UEL 4°and: Vaslui-Inter 0-2

MARCATORI Cambiasso al 23’ p.t., Palacio al 28’ s.t.
VASLUI (4-2-3-1) Coman; Milanov, Celeban, Charalambous, Salageanu; Varela, N’Doye; Antal, Stanciu (dal 1’ s.t. Varga), Sanmartean; Niculae (dal 16’ s.t. Sburlea). (Straton, Cordos, Caue, Costin, Gheorghiu). All. Sumudica.
INTER (4-3-1-2) Castellazzi; Maicon, Silvestre, Ranocchia, Zanetti; Guarin, Cambiasso, Mudingayi (dal 21’ p.t. Nagatomo); Sneijder (dal 37’ s.t. Juan Jesus); Milito (dal 27’ s.t. Coutinho), Palacio. (Belec, Samuel, Jonathan, Livaja). All Stramaccioni.
ARBITRO Nijhuis (Olanda)
NOTE Ammoniti: Varga per gioco scorretto; Maicon per c.n.r., Coutinho per gioco scorretto. Tiri in porta 1-9; tiri fuori 5-3; angoli 10-4; fuorigioco 3-4. Recuperi: 1’ e 3’

Secco 2-0 nerazzurro in Romania sul Vaslui, con un gol per tempo. Ora guai a sottovalutare il retour-match a San Siro, come con l’Hajduk, ma i nuovi vorranno certamente mettersi in mostra e quindi non vedo problemi particolari.
Un gol firmato da Cambiasso, un altro da Palacio, ovvero da due giocatori sui quali sputano regolarmente quei fenomeni che su questo sito trovano fin troppo spazio! Colpa mia, ché sono sempre stato troppo democratico, per non dire fesso, con i telecomandati da preconcetti da bar o da tromboni di altre parrocchie. Tra le prerogative del tifoso interista medio vi è infatti quella di parlare regolarmente a vanvera e di aver sempre paura di qualcosa: di Cassano, come se  i 7.5 milioni di euro incassati fossero merda e come se Pazzini, un buon attaccante per carità, ora al Milan fosse diventato il miglior bomber del mondo; di Longo, che non trovi abbastanza spazio, ma intanto tutti a caldeggiare altri acquisti; paura di tutto, insomma. Paure immotivate, senza mai un pensiero positivo, come ogni tifosotto di ogni squadra, direte voi. Peccato però  che io gli interisti li abbia sempre considerati un’elite! Quelli con cui sono cresciuto io infatti erano di ben altra pasta! Sarà che i tempi sono peggiorati, ma ogni giorno ricevo e cestino robaccia, da non credere!
Tornando a Cambiasso e Palacio, che hanno deciso la partita in Romania, il primo a 32 anni e può dare ancora molto, a patto che non giochi 70 partite a stagione, ma se Mudingayi, Gargano e Guarin fanno la loro parte, il Cuchu avrà il tempo per rifiatare;  il secondo ha intanto già dimostrato di saper fare il vice-Milito e in questo precampionato, per quel che vale, ha già messo a segno 6 reti. Ora, che dovrei rispondere a quelli che, come al solito senza sapere nulla e teleguidati solo da preconcetti, hanno teorizzato per mesi un (non) mercato interista come l’estate scorsa? Eppure ve lo dicevo che stavolta sarebbe stata tutta un’altra storia. Invece gli acquisti sono molti più del previsto, in un mix di giovani (perchè, ficcatevelo in testa, i giovani da soli non hanno mai niente) ed elementi esperti. Ora di qui al 31 agosto, qualcuno partita e qualcun altro arriverà, ma il grosso è fatto e non mi dispiace per niente. Sepoi si dovesse chiudere anche per Paulinho a gennaio…

25 Commenti su UEL 4°and: Vaslui-Inter 0-2

  1. Mi metto di dirito nel gruppo degli interisti che non sono mai contenti. Mi sembra che questo sia stato un calciomercato un po’ surreale. Ma da qui nasce anche il mio ottimismo per la stagione, in base alla constatazione che non ci azzecco quasi mai. Io sono quello che l’anno scorso era contento del mercato estivo (Alvarez e’ il nuovo Kaka’ e Zarate esplodera’ finalmente). Soprattuto sono quello che nell’estate 2009 sentenziava “Milito non e’ da Inter….Bisognava prender Benzema!”
    Saluti
    Cecio

    • Complimenti: occhio di lince, eh? Mi ricordi al contrario l’osservatore dell’Inter Egidio Pezzoni che scoprì Zena, Bergomi e Ferri e per questo si guadgnò il soprannome di ‘binocolo d’oro’! Ma avere l’onestà di ammettere che faresti meglio a non tranciare giudizi affrettati ti fa onore!
      GLR

  2. Tranquilla e giusta vittoria…quindi personalmente sono moderatamente soddisfatto. Ma il Vaslui è pur sempre squadra che non può più di tanto impensierirci, per questo faccio la valutazione che al momento il centrocampo continua a sembrarmi tutto sommato un po’ lento, soprattutto in fase difensiva. Spero che i nuovi arrivi possano dare un po’ più di velocità… Credo invece che Palacio, arrivato in modo assai poco roboante, sia un acquisto straordinario. Uno che parla poco, corre tanto…e la mette dentro! Ciao

  3. Gianluca come praticamente sempre sono assolutamente d’accordo con te, sempre i soliti idioti interisti a frignare per niente quando invece guardando il recente passato sul mercato quest’anno si è fatto sicuramente di piu’ e probabilmente (speriamo) bene, non ci tocca far altro che incrociare le dita e sperare che la nuova macchina costruita dalla societa’ e dal buon Stramaccioni funzioni davvero. Io voglio vedere positivo, anche perche’ non ho ragioni per pensare il contrario; mi spiacera’ se davvero anche Maicon andra’ via, ma di questi tempi i soldi in entrata contano e parecchio e per quanto sia affezionato a dismisura dei senatori se questo servira’ all’Inter per risanare debiti e a fare in futuro quel che ha fatto questa estate la societa’ ben vengano anche le cessioni, in fondo si tifa in primis per i colori, i giocatori passano (non tutti si chiamano Zanetti poi), ma i colori restano; quindi in bocca al lupo a Julione e Maicon e sempre e comunque forza Inter !

  4. Ciao Gianluca,
    come inizio sembra promettente, il mix “vecchi-giovani” mi sembra logico, e uno come Cambiasso se non viene spremuto troppo a livello fisico è ancora tra i migliori in europa. E quest’anno le alternative ci sono. Con Samuel in forma in difesa e i nuovi arrivi, quest’anno potremo toglierci qualche soddisfazione. E poi Palacio a me è sempre piaciuto, non è Ronaldo ma i suoi gol li fa sempre!!! Se poi Cassano decide di fare la persona seria allora ci divertiremo, i numeri li ha tutti!

  5. A me è piaciuta la squadra a tratti, ma secondo me si nota che la preparazione si è stata mirata per poter arrivare a queste partite con un pochino di sicurezza ma senza strafare per poi non pagare la stagione troppo lunga. A me va bene così. Sono d’accordo con te con certi tifosi, bisogna un pò prenderli con le molle o pensare che non siano veri tifosi, ciao.

  6. e’ stata una buona inter non trascendentale ma visto l’avversario e visto che siamo ad agosto mi sembra la normalita’, loro piu’ avanti nella preparazione ma troppa differenza di tasso tecnico a nostro favore, la nota positiva della serata e’ che quest’inter puo’ giocare anche senza il centravanti milito e adeguarsi con palacio e 2 trequartisti un po’ stile barcellona, quello che mi e’ piaciuto e’ che cercano di giocare palla a terra e si sono visti anche alcuni buoni fraseggi fatti di scambi veloci giocati di prima, stramaccioni mi sta piacendo aspettiamo pero’ piu’ avanti quando l’inter sara’ al meglio e trovera’ avversari piu’ tosti per avere un idea piu’ chiara della stagione che sara’. con gargano cassano e pereira quest’inter aggiungera’ dinamismo con gargano, fantasia con cassano e velocita’ nei rientri difensivi con pereira che anche se non ho mai visto giocare dicono sia uno dei pilastri della nazionale uruguaiana, quindi potrebbe essere una bella sorpresa e questo non guasterebbe
    franco vimodrone

  7. Ho visto uno Snejider molto coinvolto (sia nel gioco dai compagni che lo cercano con insistenza, sia mentalmente) probabilmente crede nel progetto Stramaccioni e poi mi e’ piaciuto molto Guarin per personalita’ e prontezza al tiro, mi sembra da Inter.
    Fornse il vaslui era niente e l’Hajduk anche meno, forse questo mix uscito dal mercato non e’ malaccio. Abbiamo giovanissimi interessanti e un paio di corridori di centrocampo che a noi non guasta. Basta piangersi addosso, questo Stramaccioni e’ bravo e piacevole nei modi, la rosa sta diventando interessante e noto un certo entusiasmo nello spogliatoio che crea sicurezza e personalita’ in campo.
    Forse forse stiamo partendo con profilo basso ma faremo rumore?

  8. Massimo Inter // 24 agosto 2012 a 11:41 // Rispondi

    A me l’Inter è piaciuta molto. Certo l’avversario era di levatura bassissima ma ho visto schemi, passaggi filtranti e condizione atletica migliore rispetto al passato. Ho visto anche voglia di vincere. E tutto ciò è frutto che in panchina c’è Strama che è stato il primo punto di partenza confermato da cui si è deciso di partire. Dobbiamo dare tempo a Strama di decidere le priorità e gli uomini giusti che sapranno far funzionare e rendere al massimo quello che ha in testa. Certo, concedere tempo all’ inter è un concetto forte, ma in questi due mesi i frutti già si intravedono. Io sono molto fiducioso che questa Inter potrà fare un gran bel campionato. Ritengo Snejder il nostro numero uno inamovibile, Cassano può essere l’arma in più di quella fantasia e colpo di genio che ci manca essendo una squadra molto solida. Secondo me, il progetto Inter è cominciato subito dopo Ranieri e piano piano sta prendendo forma con risultati più che buoni. Ho piena fiducia in ciò che sto vedendo.

  9. Ti scrivo dall’argentina e vorrei complimentarmi con te perché dici sempre quello che pensi senza peli sulla lingua!! Sono completamente d’accordo con te che ci sono troppi tifosi che non gli va bene niente e alla prima sconfitta dicono di tutto sulla beneamata e sulla campagna acquisti pero sono sempre gli stessi che alla prima vittoria sono orgogliosi della nostra Inter!! Interisti si nasce nel bene e nel male sempre e per sempre!!

  10. Sono perfettamente d’accordo con quanto espresso nella tua nota.
    Mancare di fiducia in una società e una proprietà che si sono spese tanto negli ultimi anni è una bestemmia. Poi ciascuno è lbero di sognarsi allenatore o presidente dell’Inter.
    Per quanto riguarda questa stagione, sono davvero curioso: sento un clima frizzante che da due anni non provavo, neppure quando iniziammo con il buon Benitez.
    Inoltre l’importante è che ci sia un progetto chiaro, poi si può realizzare bene o meno.
    Io comunque nutro molta fiducia.
    Amala!

  11. Zitti zitti, senza roboanti proclami, siamo arrivati a una settimana dalla chiusura del Mercato con una signora campagna acquisti/cessioni. Ottimi gli acquisti, necessarie, seppur dolorose, le cessioni. Sulla partita: a tratti la squadra mi è sembrata molto buona, divertente, volitiva, insomma io ieri sera mi sono divertito. E a quanti inevitabilmente diranno che l’inguardabile avversario di ieri sera era ben poca cosa, rispondo che in passato mi è capitato di vedere partite giocate malissimo, nonostante avversari di caratura inferiore a quella del Vaslui.
    Saluti – Claudio – Stockholm

  12. dario garavaglia // 24 agosto 2012 a 13:29 // Rispondi

    Era da 2 stagioni che l’Inter non faceva un mercato avveduto e con giocatori utili alla squadra. Palacio e’ un ottimo giocatore Silvestre un centrale affidabile, Mudi un rincalzo di lusso e Gargano puo’ essere molto utile alla causa, senza dimenticare che io considero nuovi acquisti anche Guarin e Coutinho. Ciao Sawasdee dalla Thailandia

  13. Ho sempre detto a qualche pirla di troppo Cambiasso a 32 anni non può essere considerato un vecchio. Dall’altra parte hanno giocato con una squadra di pensionati e tutti a dire che l’esperienza conta molto, a Torino stanno ancora leccandosi le mani x Pirlo (che se ricordo bene è più vecchio di Cambiasso).
    Certo Cambiasso, ma come credo anche Duncan che di anni ne ha 18, non può giocare 50 partite al 100% ad alto livello, a meno che non vada in farmacia. I giovani li farei maturare in casa, a scapito di alcuni risultati, ma poi penso anche che c’è molta gente che se la prende per un passaggio sbagliato e allora penso che uno di 20 anni o è un fenomeno o è meglio che inizi a giocare altrove. A Milano verrebbe distrutto in 45 minuti.

  14. Ho visto la partita con il Vaslui – sono uno dei tifosi che G.Luca definisce d’altri tempi (ho 65 anni) ovvero di quelli che cercano di pensare positivo, anche perchè, noi vecchioni, abbiamo assistito alle sublimi opere del mago HH e di Mou, e quindi non possiamo che essere sempre ottimisti – la squadra mi è piaciuta, e credo che con gli acquisti già fatti, e grazie a quelli in fase di definizione, potremo dire la nostra sicuramente – a parte la Juve, un gradino sopra tutti , non mi sembra di vedere da altre parti…squadroni imbattibili – chiudo con una bonaria osservazione – all’Inter abbiamo commesso certo errori di mercato, nel recente passato,ma non abbiamo mai preso “…. giocatori in prova….” saluti

  15. Roberto Scibetta // 24 agosto 2012 a 15:19 // Rispondi

    Per con mio sono SODDISFATTISSIMO della squadra: del mercato, della mentalita’, del gioco fatto intravvedere fin ora.
    Palacio e’ un Gran giocatore, preso – a mio avviso – pagandolo poco. La Conferma di Guarin e’ un’operazione Brillante: se Non lo avessimo preso in prestito quando era rotto sarebbe costato il doppio, ed e’ veramente forte.
    Gargano e’ un Buon innesto, in un centrocampo altrimenti leggerino e datato.
    Non ero entusiasta dello scambio Pazzo-Cassano, ma convengo con te che sbolognare il Pazzo con una plusvalenza contabile, 7,5 milioni pagati ed un campione in cambio (utile o mo lo dirà il campo) configura un’operazione brillante.
    Speriamo bene: per ora sembra che ci siamo mossi molto bene, forse meglio delle dirette concorrenti…

  16. Partita giocata da grande squadra contro una formazione che certamente non è il Real ma ha buone qualità: le squadre materasso d’altronde non esistono più da tempo…Giuste le riflessioni su Cambiasso e Palacio (citarli in sequenza non è mai facile, il rischio errore è dietro l’angolo). Mercato da 8!

  17. Effettivamente c’è molta gente che parla a vanvera…Non so cosa succederà e su come la Nostra squadra giocherà….
    ma personalmente ritengo che l’inter abbia fatto un buon calciomercato.
    Se Cassano deciderà finalmente di giocarsi i suoi ultimi anni alla grande, li davanti possiamo solamente far preoccupare più di una squadra abbiamo sicuramente un attacco tutto di movimento e imprevedibilità e classe di questi tempi non è poco, ci sarà da divertirsi….Un centrocampo che sicuramente macinerà tantissimi Km, una diga li in mezzo….
    Un portiere di sicuro affidamento..Grazie Julio Cesar per le parate impossibili…e per averci fatto sognare!!!

  18. Marco dal Canada // 24 agosto 2012 a 19:23 // Rispondi

    Una buona vittoria, quest’anno possiamo dire la nostra, abbiamo un bel gruppo di giocatori che hanno fame e che vogliono dimostrare il loro valore. We’ll be there at the end of the season
    Good luck boys
    Saluti a tutti i fans dal lontano Canada

  19. Paolo Sabiu // 25 agosto 2012 a 10:28 // Rispondi

    Mi sento di dare un 8 alla società, perché ha saputo inserire i tasselli giusti proprio nei punti dove andavano messi, e questo nonostante la crisi economica. Certamente non si può prevedere se ogni nuovo acquisto sarà stato azzeccato o meno. ma hanno fatto il massimo con quello che si poteva fare, perciò stavolta meritano una lode!
    Ero anch’io tra coloro che a inizio estate si consideravano scettici su come avrebbe operato l’Inter in questa campagna acquisti (dopo due sessioni estive deludenti, immagino ci possa anche stare), ma, ti ripeto, ognuno esprime il proprio parere in base a ciò che osserva al momento. Il calcio stesso è incoerente. Ti impedisce di mantenere perfettamente una linea di pensiero anche solo per due settimane di fila.
    Sempre saluti nerazzurri!
    Paolo – Novara

  20. MI piace questo sito di interisti un po’ elitari (evidentemente GLR fa un ottimo filtro).
    La partita con il Vaslui era una di quelle in cui si ha tutto da perdere ed è stata affrontata molto bene.
    La squadra si muove con una discreta armonia, Cambiasso mezzo sinistro è il suio ruolo naturale, da centrale davanti alla difesa è un (signor) adattato. Qui ci sarà Gargano, credo.
    Anch’io da 55enne ho visto, come Franco47, i fasti dell’Inter herreriana, ma so che l’eccelsa Inter del 1967 (la migliore di tutti i tempi fino ad aprile) ha perso tutto, mentre l’Inter del 1994, quasi a rischio retrocessione in campionato, con Marini in panchina e Manicone-Orlando titolari, ha portato a casa una Coppa Uefa.
    Quindi fiducia e ragionevole ottimismo.
    Henryk, Roma

  21. prima cosa vorrei farti i miei piu ‘sentiti complimenti, perche’ in un’panorama giornalistico abbastanza triste,è molto piacevole poter leggere qualcosa di sensato, professionale ed ironico, quindi grazie:D
    Per quanto riguarda la ns amata Inter, sono ottimista, le conclusioni vanno sempre tirate alla fine, la mia opinione è che questa rosa ci consentirà di lottare su tutti i fronti, certo di qui a vincere ce ne passa ma paragonata alla scorsa annata questa sarà uno splendore!
    Ricordo considerazioni pre-triplete su milito nn adatto a giocare in europa perchè con poca esperienza e proveniente dal genoa, su un’certo eto’o soprannominato dalle prime giornate pacco’o, previsioni poi rivelatesi quantomeno ridicole. Palacio sarà la piu’bella “sorpresa” di quest’anno, vedrete come il genoa gli stava stretto!
    FORZA INTER!!!!

  22. ArchAndrea // 25 agosto 2012 a 14:57 // Rispondi

    Cassano: “Avevo detto che sopra il milan c’era solo il cielo? Dopo il cielo, sopra il cielo, c’è l’Inter”.
    Inoltre credo che una cosa sia ricomparsa sicuramente ad Appiano, la voglia di dare il massimo per la maglia!
    Sempre e solo Inter!!!

    • Frase ad effetto, buona sicuramente per quei gonzi che stanno ancora a sentire quello che dicono i calciatori! Se non altro Antò ci sa fare…
      GLR

  23. Viste le prime 3 partite ufficiali, mi sembra che Stramaccioni abbia saputo gestire bene una situazione in cui c’era tutto da perdere e poco da guadagnare.
    Consentimi di chiudere con una facezia non attinente al tema del giorno:
    Agnelli confessa: “Ecco perchè ce l’ho con la federcalcio!
    22 giocatori, 1 arbitro, 2 guardalinee, 1 quarto uomo, 2 giudici di porta. Totale: 28 SUL CAMPO!”

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili