Nagatomo

Yuto Nagatomo (長友 佑都) nato a Saijō il 12 settembre 1986 è un calciatore giapponese, arrivato all’Inter nel gennaio 2011 in prestito dal Cesena.
E’ cresciuto prima alla Saijo Kita Junior High School, alla Higashi Fukuoka High School ed infine nella Meiji University.
L’esordio in J-League nel 2007 con l’FC Tokyo.
Arrivato in Italia nell’estate 2010, in prestito dall’FC Tokyo è stato riscattato dal Cesena nel gennaio 2011  per 1,7 milioni di euro e poi dall’Inter a fine stagioen per 4 milioni di euro.
All’Inter è arrivato nel gennaio 2011 attraverso uno scambio di prestiti con Davide Santon, diventando così il primo calciatore giapponese a vestire la maglia neroazzurra.
L’esordio di Nagatomo avviene il 6 febbraio 2011 contro la Roma, sostituendo Wesley Sneijder ad un quarto d’ora dalla fine. Al Genoa il suo primo gol in nerazzurro il 6 marzo 2011; 5-2 per l’Inter il finale.
Esordisce in Champions League il 15 marzo 2011, nella trasferta vinta 2-3 contro il Bayern Monaco, subentrando a Cristian Chivu.
Con la Nazionale giapponese ha preso parte ai Giochi Olimpici di Pechino nel 2008, al Campionato mondiale di calcio 2010 e  ha vinto la Coppa d’Asia 2011.
Suo il cross decisivo che ha consentito il goal di Tadanari Lee nella finale contro l’Australia.
Foto scattata allo stadio San Siro la sera dell’11 maggio 2011 dopo la semifinale di ritorno di Coppa Italia Inter-Roma 1-1, gol di Eto’o per l’Inter e di Borriello per la Roma.

Lascia una risposta

Le 4 regole del commentario:
1. Siate educati: i commenti ad personam saranno ignorati
2. Scrivete in italiano, il congiuntivo non è una malattia degli occhi!
3. Non è una chat: se volete conversare tra voi, io che ci sto a fare?
4. La lunghezza del commento non può superare i 500 caratteri (spazi compresi)
Viva l’Inter!


*

 caratteri disponibili