri con visuale totalmente libera.

    • Veramente quella maglia fu personalizzata all’epoca con GLROSSI sul retro ed è così ancora oggi!
      GLR

      • E’ la maglia “personalizzata” che avevi nell’immagine a braccia larghe sul Pier One a NY (quela di sfondo del vecchio sito del 2004), vero? 😉
        Auguri di Buon Natale, GLR!
        Roberto

      • Le maglie di quel periodo, al contrario delle attuali molto aderenti, vestivano in modo abbondante. Ottime per nascondere il ‘pancino’, vero?… Ciao GL, non ti abbuffare troppo in questi giorni, eh eh! 😉

        • Ma a dirti la verità, da quando in ottobre ho risposto come riservista al richiamo dell’Esercito e sono andato in Piemonte per cinque settimane la pancia è notevolmente scesa. Così perlomeno mi dicono tutti. In effetti ho perso 6 kg in meno di un mese e quella maglia ora mi sta grande!
          GLR

  29. Marco Ferrara // 23 dicembre 2013 a 11:29 // Rispondi

    Le cose più belle in un derby a tratti inguardabile? Il gol di Palacio e la Canalis che saltella in tribuna! Gian Luca, tantissimi auguri di un felice e sereno Natale a te, e a tutti gli utenti del sito!

  30. D’accordo su tutta la linea e vorrei aggiungere , a margine , che tecnicamente ,gol a parte, la cosa più bella vista ieri sera è stata la Canalis che saltava in tribuna con uno sballonzolar di tette…….
    Buon Natale……a – 12!!!

    • Beato te Maurizio!!! Derby bruttino. Ma vedere le tette della Canalis sballonzolare al gol di Palacio ripaga del sacrificio. Come scrive GLR, da erezione……
      Buon Natale a tutti!!!

  31. Capolavoro di Mazzarri!
    Difesa chiusa e baricentro arretrato nel primo tempo per far sfogare il Milan e ripresa all’arrembaggio con vittoria, non al 91° come avevo immaginato già da 2 settimane, ma all’ 84°. Ma va benissimo così!!
    A tutti gli effetti abbiamo confermato di essere una Squadra Vera e per il 3° posto ce la giochiamo con la Fiorentina!

    • Non capisco questo entusiasmo, abbiamo vinto a fatica con una squadra che lotta per non retrocedere.
      SCHERZO ! GRAZIE PALACIO , FORZA INTER E BUONE FESTE A TUTTI , ANCHE AI ROSSONERI DAI !

  32. non ho visto i giornali nè seguito i commenti in tv, ma spero che Mazzarri e la dirigenza approfittino della vittoria per una seria protesta nei confronti della classe arbitrale: un rigore così non è possibile non vederlo! O l’arbitro è prevenuto, oppure non fischia per paura di sbagliare. In entrambi i casi va cacciato!
    E protestare quando si vince è molto + efficace che quando si perde…

  33. Vincere il derby al 22 dicembre con gol di tacco a pochi minuti dalla fine: è proprio Natale!
    Auguri nerazzurri a te e a tutti!

  34. angelo paterlini // 23 dicembre 2013 a 13:07 // Rispondi

    Ciao Gian Luca…il derby è sempre il derby e chissenefrega se sia stata una bella o brutta partita o se siamo o non siamo una squadra da terzo posto…Il derby è una partita tutta a se e vincerlo è sempre una gioia…!!! Che goduria!!! buon natale…!!

  35. 70 minuti di noia e 20 di goduria da romanzo interista!
    Col solito cambio Taider-Kovacic, scommetto che tutti hanno pensato: “Ok la partita inizia adesso e non finisce 0-0. O si vince o si perde!” E magari l’ha pensato anche Mazzarri.
    Forza Inter!

  36. Dopo il derby Primavera, il Derby Giornalisti, abbiamo vinto, con sublimazione di massimo
    godimento il Derby più importante. Partita modesta ma emozionante e vinta con forza
    ( anche fisica) e determinazione, nobilitata dal capolavoro di Rodrigo P. un autentico
    campione. Forse ha inciso una formazione più offensiva, grazie ai cambi. Palacio va più
    assisitito anche se Mazzarri, per le note ragioni, cerca sempre di cautelarsi in difesa.
    Ora speriamo in qualche ritocco utile. Buon Natale a tutti.

  37. mario colonia // 23 dicembre 2013 a 13:29 // Rispondi

    I BRAVI, DON RODRIGO e DON ABBONDIO MAZZOLENI. prima lui e poi la sua signora che fanno lunghe file allo store la dicono lunga. altri mondi, altra educazione e rispetto.
    buon natale a tutti e…DAJE DE TACCO E DAJE DE PUNTA..

  38. spettacolare gol di Palacio. il gioco… lasciamo perdere, la Milano calcistica e’ messa male. Speriamo che mazzarri abbia capito che servono due punte e che chi era vecchio lo scorso anno… quest’anno lo e’ ancora di piu’. necessitiamo di innesti in tutte le zone del campo. comunque… goduria…………

  39. claudioeffedeejay // 23 dicembre 2013 a 14:26 // Rispondi

    Tre partite con Ranocchia, 9 gol presi. Torna Rolando al centro con JS e Campagnaro e si torna a non prendere gol e a ritrovare una certa solidità difensiva che si era persa a partite dalla partita col Trapani.
    Riguardo al mercato, piuttosto che prendere D’Ambrosio, punterei su Darmian, a patto che i granata siano disposti a cederlo.

  40. LA CANALIS CHE SALTA TETTE AL VENTO BELLA E GODURIOSA COME IL GOL DI PALACIO! VADO CONTROCORRENTE, SE VENDIAMO GUARIN IO COMPREREI IN DIFESA E A CENTROCAMPO, NON IN ATTACCO, DOVE CREDO CHE ICARDI SIA PIU’ CHE UNA PROMESSA

  41. e mancava pure Abate!!! Che dire… meno male che c’è il derby.
    Ottimi Palacio Kovacic Guarin …
    peccato se quest’ultimo verrà ceduto, proprio ora che sta mostrando le sue qualità.
    Io lo tratterrei, azzardando un paio di acquisti, magari un centrocampista (Naingolan) e un terzino (D’ambrosio) per poter puntare al terzo posto che a fine anno potrebbe valere 30 milioni!
    Altrimenti mi accontenterò del 5 posto, non meno!

  42. Partita brutta? Echissenefrega, il derby bisogna solo vincerlo e se poi lo fai all’86^ con un gol di tacco, beh, è libidine pura!!!
    Buon Natale a tutti – Claudio – Parma

  43. Durante questo pessimo derby abbiamo avuto la conferma che all’Inter manca una pizzico di estro, che bisogna insistere con Kovacic e che il duo Zanetti-Cambiasso è giunto al capolinea, difatti, servono per non più di un tempo, considerando il dinamismo richiesto da WM. Spero in un’ accorta campagna di gennaio per tentare la rincorsa al 3 posto che pare alla portata. Che babbo Thoir ci porti in dono qualcuno di interessante. Buone feste a tutti e forza Inter.

  44. dopo il Tacco di Natale, l’unica bella giocata di un derby giocato sottotono,
    alla ripresa il 5 e 6 gennaio si giocheranno 3 partite chiave:
    JUVE-ROMA per lo scudetto
    LAZIO-INTER per Champions/Europa L.
    MILAN-ATALANTA per la salvezza!!!
    Luigi. AMALA!

  45. che spettacolo le tette della Canalis, ma pensiamo se Icardi porterà la sua Wanda Nara a S.Siro e piazza un paio di pere al Napoli di turno, altro che il carnevale di Rio, ma il festival delle tette al Meazza, che spettacolo l’INTER! Mi raccomando tutti al botteghino per la prima di Natale “a meno dodici”, ma attenzione…sussurri da Mediaset preannunciano il ritorno in palinsesto di una sit-com degli anni ottanta riveduta e corretta:”i ragazzi della terza B!
    Buon Natale, Marco

  46. Derby complessivamente scadente che ha confermato la mediocrità delle due squadre milanesi, ma questo lo sapevamo già (soprattutto noi interisti) e comunque come un riccio lo stesso. Partita decisa dell’unico vero top player del match, Palacio. Questo qui era da prendere qualche anno fa, ma meglio tardi che mai. Ora speriamo in qualche rinforzo a gennaio (Nainggolan? Osvaldo?)

  47. Innanzitutto auguri a GLR (il quale deve aver dato ascolto alla tradizione secondo la quale a Natale bisogna essere più buoni ;)), e a tutti gli utenti. Ribadisco: che goduria! Una rete superba, giusto premio per un attaccante che da mesi tiene il peso del reparto offensivo sul groppone sbattendosi come un mulo, correndo per ogni dove e timbrando con puntualità disarmante. Un plauso anche al tecnico e ai due esterni che hanno tenuto sotto pressione gli avversari per tutta la ripresa.

  48. Silvio da Torino // 23 dicembre 2013 a 19:05 // Rispondi

    Libidine stratosferica aver battuto il grande MMMMMMMmilan a pochi minuti dalla fine, il Milan onusto di trofei mondiali che si lamenta dell’arbitraggio, il Milan degli ex che si incazzano ed il Milan che adesso faccia più attenzione a chi ha dietro piuttosto che a chi ha davanti. Finalmente ho rivisto la concentrazione delle prime partite. Adesso ci vuole la ciliegina sulla torta da parte di ET. Una preghiera : non fare il ragno e facci qualche regalino. La Canalis è sempre un bel vedere. Augur

  49. lasciamo stare la partita che sarà stata tecnicamente mediocre..ma che goduria. Credo sia stato un errore vendere (svendere) Julio Cesar, un fuoriclasse, fra l’altro attaccatissimo all’inter, per comprare Handanovich che proprio non lo vale (il goal con la sampdoria julio non l’avrebbe mai preso). Vabbè ormai è andata: comunque sempre forza inter e auguri a tutti!

    • Ma come si fa nel giorno di un derby vinto a scrivere certe cose che non c’entrano niente, anziché godersi una bella serata. Bisogna essere proprio tifosi da poltrona. Incredibile.
      GLR

  50. Finalmente senza Ranocchia!!!!!!!
    Ciao GL BUON NATALE

  51. godo come un riccio! Contate gli assist di guarin da quando e’ all’inter…sicuri di venderlo? in una squadra organizzata, da anarchico incursore farebbe paura. servono acquisti comunque, io vedrei bene un centrocampo cambiasso-kovacic-nainggolan…con due punte davanti. kovacic e’ l’unico che sa giocare a calcio, tolti cambiasso e palacio

  52. Un commento non tecnico. Quello di domenica per me è stato il derby più “civile” ed “europeo” tra tutti quelli a cui ho assistito (essendo abbonato dall’ 88/89…..). Senza le curve a imporre i loro cori è stato bellissimo con gli spettatori a tifare ugualmente senza bisogno delle imbeccate. Mi è sembrato di essere in uno stadio inglese. E così dovrebbe essere. Sempre. I gruppi ultras sono anacronistici e da terzo mondo calcistico.
    Buon Natale!

  53. Derby che a tratti ha rivaleggiato in bruttezza con quello deciso a suo tempo (i meno giovani lo ricorderanno) dal buon Minaudo. Però nobilitato dal sontuoso epilogo firmato da Don Rodrigo.
    Sul portiere andiamoci piano. Sì, qualche passaggio a vuoto Handa ce l’ha avuto, ma resta un signor portiere. Avercene di giocatori di questo livello, anche se Julione rimarrà incancellabile nei nostri cuori (la parata sul tiro di Messi al Camp Nou nel primo tempo è insuperabile). Henryk, Roma

  54. Con il centrocampo più coperto riusciamo a non prenderle per poi avere qualche occasione nel finale. Al momento é il modo migliore per capitalizzare punti. Altri errori tecnici di Handa (le uscite non sono il suo forte) ma fortunatamente dietro non c’era chi solitamente fa danni e la differenza si vede. Grande forma per Nagatomo e Guarin, sufficienti Zanetti e Cambiasso. Palacio, in questo momento, é tra i primi 10 al mondo.Non condivido i fischi su Taider, é molto giovane ed è meglio di Muntari.

  55. Tutto è bene quel che finisce bene, una goduria immensa e quasi insperata, altro rigore zanzato, ma va bé ci siamo abituati purtroppo. Ma vedere la Canalis saltellar con relativo sballonzolar non ha prezzo. E’ stato veramente il “Derby di Natale”. PALACIO di tacco + CANALIS di tette siiiiiiii
    è stato fantastico, solo noi interisti sappiamo esprimere al meglio il massimo del Godimento. Buone feste nerazzurre Gian Luca!!!

  56. squadra arcigna che continua a mancare in qualità, il milan nel secondo tempo camminava e si è fatta comunque una fatica incredibile per far gol. una cosa positiva la vedo (e la sento): siamo oltremodo sottovalutati e poco considerati, se a gennaio thohir accantonasse per un atttimo il manuale del buon manager gettando il cuore e la passione oltre l’ostacolo, con il carattere che il mister ha dato alla squadra e un po’ più di qualità ci divertiremo.
    ps. CHE MILAN (e balotelli) PESSIMO/I! godo!

  57. ABBIAMO VINTO IL DERBY PER DIS-TACCO…

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili